Vietato dire non ce la faccio più

Bebèboombap, la rivincita di Tato Marco Zatarra

16.01.2017 - 11:40

0

Un uomo di 38 anni che abbandona quasi del tutto il lavoro da commercialista per dedicarsi al lavoro con i bambini.
Questa è la storia di Marco, conosciuto come Zatarra e negli ultimi anni come Tato Marco Zatarra. "Ho sempre lavorato con i ragazzi, da quando fin da giovanissimo allenavo i bambini della scuola calcio, non perché mi piacesse il calcio, ma perché era gratificante stare con loro, vederli crescere".
Inoltre, da rapper, inizia a tenere laboratori musicali con gli adolescenti. Ma come un hobby, un diversivo, il lavoro vero restava quello di commercialista.
Poi arrivano eventi inaspettati, perché i problemi di salute nessuno li mette mai in conto, specie se sei giovane. "Mi è cambiata la vita, ma ho preso questo problema come un campanello d'allarme. Ho capito che dovevo rivedere la mia scala di priorità. Ero stressato tra conti e carte. Era il momento di dedicarmi ad altro."
Così approfondisce il lavoro con i bambini, soprattutto perché la vita ti mette davanti anche a sorprese bellissime. Arriva una figlia per Marco.
Lei è stata uno dei motivi per cui sceglie di ideare laboratori musicali per bambini sempre più piccoli. Si forma, studia, prende l'abilitazione Tagesvater, studia il metodo Gordon e soprattutto non smette mai di "studiare" i suoi piccoli allievi: "Cerco di capire cosa può interessarli, coinvolgerli e mia figlia ha un ruolo di grande aiuto in questo: mi spinge a esplorare il suo mondo, mi aiuta a scegliere i giochi da fare, un po' come avere un focus group in casa" Sorride Marco, gioca, perché l'aspetto ludico sta anche nel suo modo di affrontare la vita, come recita la frase di un famoso film "la vita è troppo seria per prenderla seriamente".
"Scelgo per i bambini un approccio ludico, vorrei che tornassero a giocare. Scelgo metodi che dalla pratica passano alla teoria e non viceversa. Vedo generazioni bruciate, sempre con lo smartphone in mano che non sanno più giocare. Ecco perché sto lavorando con bambini nella fascia di età dagli 0 ai 5 anni, è importante che capiscano fin da subito l'importanza del gioco".
Così Marco crea Bebèboombap: un laboratorio di ascolto e propedeutica ritmico-musicale in cui riporta al gioco anche i genitori, grazie a parole e ritmo, grazie all'ideazione di favole sonore. In meno di un mese Bebèboombap ha registrato più di 100 ingressi. Così Marco, per tutti Tato Zat ormai, sta cercando di raccogliere più fondi per poter finanziare queste attività, perché possano offrire sempre di più ai piccoli partecipanti. E andare così, tutti insieme, alla ricerca della felicità, a ritmo di musica.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Thailandia, Elon Musk si scusa via Twitter con il soccorritore

Thailandia, Elon Musk si scusa via Twitter con il soccorritore

Washington, (askanews) - Elon Musk, ha postato un tweet in cui si scusa con lo speleologo britannico, Vernon Unsworth, che il patron di Tesla e Space X aveva definito "pedofilo". Il soccorritore britannico, che ha partecipato al salvataggio dei 12 ragazzi e del loro allenatore nella grotta in Thailandia, aveva bollato come una "trovata pubblicitaria" l'offerta di Musk di un mini-sottomarino per i ...

 
Usa, le fiamme minacciano il parco nazionale di Yosemite

Usa, le fiamme minacciano il parco nazionale di Yosemite

Roma, (askanews) - Un vasto incendio minaccia il Parco Nazionale di Yosemite, nel nord della California. Le fiamme hanno già distrutto oltre 50 chilometri quadrati di territorio e ucciso almeno una persona, un vigile del fuoco. In totale sono almeno 1.500 i pompieri al lavoro nella zona interessata dall'incendio, particolarmente violento perché alimentato da migliaia di piante morte per la ...

 
Altro

Ronaldo alla Juve, cambio di maglia 'al volo' per Fifa 19

Primo breve filmato su Instagram con Cristiano Ronaldo in maglia bianconera del trailer promozionale di Fifa 19, videogioco di calcio della EA Sports. L'arrivo del campione ha scombinato i piani degli sviluppatori che in corsa hanno dovuto modificare promo e locandine del videogames peraltro già in circolazione con Cr7, come sempre negli ultimi anni, con la maglia del Real Madrid. Ma il lavoro ...

 
Cronaca

Salviamo i boschi, al via campagna antincendio 2018

Con la flotta più grande del mondo, composta da canadair ed elicotteri, il corpo nazionale dei vigili del fuoco dà il via alla campagna antincendio boschiva 2018. Lo scorso anno in Italia si sono verificati 743 grandi incendi. Prevenirli piuttosto che affrontare l'emergenza è l'obiettivo di quest'anno

 
Muccino lancia la sfida all'anoressia

Il fatto

Muccino lancia la sfida all'anoressia

 “Sono passati quindici anni dall’apertura di Palazzo Francisci. E sono passate da qui, per un periodo della loro vita, tante giovani vite a cui la malattia aveva tolto la ...

16.07.2018

Pupo perde borsello in Russia (con 7 mila euro), anziana glielo restituisce

AREZZO

Pupo perde borsello in Russia (con 7 mila euro), anziana glielo restituisce

Pupo perde il borsello con 7 mila euro in Russia, una donna lo trova e glielo restituisce. Era una venditrice di fiori, non voleva alcuna ricompensa, ma Enzo Ghinazzi le ha ...

10.06.2018

Anche le donne corrono il Bravìo

Montepulciano

Anche le donne corrono il Bravìo

A Montepulciano seconda edizione del Bravio delle Dame, l’evento ideato lo scorso anno dalla contrada di San Donato che ha immediatamente riscosso unanimi consensi sia da ...

09.06.2018