Vietato dire non ce la faccio più

L'anima e la terra di Rosita

14.09.2016 - 10:37

0

Un celebre detto recita "puoi togliere un siciliano dalla Sicilia, ma non la Sicilia dal cuore di un siciliano". C'è tutto l'amore per la sua terra in Rosita Zerilli, bella ventenne di Marsala dal sorriso dolcissimo e tante idee. Lo stesso sorriso del padre, Giuseppe, la stessa solarità che lei mi dice, con fierezza: "è il sole della mia Sicilia".
Rosita oggi vive a Roma, dove frequenta la Facoltà di Giurisprudenza, ma appena lezioni e esami glielo permettono torna nella sua isola. "Mio padre ha una piccola azienda a Marsala che punta tutto sui prodotti enogastronomici del territorio. Così quest'estate ho deciso di aiutarlo." Ed è in macchina col papà, girando tra Marsala, Erice, San Vito Lo Capo che guardando alla bellezza dei loro luoghi, una bellezza che non smette mai di stupire si è chiesta cosa avrebbe potuto fare per valorizzare tutto il buono e il bello che c'è. "Mio padre mi riempie di orgoglio perchè spesso sento dire che sono le stesse persone del Sud a puntare poco sui loro territori e invece lui fa questo da tutta la vita. Crede nella Sicilia, in ciò che la terra produce."
Così Rosita si fa venire un'idea allegra e divertente: un concorso di cucina sui social. L'ha chiamato "A casa mia" perché le persone, nelle proprie case, possano dedicare un paio di minuti a fare una video ricetta con qualche ingrediente dei prodotti del padre. In questo modo riesce a pubblicizzare il lavoro dell'azienda e a valorizzare anche sui social la sua terra.
"Dopo la scuola, volevo andar via. Ero sempre stata innamorata di Roma e poi volevo fare un'esperienza fuori. Ma non è stato un prendere le distanze, anzi, ha significato rafforzare un legame. Mi sono tornate in mente le parole del mio professore di greco del liceo che ci diceva sempre: -se voi tutti ve ne andate, qua chi rimane? Io vi capisco che avete voglia di andare via però poi prendete quello che avete e riportatelo qua perchè voi giovani siete la ricchezza della Sicilia- All'inizio la vedevo diversamente, oggi so che aveva ragione".
Come scriveva Luigi Pirandello: "Io sono nato in Sicilia e lì l'uomo nasce isola nell'isola e rimane tale fino alla morte, anche vivendo lontano dall'aspra terra natìa circondata dal mare immenso e geloso".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Boeri: "Di Maio perde contatto con la crosta terrestre"

Boeri: "Di Maio perde contatto con la crosta terrestre"

(Agenzia Vista) Roma, 19 luglio 2018 Boeri Di Maio ha perso contatto con la crosta terrestre L'audizione alla Camera dei Deputati del presidente dell'Inps Tito Boeri. / fonte webtv Camera Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Palermo, minuto di silenzio in memoria di Borsellino e la scorta

Palermo, minuto di silenzio in memoria di Borsellino e la scorta

Palermo (askanews) - Alle 16.58 del 19 luglio 2018, orario della strage di Via D'Amelio a Palermo, in cui persero la vita il giudice Paolo Borsellino e i 5 agenti della sua scorta, Agostino Catalano, Emanuela Loi, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina, è stato celebrato un minuto di silenzio, interrotto soltanto dalle note di un giovane trombettiere e lo scandire dei nomi delle ...

 
Tabacco, Philip Morris e Coldiretti: riduzione danno e tecnologia

Tabacco, Philip Morris e Coldiretti: riduzione danno e tecnologia

Perugia, (askanews) - Il fumo causa ogni anno nel mondo oltre 7 mln di vittime, tra le 70 e le 83mila in Italia, ma il numero totale di fumatori resta stabile. In Italia sono 12,2 milioni (il 23,3 % della popolazione) e l'Umbria risulta la regione con la percentuale più alta di fumatori adulti (31%). Alla luce di questo l'industria ha deciso di puntare con decisione alla riduzione del danno ...

 
Muccino lancia la sfida all'anoressia

Il fatto

Muccino lancia la sfida all'anoressia

 “Sono passati quindici anni dall’apertura di Palazzo Francisci. E sono passate da qui, per un periodo della loro vita, tante giovani vite a cui la malattia aveva tolto la ...

16.07.2018

Pupo perde borsello in Russia (con 7 mila euro), anziana glielo restituisce

AREZZO

Pupo perde borsello in Russia (con 7 mila euro), anziana glielo restituisce

Pupo perde il borsello con 7 mila euro in Russia, una donna lo trova e glielo restituisce. Era una venditrice di fiori, non voleva alcuna ricompensa, ma Enzo Ghinazzi le ha ...

10.06.2018

Anche le donne corrono il Bravìo

Montepulciano

Anche le donne corrono il Bravìo

A Montepulciano seconda edizione del Bravio delle Dame, l’evento ideato lo scorso anno dalla contrada di San Donato che ha immediatamente riscosso unanimi consensi sia da ...

09.06.2018