Borghetto vince la Sagra del Tordo

MONTALCINO

Borghetto vince la Sagra del Tordo

26.10.2014 - 23:40

0

Festa grande nel rione del Borghetto che ha vinto l'edizione numero 57 della popolare Sagra del Tordo di Montalcino. Una vittoria che ha visto protagonisti gli arcieri, Jacopo Ferretti e Giulio Cesare Montalto. 
La descrizione della gara la abbiamo affidata a Montalcinonews sempre molto attento a raccontare gli avvenimenti del centro ilcinesi ed ovviamente della bellissima e storica festa: "Adrenalina, tensione, eccitazione e nervosismo, questo il mix di ingredienti che ha accompagnato gli arcieri in Campo, pronti a battersi per la medaglia d’argento e il trofeo dei vincitori, l’opera dipinta, quest’anno dipinta dal labronico Massimo Lomi. Le corsie di tiro per la gara, hanno visto Ruga nella prima corsia, seguito da Borghetto, Travaglio e Pianello mentre l’ultima distanza di tiro (oggi di 41 metri) che può andare da 38 metri fino 45 metri, è stata scelta dal Tavaglio uscito vincitore dalla “Provaccia” di ieri.
La prima serie di tiro con l’arco, dalla distanza di 25 metri dal bersaglio raffigurante un cinghiale, ha visto primeggiare il Borghetto con 10 frecce messe a segno, seguito da Ruga e Pianello con 9 e dal Travaglio con 8 frecce messe a segno.
Una gara fatta che dal principio sembrava dover essere del Borghetto. Da 30 metri infatti il Borghetto continua a primeggiare con 10 frecce e 30 punti messi a segno seguito dal Pianello con 8 frecce e 25 punti, la Ruga con 7 frecce e 23 punti ed il Travaglio con 7 frecce e 22 punti.
Giunti alla terza serie (35 metri), dopo il tiro degli arcieri, prosegue la sua corsa verso la Vittoria il Borghetto mettendo a segno 9 frecce e aggiudicandosi 57 punti, seguito da Pianello (8 frecce) e Travaglio (9 frecce) a 49 punti. La Ruga, con 5 frecce e 38 punti segue il gruppo.
Arrivati all’ultima serie, dalla distanza di 41 metri, le sorti della gara sembrano segnate dopo il tiro dei primi arcieri: mettono a segno 3 frecce ciascuno, per il Borghetto Jacopo Ferretti, che porta il Quartiere di Santa Croce a 69 punti, per il Travaglio Tommaso Cortonesi (61 punti) e per il Pianello Silvano Tarducci (61 punti), mentre Massimiliano Casali ne mette a segno 4 portando la Ruga a quota 54 punti.
Ora è la volta dei secondi arcieri e Giulio Cesare Montalto, per il Borghetto mette a segno soltanto 3 frecce arrivando a quota 81 punti. Tommaso Cortonesi per il Travaglio e Silvano Tarducci per il Pianello ne mettono a segno 4 arrivando rispettivamente a 77 punti ciascuno, mentre la Ruga, non mettendo a segno neppure una freccia resta stabile a 54 punti.
Ecco la corsa ad abbracciare gli arcieri, le urla di gioia e i canti a tutta voce: il popolo del Borghetto esulta e si stringe intorno ai propri arcieri che hanno vinto una gara al cardiopalmo".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Parigi, la Senna a livelli di guardia anche presso il Louvre

Parigi, la Senna a livelli di guardia anche presso il Louvre

Roma, (askanews) - La Senna continua a destare preoccupazione a Parigi, dove ha raggiunto livelli di guardia anche nel centro della città. In queste immagini, il fiume in piena all'alba al Pont du Carrousel, con il Louvre in lontananza, e il Quai des Tuileries inondato. Secondo il Servizio di prevenzione delle inondazioni, la piena continuerà "fino alla fine della settimana", e la prefettura di ...

 
Intervengono per sedare lite e scoprono reperti trafugati in casa

Intervengono per sedare lite e scoprono reperti trafugati in casa

Torino, 23 gen. (askanews) - L'intervento dei carabinieri di Torino per sedare una lite fra eredi nell'abitazione di un noto antiquario locale, deceduto per cause naturali, ha fatto scoprire un piccolo tesoro: vasi e ceramiche di origine antica detenuti illegalmente in casa. Il ritrovamento si collega con l'attività che aveva portato al sequestro, nel settembre del 2012, di una ricca collezione, ...

 
Terrore nel Casertano, uccide la moglie e poi spara alla folla

Terrore nel Casertano, uccide la moglie e poi spara alla folla

Caserta (askanews) - Una giornata di ordinaria follia a Bellona, nel casertano. Un uomo si è tolto la vita, dopo aver ucciso la moglie mentre la figlia 14 enne è riuscita a scappare. È finita così la storia di violenza iniziata nel pomeriggio del 22 gennaio a Bellona, nel Casertano, dove Davide Mango, ex guardia giurata, 48 anni, ha ucciso la moglie e poi ha cominciato a sparare all'impazzata dal ...

 
a spasso nel tempo il ritorno

Siena

Le donne delle Contrade tornano sul palco a scopo benefico

Il Coordinamento delle donne delle Contrade torna in scena, sempre a scopo benefico. Dopo il grande successo nel marzo 2017 di “A spasso nel tempo – Quattro salti nella ...

19.01.2018

Michelle Hunziker: "Niente sesso negli anni più belli della mia vita"

La rivelazione

Michelle Hunziker: "Niente sesso negli anni più belli della mia vita"

Michelle Hunziker, ospite della trasmissione Quarto Grado, ha raccontato quali sono state le imposizioni alle quali doveva sottostare imposte dalla setta dei Gelsomini di cui ...

15.01.2018

DiCaprio nel nuovo film di Tarantino su Charles Manson

Cinema

DiCaprio nel nuovo film di Tarantino su Charles Manson

Leonardo DiCaprio e Quentin Tarantino di nuovo insieme. La star di Hollywood sarà nel cast del nuovo film del regista dopo aver collaborato nel 2012 per Django Unchained. Sul ...

13.01.2018