Cerca

Giovedì 19 Gennaio 2017 | 20:08

poggibonsi

Pretende scheda telefonica dalla Caritas, aggredisce volontari

Riviste carabinieri, occhio alle truffe

Si è rivolto alla Caritas  di Poggibonsi per avere vestiti e qualcosa da mangiare ma, quando ha saputo che ad alcuni indigenti come lui erano state donate alcune ricariche telefoniche da 5 euro, è andato su tutte le furie ed ha preteso di avere per se la  stessa cosa.

Così R.R. italiano classe 1971, nella giornata di venerdì 12 febbraio u.s., ritenendo un suo diritto pretendere beni dalla locale Caritas, ha deciso di minacciare i volontari al fine di ottenere ciò che voleva. 

Fuori dalla chiesa, un parrocchiano di 50 anni che si trovava a passare li davanti, ha assistito alla scena e si è avvicinato per cercare di comprendere cosa stesse accadendo.

Appena avvicinatosi all’ingresso della parrocchia, il malcapitato è stato investito dall’ira di R.R. che senza neanche dargli il tempo di comprendere cosa stesse accadendo, lo ha colpito al volto con un violento ceffone che ha fatto cadere al suolo il cinquantenne.

Più letti oggi

il punto
del direttore