Nuovo gestore per gli impianti del Bernino

POGGIBONSI

Nuovo gestore per gli impianti del Bernino

30.04.2015 - 19:25

0

Nuovo gestore per gli impianti sportivi del Bernino. La gara indetta per l’affidamento è stata vinta dalla Virtus Buonconvento che si occuperà della gestione della piscina comunale coperta e scoperta (comprensiva dello spazio a verde), della struttura bar a servizio delle due piscine, del palazzetto dello sport, dello spazio esterno destinato a pista polivalente, degli accessi e vie interne all’area sportiva in condivisione con la società UPP che gestisce i campi di calcio di pertinenza nell’area stessa.

La procedura ad evidenza pubblica è stata indetta in seguito all’approvazione da parte del Consiglio Comunale dell’atto di indirizzo relativo alla gestione degli impianti sportivi comunali del Bernino. La nuova gestione, in vigore da domani (primo maggio) avrà durata di tre anni, eventualmente rinnovabili.

“Ai nuovi gestori – dichiarano Sindaco e Giunta - i nostri migliori auguri di buon lavoro. Un ringraziamento alla Bernino Sport che dal gennaio 2011 ha gestito gli impianti, perseguendo obiettivi di sinergia fra tutte le attività ospitate e maturando così un’esperienza utile a tutta la città”. Il bando per riaffidare la gestione, oltre chiaramente a tutta una serie di impegni sulla manutenzione e sulla tutela degli impianti e del loro uso, contiene una serie di vincoli , ad esempio, alle tariffe, ma anche alla tutela del personale occupato dall’attuale gestore che dovrà essere assunto tenuto conto delle condizioni contrattuali in essere. Fondamentale l’impegno stringente nei confronti delle associazioni sportive locali e delle scuole del territorio, a cui deve essere data la massima evasione alle richieste di servizi e collaborazioni compatibilmente con le attività programmate.

“La volontà, confermata con il capitolato di gara e con i precedenti passaggi in Consiglio - proseguono Sindaco e Giunta - è quella di attuare un modello di gestione in grado di tutelare la natura pubblica degli impianti e le finalità pubbliche nell’utilizzo e nella qualità dei servizi. Quindi: favorire la pratica di attività ricreative e sportive compatibili con gli impianti, ricercando efficacia ed efficienza e promuovendo la diffusione della pratica sportiva nel territorio”. Come da bando le finalità generali che devono essere perseguite nella gestione sono: favorire attraverso la gestione dell’impianto sportivo la pratica di attività agonistiche e amatoriali, ricreative, rieducative e sociali di interesse pubblico, comprese le attività formative di base per l’avviamento alle varie discipline sportive; favorire gli interessi generali della collettività in materia di attività sportiva: gli impianti sportivi devono essere a disposizione degli organismi anche associativi e delle scuole che svolgono attività sportive definite di pubblico interesse, in base al principio del pluralismo; riconoscere quali attività sportive, ricreative e sociali di primario interesse pubblico: le attività motorie a favore dei disabili e degli anziani, l’attività formativa dei preadolescenti e adolescenti, l’attività per le scuole e per la cittadinanza; riconoscere attività sportive di interesse pubblico: le attività agonistiche riferite ai campionati, tornei, gare e manifestazioni ufficiali, organizzati da organismi riconosciuti dal Coni o da Enti di promozione sportiva; migliorare e incrementare i servizi resi all’utenza; razionalizzare i consumi e i costi; salvaguardare e riqualificare il patrimonio dell’impianto sportivo e delle aree ad esso afferenti.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Le terribili immagini da Barcellona: morti e feriti a terra

Le terribili immagini da Barcellona: morti e feriti a terra

Roma, (askanews) - Le terribili immagini che mostrano corpi esanimi a terra, sulla Rambla a Barcellona dopo l'attentato compiuto con un furgone. Il bilancio è di almeno 13 morti, una cinquantina i feriti di cui una decina in gravi condizioni.

 
Migranti, 135 nigeriani rimandati in patria dalla Libia

Migranti, 135 nigeriani rimandati in patria dalla Libia

Roma, (askanews) - Queste immagini mostrano un gruppo di 135 migranti, fra cui moltissime donne e bambini, rimpatriati il 17 agosto da Tripoli in Libia verso il paese di provenienza, la Nigeria. I migranti erano stati soccorsi in mare mentre tentavano di raggiungere l'Europa e riportati in Libia. Husni Abou-Ayanah è il capo della comunicazione dell'organo libico per la lotta all'immigrazione ...

 
Barcellona, "nè foto nè video". Rabbia Twitter: postiamo gatti

Barcellona, "nè foto nè video". Rabbia Twitter: postiamo gatti

Roma, (askanews) - "Nè una foto, nè un video": la protesta è su Twitter, per l'attentato di Barcellona, dove un furgone si è scagliato contro la folla di turisti sulle Ramblas. Non si pubblicato immagini dell'attacco terroristico, ma istantanee di gatti, i propri o quelli trovati sul Web, per evitare di intralciare le operazioni della polizia, e per non fare il gioco dei terroristi.

 
Attentato a Barcellona, morti e feriti: caccia all'uomo

Attentato a Barcellona, morti e feriti: caccia all'uomo

Roma, (askanews) - E' caccia all'uomo a Barcellona per l'attentato con un furgone che ha lasciato morti e feriti sulla Rambla. La polizia ha fermato l'uomo ritratto in questa foto: sarebbe il giovane che ha noleggiato il furgone usato nell'attacco e che potrebbe essere uno dei terroristi. Il fermo è avvenuto in provincia di Barcellona secondo la stampa locale. Sono le 16.50 quando un camion ...

 
Daniel Craig sarà ancora 007

Cinema

Daniel Craig sarà ancora 007

Daniel Craig ha confermato che sarà nuovamente 007 nel 25esimo film della saga di James Bond. Ma sarà la sua ultima volta nel ruolo dell’agente segreto più famoso al mondo. ...

16.08.2017

Luara Freddi sarà mamma a 45 anni

Gossip

Luara Freddi sarà mamma a 45 anni

Laura Freddi sarà mamma all'età di 45 anni. Lo rivela il settimanale 'Chi', che nel numero in edicola da oggi pubblica le immagini della showgirl in dolce attesa. La diretta ...

16.08.2017

Malore per Pupo, ricoverato a Grosseto. Tour sospeso

Arezzo

Malore per Pupo, ricoverato a Grosseto. Tour sospeso

Pupo ha accusato un malore nella notte tra sabato 5 agosto e domenica 6 dopo un concerto a Castiglione della Pescaia ed è stato accompagnato all'ospedale Misericordia di ...

07.08.2017