Scontro frontale sulla provinciale 27, muore a 54 anni

COLLE VAL D'ELSA

Scontro frontale sulla provinciale 27, muore a 54 anni

12.09.2014 - 11:05

0

Un’auto che perde il controllo e invade la corsia opposta, i tentativi di evitare l’impatto e le lamiere che si deformano fino a rendere irriconoscibili i mezzi. Sono questi i macabri ingredienti della mattina di sangue vissuta sulla provinciale 27. Siamo in località Fonternino, lungo la strada che collega Colle Val d’Elsa a Casole d’Elsa, ed è qui che Alessandro Basili, un uomo 54 anni residente a Firenze, è morto praticamente sul colpo per le gravi lesioni riportate nell’incidente. Sono da poco passate le dieci. Secondo una prima ricostruzione della polizia municipale di Colle Val d’Elsa, la Volkswagen Passat guidata da L.C., un ragazzo di 25 anni residente a Casole, mentre viaggiava in direzione di Colle invade la corsia opposta all’uscita di una leggera curva verso sinistra prima di un lungo rettilineo. In quello stesso momento nella direzione opposta sta procedendo Basili a bordo del furgone Peugeot intestato alla ditta per cui lavora. Sono attimi, frazioni di secondo. Nessuno dei due riesce a fare niente per evitare lo scontro. L’impatto è stato talmente violento che il motore della Volkswagen si è letteralmente staccato dall’auto per essere poi ritrovato dai soccorritori lungo la strada. Dopo essersi scontrati frontalmente il furgone finisce la sua corsa contro alcune piante che si trovano poco più in basso della sede stradale mentre la Volkswagen Passat rimane ferma lungo la carreggiata. Sul posto arrivano i sanitari del 118, i vigili del fuoco del distaccamento di Poggibonsi, la Misericordia e la polizia municipale di Colle Val d’Elsa e i carabinieri. Davanti a loro una scena drammatica con i due mezzi difficilmente riconoscibili per i danni riportati nell’incidente. Per Basili purtroppo non c’è più niente da fare con i vigili del fuoco che hanno dovuto liberare la salma rimasta incastrata tra le lamiere del furgonato. Il corpo dell’uomo viene portato all’obitorio di Siena per l’autopsia disposta dal pubblico ministero e nelle prossime ore sarà restituito alla famiglia per l’ultimo saluto. Grave, ma non in pericolo di vita il ragazzo alla guida della Passat. Dopo le prime medicazioni sul posto L.C. è stato trasportato in ambulanza all’ospedale di Siena dove si trova ricoverato. Alessando Basili, che guidava il furgone della ditta di un colorificio fiorentino, si trovava nella nostra provincia per motivi di lavoro ma quella che doveva essere una giornata come tante altre si è trasformata in un dramma. La polizia municipale di Colle dopo aver eseguito i rilievi sta adesso lavorando per ricostruire la dinamica dell’incidente. Elementi utili per capire come sia stato possibile che le due auto si siano scontrate in un tratto di strada non particolarmente difficile potranno arrivare da un testimone che sarà sentito dagli stessi uomini della municipale che hanno sequestrato i due mezzi.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Schwarzy e Cotillard tra i vip al One Planet summit di Parigi

Schwarzy e Cotillard tra i vip al One Planet summit di Parigi

Parigi, (askanews) - Tra i capi di Stato e di governo di tutto il mondo, sono intervenuti a Parigi per il One Planet Summit anche l'ex governatore della California Arnold Schwarzenegger e l'attrice francese Marion Cotillard. Il summit rappresenta una "sfida immensa" dopo la firma degli accordi di Parigi e punta a velocizzare i finanziamenti per la lotta contro i cambiamenti climatici. Nel corso ...

 
Al seggio a cavallo per votare, è candidato repubblicano Alabama

Al seggio a cavallo per votare, è candidato repubblicano Alabama

Gallant (Alabama), (askanews) - E' arrivato a cavallo al seggio elettorale di Gallant, in Alabama, Roy Moore, controverso candidato repubblicano, che punta ad ottenere la poltrona al Senato lasciata libera da Jeff Sessions. I cittadini dello Yellowhammer State dovranno scegliere tra lui, uomo fortemente appoggiato dalla destra capeggiata da Steve Bannon, e il democratico Doug Jones, che secondo ...

 
Macron dal One Planet Summit: "Stiamo perdendo la battaglia"

Macron dal One Planet Summit: "Stiamo perdendo la battaglia"

Parigi, (askanews) - "Stiamo perdendo la battaglia, non ci si deve ingannare. Stiamo avendo un buon momento, tutto è fantastico perché stiamo insieme, c'è molta gente che si stima o sta imparando l'uno dall'altro e ciò può apparire un buon momento, ma stiamo perdendo la battaglia. Chi è venuto prima di noi, aveva un vantaggio, potevano dire 'non sappiamo', ed è vero. Ma negli ultimi vent'anni ...

 
Facebook: ricavi pubblicitari nei Paesi dove sono realizzati

Facebook: ricavi pubblicitari nei Paesi dove sono realizzati

Milano, (askanews) - I ricavi pubblicitari di Facebook non saranno più contabilizzati dal quartier generale internazionale ma dalle società locali che operano nei singoli Paesi: l'annuncio della svolta storica, con l'obiettivo dichiarato della "trasparenza" per la società, è arrivato con un post nella newsroom del social network fondato da Mark Zuckerberg firmato dal Cfo Dave Wehner. Il social ...

 
Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Golden Globe

Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Annunciate a Los Angeles le candidature per la 75esima edizione dei Golden Globe 2018, che si terranno il 7 gennaio al Beverly Hilton Hotel, sede della manifestazione. Bene ...

11.12.2017

Fabrizio Frizzi torna in tv

Il fatto

Fabrizio Frizzi torna in tv

"Tornerò a condurre L'Eredità il 15 dicembre, prima insieme a Carlo Conti, poi continuerò da solo". E' stato lo stesso Fabrizio Frizzi a confermarlo, durante la puntata di ...

06.12.2017

Gisele Bündchen da capogiro a New York

Gossip

Gisele Bündchen da capogiro a New York

Impossibile non notarla durante questo photoshoot a Brooklyn. Scollo esagerato, mini-abito e stivali altissimi, Gisele Bundchen è mozzafiato con questo look newyorkese. ...

05.12.2017