L'esordio casalingo ha rivelato una grande Robur

SERIE D

L'esordio casalingo ha rivelato una grande Robur

16.09.2014 - 14:50

0

La Robur Siena va. La squadra di Massimo Morgia ha conquistato la prima vittoria casalinga, si affaccia già in cima alla classifica e le note positive superano di gran lunga quelle stonate. Insomma le premesse sono importanti, adesso sarà altrettanto fondamentale proseguire su questa strada tracciata. Con il lavoro settimanale a Rosia, con i consigli teorici e sul campo dello staff tecnico. E con l'entusiasmo per quanto di buono si è creato in quattro settimane.
Intensità, qualità, determinazione. E qualche singolo al di sopra delle righe. La Robur Siena riparte da queste positività, dopo il tre a uno al San Giovanni. La squadra ha espresso un buon gioco, ha collezionato tante occasioni da gol, ha segnato e ha divertito. Insomma fra le mani di Massimo Morgia la “creatura” comincia a prendere forme interessanti e, se migliorasse ancora su alcuni aspetti, sicuramente ci sarà da divertirsi fino in fondo alla stagione. Una chiosa per il pubblico: può essere e sarà l'uomo in più in casa. In serie D nessuno avrà un “muro” di quel genere a proprio favore.

Non è andato bene l'approccio iniziale. Come ammesso da Massimo Morgia il Siena ha cominciato con poca brillantezza e poca prontezza: del resto, ha iniziato in pesante ritardo rispetto alle altre società. Ed è chiaro che in queste fasi qualcosa si possa pagare. La squadra ha lavorato con intensità per recuperare il terreno perduto e qualche lunghezza è stata "accorciata", ma c'è ancora da allungare il passo. Qualcosa da migliorare anche nel rapporto occasioni avute/reti fatte: per qualche minuto, dopo il due a uno del San Giovanni, si è temuto che la partita tornasse in bilico.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Le cheerleaders nordcoreane ballano al suono della loro banda

Le cheerleaders nordcoreane ballano al suono della loro banda

Pyeonchang (Corea del Sud), (askanews) - Sono state la principale attrazione nordcoreana durante le storiche olimpiadi invernali di Pyeonchang in Corea del Sud, che hanno segnato un timido disgelo in nome dello sport fra le due Coree: la squadra di cheerleaders della Corea del Nord ha ballato al suono della sua banda per la gioia di centinaia di persone accorse a vederle sventolando la bandiera ...

 
Manifestazione pro-curda a Roma contro attacco turco su Afrin

Manifestazione pro-curda a Roma contro attacco turco su Afrin

Roma, (askanews) - Alcune centinaia di persone hanno sfilato per la strade di Roma in una manifestazione organizzata dalla rete Kurdistan Italia per protestare contro l'operazione militare turca sulla città di Afrin, in Siria. I manifestanti, partiti da piazza dell'Esquilino hanno percorso via Cavour diretti verso via dei Fori Imperiali. Il corteo si è svolto in contemporanea con una analoga ...

 
Bologna, Merola: poteva andar peggio, vince l'ordine democratico

Bologna, Merola: poteva andar peggio, vince l'ordine democratico

Bologna, (askanews) - "Siamo in un paese democratico" quindi è giusto consentire anche a Forza Nuova di organizzare comizi in vista del voto del 4 marzo. Ma ieri a Bologna le regole sono state fatte rispettare e ha vinto l'ordine democratico. Non ci sono vincitori né vinti". Ne è convinto il sindaco di Bologna del Pd Virginio Merola che ha commentato così i disordini di ieri in città, dopo il ...

 
Premio Chigiana sbarca a New York

Siena

Premio Chigiana sbarca a New York

Il Premio Chigiana sbarca a New York, dove tiene la prima sessione di audizioni internazionali dell’edizione 2018, dedicata alla nuova generazione di cantanti lirici, in ...

17.02.2018

Blitz a Cacio e Pere: arrivano dieci agenti

Siena

Blitz a Cacio e Pere: arrivano dieci agenti

Stava per iniziare l'esibizione di un gruppo senese quando, sabato sera, dieci agenti si sono presentati nel bar Cacio e Pere, hanno passato al setaccio la documentazione ed ...

11.02.2018

Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018