L'esordio casalingo ha rivelato una grande Robur

SERIE D

L'esordio casalingo ha rivelato una grande Robur

16.09.2014 - 14:50

0

La Robur Siena va. La squadra di Massimo Morgia ha conquistato la prima vittoria casalinga, si affaccia già in cima alla classifica e le note positive superano di gran lunga quelle stonate. Insomma le premesse sono importanti, adesso sarà altrettanto fondamentale proseguire su questa strada tracciata. Con il lavoro settimanale a Rosia, con i consigli teorici e sul campo dello staff tecnico. E con l'entusiasmo per quanto di buono si è creato in quattro settimane.
Intensità, qualità, determinazione. E qualche singolo al di sopra delle righe. La Robur Siena riparte da queste positività, dopo il tre a uno al San Giovanni. La squadra ha espresso un buon gioco, ha collezionato tante occasioni da gol, ha segnato e ha divertito. Insomma fra le mani di Massimo Morgia la “creatura” comincia a prendere forme interessanti e, se migliorasse ancora su alcuni aspetti, sicuramente ci sarà da divertirsi fino in fondo alla stagione. Una chiosa per il pubblico: può essere e sarà l'uomo in più in casa. In serie D nessuno avrà un “muro” di quel genere a proprio favore.

Non è andato bene l'approccio iniziale. Come ammesso da Massimo Morgia il Siena ha cominciato con poca brillantezza e poca prontezza: del resto, ha iniziato in pesante ritardo rispetto alle altre società. Ed è chiaro che in queste fasi qualcosa si possa pagare. La squadra ha lavorato con intensità per recuperare il terreno perduto e qualche lunghezza è stata "accorciata", ma c'è ancora da allungare il passo. Qualcosa da migliorare anche nel rapporto occasioni avute/reti fatte: per qualche minuto, dopo il due a uno del San Giovanni, si è temuto che la partita tornasse in bilico.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

La cometa 67P vista da vicino: le immagini della sonda Rosetta

La cometa 67P vista da vicino: le immagini della sonda Rosetta

Milano (askanews) - L'Agenzia spaziale italiana (Esa) ha rilasciato le immagini in alta risoluzione girate dagli strumenti della sonda Rosetta nel corso della sua missione sulla cometa 67P Churyumov-Gerasimenko dell'agosto 2014. Immagini mozzafiato, con un'accuratezza dei dettagli mai vista prima, che mostrano una cometa, distante dal Sole circa 640 milioni di chilometri, come prima non si era ...

 
L' omaggio di Perugia alla musica

La festa

L' omaggio di Perugia alla musica

Festa della musica giovedì 21 giugno nel centro storico di Perugia. Cinque postazioni in altrettante aree dell'acropoli hanno suonato e fatto ballare persone di ogni età ...

22.06.2018

Pupo perde borsello in Russia (con 7 mila euro), anziana glielo restituisce

AREZZO

Pupo perde borsello in Russia (con 7 mila euro), anziana glielo restituisce

Pupo perde il borsello con 7 mila euro in Russia, una donna lo trova e glielo restituisce. Era una venditrice di fiori, non voleva alcuna ricompensa, ma Enzo Ghinazzi le ha ...

10.06.2018

Anche le donne corrono il Bravìo

Montepulciano

Anche le donne corrono il Bravìo

A Montepulciano seconda edizione del Bravio delle Dame, l’evento ideato lo scorso anno dalla contrada di San Donato che ha immediatamente riscosso unanimi consensi sia da ...

09.06.2018