La sfida del collegio 12: il ministro Padoan contro tutti

Camera dei Deputati

La sfida nel collegio 12 di Siena: il ministro Padoan contro tutti

01.03.2018 - 02:17

0

Sul collegio uninominale Toscana 12 per la Camera (Siena e Valdichiana aretina) l'attenzione nazionale si è accesa quando Matteo Renzi ha deciso di candidare il ministro uscente dell'economia, Pier Carlo Padoan. Il segretario nazionale del Partito Democratico ha voluto schierare a Siena l'uomo che, a suo avviso, ha contribuito a salvare il Monte dei Paschi. Ovviamente gli altri partiti non la vedono alla stessa maniera, visto che considerano le politiche di centrosinistra e la gestione clientelare della banca del passato, colpevoli della crisi dell'istituto di credito senese.

Nella foto da sinistra: Claudio Borghi, Fulvio Mancuso, Pier Carlo Padoan e Leonardo Franci

La Lega ha quindi schierato immediatamente il suo responsabile per l'economia, Claudio Borghi, che ha scatenato una vera e propria offensiva contro il ministro. Il Movimento 5 Stelle, invece, ha puntato su Leonardo Franci, finito subito al centro di una polemica per il suo passato da tesserato leghista e per aver già partecipato a due precedenti elezioni amministrative.

Liberi e uguali ha scelto l'ex vicesindaco Fulvio Mancuso che pochi giorni dopo la sua candidatura, ha deciso di lasciare l'incarico in comune. 

Gli altri candidati nel collegio uninominale sono: Marzio Fucito (CasaPound), Barbara Pecchioli (Sinistra Rivoluzionaria), Alessandro Dolci (Italia agli Italiani), Elena Golini (Potere al Popolo), Nicola Bettollini (Partito Comunista), Stefano Claudi (Il Popolo della Famiglia).

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Boeri: "Di Maio perde contatto con la crosta terrestre"

Boeri: "Di Maio perde contatto con la crosta terrestre"

(Agenzia Vista) Roma, 19 luglio 2018 Boeri Di Maio ha perso contatto con la crosta terrestre L'audizione alla Camera dei Deputati del presidente dell'Inps Tito Boeri. / fonte webtv Camera Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Palermo, minuto di silenzio in memoria di Borsellino e la scorta

Palermo, minuto di silenzio in memoria di Borsellino e la scorta

Palermo (askanews) - Alle 16.58 del 19 luglio 2018, orario della strage di Via D'Amelio a Palermo, in cui persero la vita il giudice Paolo Borsellino e i 5 agenti della sua scorta, Agostino Catalano, Emanuela Loi, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina, è stato celebrato un minuto di silenzio, interrotto soltanto dalle note di un giovane trombettiere e lo scandire dei nomi delle ...

 
Tabacco, Philip Morris e Coldiretti: riduzione danno e tecnologia

Tabacco, Philip Morris e Coldiretti: riduzione danno e tecnologia

Perugia, (askanews) - Il fumo causa ogni anno nel mondo oltre 7 mln di vittime, tra le 70 e le 83mila in Italia, ma il numero totale di fumatori resta stabile. In Italia sono 12,2 milioni (il 23,3 % della popolazione) e l'Umbria risulta la regione con la percentuale più alta di fumatori adulti (31%). Alla luce di questo l'industria ha deciso di puntare con decisione alla riduzione del danno ...

 
Muccino lancia la sfida all'anoressia

Il fatto

Muccino lancia la sfida all'anoressia

 “Sono passati quindici anni dall’apertura di Palazzo Francisci. E sono passate da qui, per un periodo della loro vita, tante giovani vite a cui la malattia aveva tolto la ...

16.07.2018

Pupo perde borsello in Russia (con 7 mila euro), anziana glielo restituisce

AREZZO

Pupo perde borsello in Russia (con 7 mila euro), anziana glielo restituisce

Pupo perde il borsello con 7 mila euro in Russia, una donna lo trova e glielo restituisce. Era una venditrice di fiori, non voleva alcuna ricompensa, ma Enzo Ghinazzi le ha ...

10.06.2018

Anche le donne corrono il Bravìo

Montepulciano

Anche le donne corrono il Bravìo

A Montepulciano seconda edizione del Bravio delle Dame, l’evento ideato lo scorso anno dalla contrada di San Donato che ha immediatamente riscosso unanimi consensi sia da ...

09.06.2018