A piedi per due mesi sulla via Francigena dalla Germania a Siena

Sahar Zivan ha percorso la via Francigena dalla Germania a Siena

SIENA

A piedi per due mesi sulla via Francigena dalla Germania a Siena

30.08.2014 - 13:13

0

Dalla Foresta nera in Germania alla città di Siena in Toscana, a piedi. Protagonista di questo viaggio "impegnativo" di oltre 1100 chilometri, un giovane ventenne con doppia cittadinanza britannica e israeliana che ha deciso di concludere il cammino nella città dove nel 2013, per circa cinque mesi, ha studiato l'italiano. Il suo nome è Sahar Zivan e frequenta il secondo anno di lingue straniere all'Università di Bristol, in Gran Bretagna. Ha impiegato due mesi per arrivare nella nostra città, attraversando montagne, colline e valli in Germania, Svizzera e Italia. "Sono partito da Pforzheim in Germania - spiega Sahar, parlando un discreto italiano - per arrivare fino a Basilea in Svizzera. Poi da Basilea mi sono diretto in Italia attraversando le Alpi per raggiungere il lago Maggiore. Infine sono giunto a Pavia dove ho iniziato a camminare sulla via Francigena per raggiungere Siena. Durante il cammino, talvolta assai faticoso specie nei tratti montani, ho dormito in rifugi e affittacamere lungo tutto il percorso. La decisione di concludere il viaggio proprio qui è scaturita dal fatto che Siena mi è rimasta nel cuore e quando posso torno sempre volentieri". Sahar ha condiviso la sua esperienza su Internet grazie ai social network, informando amici e parenti dei suoi spostamenti. Ma questo viaggio non l'ha fatto solo per se stesso: l'obiettivo era anche quello di raccogliere fondi per una organizzazione di Bristol. "In Inghilterra quando si fanno cose del genere - spiega Sahar - capita spesso che si chieda ad amici, conoscenti e parenti di 'sostenere' l'iniziativa versando dei soldi attraverso una piattaforma chiamata 'VirginMoneyGiving'. Io ho scelto di raccogliere donazioni per girarle ad una associazione di volontariato di Bristol che assiste i senzatetto. Durante i miei due mesi di cammino, sono riuscito a raccogliere 700 sterline (poco più di 1000 euro) che andranno a questa associazione. E' un modo per accrescere la consapevolezza della gente su un tema o un'organizzazione benefica". A Siena si parla tanto di via Francigena e di come attrarre maggiormente pellegrini, turisti e viandanti su questo percorso. Sahar, reduce da un lungo viaggio su vari tratti italiani della via Francigena, che idea si è fatto di questa antica strada? "Da Pavia a Siena ho camminato sulla Francigena e l'ho fatto senza nessuna mappa - spiega il giovane - Mi sono orientato solo attraverso i segni e i cartelli lungo il percorso e non mi sono mai perso. Da Pavia a Siena ci ho messo tre settimane e lungo il percorso non mancano conventi e ostelli proprio per i pellegrini. Io ho fatto la Francigena non per motivi religiosi, ma perché cercavo un bel sentiero per raggiungere Siena".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Royal wedding, è il giorno del sì: Harry e Meghan marito e moglie

Royal wedding, è il giorno del sì: Harry e Meghan marito e moglie

Milano (askanews) - Si sono guardati e sorrisi a lungo, poi si sono presi per mano e così si sono scambiati le promesse di matrimonio: il principe Harry d'Inghilterra e Meghan Markle sono diventati marito e moglie nella cappella di St George del castello di Windsor. La sposa, arrivata in auto con la madre Doria, è entrata da sola in chiesa, seguita dai 10 paggetti e damigelle, tra cui i ...

 
Mattarella alla cerimonia per i 150 anni dei Corazzieri

Mattarella alla cerimonia per i 150 anni dei Corazzieri

Roma (askanews) - Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, è intervenuto alla cerimonia per il 150esimo anniversario di costituzione del Reggimento Corazzieri presso la caserma "Magg. Alessandro Negri di Sanfront" di Roma. Mattarella ha espresso "apprezzamento e riconoscenza" al reggimento dei corazzieri, sottolineandone "lo spirito di servizio allo Stato, di sostegno alla nostra ...

 
Stophate, Milano in piazza per diritti. Boldrini: combattere odio

Stophate, Milano in piazza per diritti. Boldrini: combattere odio

Milano (askanews) - In piazza per dire no alla cultura dell'odio e ribadire l'importanza dei diritti, contro stalking, cyber-bullismo, minacce e violenza di genere: in centinaia hanno partecipato in piazza della Scala a Milano alla manifestazione #stophate organizzata da I Sentinelli di Milano, bandiere arcobaleno alla mano e cartelli con il triangolo rosa e l'hashtag che contraddistingue la ...

 
Torna a Siena In-Box dal vivo: un "bacio" per gli artisti emergenti

Siena

Torna a Siena In-Box dal vivo: un "bacio" per gli artisti emergenti

Per il terzo anno consecutivo è Siena ad ospitare le finali "live" del progetto ideato da Straligut Teatro e volto a scovare talenti emergenti nella scena teatrale ...

13.05.2018

Il Coro di Voci Bianche dell’Accademia Chigiana alla Micat in Vertice

Spettacoli

Il Coro di Voci Bianche dell’Accademia Chigiana alla Micat in Vertice

La Chiesa di Sant’Agostino (a Siena in Prato Sant’Agostino) ospita venerdì 4 maggio alle ore 21 un concerto del Coro di Voci Bianche Chigiana Children’s Choir diretto da ...

03.05.2018

È morto Fabrizio Frizzi

LUTTO NELLO SPETTACOLO

È morto Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi è morto nella notte per una emorragia cerebrale. Il popolare conduttore televisivo aveva 60 anni.

26.03.2018