L'allarme di Coldiretti: "I cinghiali stanno distruggendo i nostri raccolti"

SIENA

L'allarme di Coldiretti: "I cinghiali stanno distruggendo i nostri raccolti"

12.07.2014 - 13:45

1

E’ il momento della trebbiatura in agricoltura, ed anche il momento della raccolta dei foraggi per il bestiame. Si tratta del periodo di lavoro più intenso ma fondamentale per fare le scorte dell’inverno. Purtroppo invece di essere una festa, quella della trebbiatura si trasforma nella conta dei danni da ungulati che hanno distrutto in alcuni casi fino all'80 per cento dei raccolti. A dare l’allarme è Coldiretti Siena che ogni giorno deve raccogliere le voci disperate degli imprenditori agricoli che denunciano le scorribande di cinghiali e caprioli nei campi coltivati. “Le perizie raccolte dai nostri tecnici rilevano danni elevatissimi - spiega Francesco Sossi direttore di Coldiretti Siena -. Siamo in presenza della perdita in alcuni casi fino all’80 per cento di avena che è stata divorata dai cinghiali, mentre per quanto riguarda il grano perdite fino al 50 per cento, numeri che variano a seconda delle zone che sono infestate da cinghiali che non solo mangiano orzo e avena, ma che calpestano il grano nelle scorribande notturne come vedete dalle foto”. “Una situazione ormai ingestibile quella degli ungulati che popolano le terre coltivate facendo danni enormi. La situazione ormai è sfuggita di mano soprattutto agli Atc-Ambiti Territoriali di Caccia, che dovrebbero svolgere il lavoro di controllo e gestione del territorio e quindi il contenimento della presenza degli animali selvatici e quindi anche dei cinghiali”. “Le azioni svolte dalle tre Atc oggi non sono più adeguate al problema del prolificare incontrollato dei cinghiali - ha tuonato Fausto Ligas presidente di Coldiretti Siena -. Siamo in presenza di un gioco fatto di rimpallo di responsabilità tra la Provincia e le Atc che non riescono a controllare ormai un bel niente. Non ci sono contenimenti efficaci e le richieste dei nostri agricoltori cadono troppo spesso nel nulla”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • macedonico

    13 Luglio 2014 - 10:10

    Cinghiali: ormai è giustificato sparargli a vista. Pascolano e distruggono anche di giorno e non temono nulla e nessuno.

    Report

    Rispondi

Più letti oggi

Mediagallery

Cultura

L’arte di Jan Fabre dialoga con la Valle dei Templi

Fino al 4 novembre il Parco Archeologico e Paesaggistico della Valle dei Templi di Agrigento ospiterà la mostra dell’artista fiammingo Jan Fabre ‘Ecstasy and Oracles’. Oltre 50 lavori realizzati tra il 1982 e il 2018, che instaurano una relazione tra l’arte greca dei templi, i mosaici bizantini e il personale vocabolario visuale di Fabre.

 
Intesa San Paolo: un contest per nuovi promotori finanziari

Intesa San Paolo: un contest per nuovi promotori finanziari

Milano (askanews) - Un contest per reclutare nuovi promotori finanziari da lanciare sul mercato. Giovedì 19 e venerdì 20 luglio 2018, presso la sede Bonola di Intesa Sanpaolo a Milano, circa 80 giovani laureati in discipline economiche, finanziarie, bancarie e giuridiche partecipano a Make It Real, il concorso aziendale della banca per vedere da vicino i ragazzi, metterli alla prova e scegliere i ...

 
Economia

Campus Party: cinque giorni non-stop

Giovani provenienti da tutta Italia insieme h24 per sviluppare creatività, nuove soluzioni e trovare ispirazione sui temi caldi del futuro nel più grande festival internazionale dell'innovazione

 
Salvini querela Saviano, Delrio: "Incommentabile, ministro che minaccia chi osa dissentire"

Salvini querela Saviano, Delrio: "Incommentabile, ministro che minaccia chi osa dissentire"

(Agenzia Vista) Napoli, 19 luglio 2018 Salvini querela Saviano, Delrio incommentabile, ministro che minaccia chi osa dissentire Il capogruppo del Partito Democratico, Graziano Delrio, incontra presso la sede del consiglio comunale i giovani amministratori Dem della Campania."Incommentabile, ministro che minaccia chi osa dissentire". Queste le parole di Delrio ai giornalisti sulla querela del ...

 
Muccino lancia la sfida all'anoressia

Il fatto

Muccino lancia la sfida all'anoressia

 “Sono passati quindici anni dall’apertura di Palazzo Francisci. E sono passate da qui, per un periodo della loro vita, tante giovani vite a cui la malattia aveva tolto la ...

16.07.2018

Pupo perde borsello in Russia (con 7 mila euro), anziana glielo restituisce

AREZZO

Pupo perde borsello in Russia (con 7 mila euro), anziana glielo restituisce

Pupo perde il borsello con 7 mila euro in Russia, una donna lo trova e glielo restituisce. Era una venditrice di fiori, non voleva alcuna ricompensa, ma Enzo Ghinazzi le ha ...

10.06.2018

Anche le donne corrono il Bravìo

Montepulciano

Anche le donne corrono il Bravìo

A Montepulciano seconda edizione del Bravio delle Dame, l’evento ideato lo scorso anno dalla contrada di San Donato che ha immediatamente riscosso unanimi consensi sia da ...

09.06.2018