L'allarme di Coldiretti: "I cinghiali stanno distruggendo i nostri raccolti"

SIENA

L'allarme di Coldiretti: "I cinghiali stanno distruggendo i nostri raccolti"

12.07.2014 - 13:45

1

E’ il momento della trebbiatura in agricoltura, ed anche il momento della raccolta dei foraggi per il bestiame. Si tratta del periodo di lavoro più intenso ma fondamentale per fare le scorte dell’inverno. Purtroppo invece di essere una festa, quella della trebbiatura si trasforma nella conta dei danni da ungulati che hanno distrutto in alcuni casi fino all'80 per cento dei raccolti. A dare l’allarme è Coldiretti Siena che ogni giorno deve raccogliere le voci disperate degli imprenditori agricoli che denunciano le scorribande di cinghiali e caprioli nei campi coltivati. “Le perizie raccolte dai nostri tecnici rilevano danni elevatissimi - spiega Francesco Sossi direttore di Coldiretti Siena -. Siamo in presenza della perdita in alcuni casi fino all’80 per cento di avena che è stata divorata dai cinghiali, mentre per quanto riguarda il grano perdite fino al 50 per cento, numeri che variano a seconda delle zone che sono infestate da cinghiali che non solo mangiano orzo e avena, ma che calpestano il grano nelle scorribande notturne come vedete dalle foto”. “Una situazione ormai ingestibile quella degli ungulati che popolano le terre coltivate facendo danni enormi. La situazione ormai è sfuggita di mano soprattutto agli Atc-Ambiti Territoriali di Caccia, che dovrebbero svolgere il lavoro di controllo e gestione del territorio e quindi il contenimento della presenza degli animali selvatici e quindi anche dei cinghiali”. “Le azioni svolte dalle tre Atc oggi non sono più adeguate al problema del prolificare incontrollato dei cinghiali - ha tuonato Fausto Ligas presidente di Coldiretti Siena -. Siamo in presenza di un gioco fatto di rimpallo di responsabilità tra la Provincia e le Atc che non riescono a controllare ormai un bel niente. Non ci sono contenimenti efficaci e le richieste dei nostri agricoltori cadono troppo spesso nel nulla”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • macedonico

    13 Luglio 2014 - 10:10

    Cinghiali: ormai è giustificato sparargli a vista. Pascolano e distruggono anche di giorno e non temono nulla e nessuno.

    Report

    Rispondi

Più letti oggi

Mediagallery

Vive in Spagna da anni, italiano: "Qui misure sicurezza elevate"

Vive in Spagna da anni, italiano: "Qui misure sicurezza elevate"

Barcellona, (askanews) - "Io che vivo qua ho sempre visto tantissima polizia e non avrei mai pensato a un attacco terroristico qua a Barcellona. Con le misure di sicurezza che ci sono non avrei mai pensato. Per questo mi ha preso molto, una cosa che non mi sarei mai aspettato". Ad affermarlo è un giovane italiano, originario di Vicenza, che vive da tanti anni in Spagna, scampato all'attentato di ...

 
Finlandia, accoltellate diverse persone nel centro di Turku

Finlandia, accoltellate diverse persone nel centro di Turku

Turku (askanews) - Diverse persone sono state accoltellate oggi nel centro della città di Turku, in Finlandia sudoccidentale. Un uomo è stato arrestato dalla polizia, che l'ha neutralizzato sparandogli alle gambe, mentre continua la caccia a "possibili altri accoltellatori", secondo quanto ha twittato la polizia. Non è ancora stato chiarito il numero di vittime, anche se il sito di notizie del ...

 
Palermo, villa liberty in abbandono. Occupata dai senza tetto

Palermo, villa liberty in abbandono. Occupata dai senza tetto

Palermo (askanews) - Un gioiello della Belle Époque palermitana dimenticato e che oggi è occupato abusivamente da quattro famiglie senza casa. E' il villino che l'architetto Ernesto Basile, tra i più illustri esponenti dello stile Liberty, realizzò in corso Alberto Amedeo a Palermo nel 1911, e destinato al primo sanatorio antitubercolare d'Italia. Danilo Maniscalco, architetto attivista del ...

 
Arte sulla Rambla, il percorso del furgone in fogli di carta

Arte sulla Rambla, il percorso del furgone in fogli di carta

Barcellona, (askanews) - Un'opera lungo la Rambla, fogli di carta per segnare il tragitto mortale del furgone dell'attentato a Barcellona; anneriti a pastello per tracciare letteralmente il percorso. L'idea è dell'artista Selva Aparicio, che non si aspettava la partecipazione della gente che vedendola al lavoro, l'ha imitata. "E' cominciata come opera d'arte ma adesso si è trasformata in una ...

 
Daniel Craig sarà ancora 007

Cinema

Daniel Craig sarà ancora 007

Daniel Craig ha confermato che sarà nuovamente 007 nel 25esimo film della saga di James Bond. Ma sarà la sua ultima volta nel ruolo dell’agente segreto più famoso al mondo. ...

16.08.2017

Luara Freddi sarà mamma a 45 anni

Gossip

Luara Freddi sarà mamma a 45 anni

Laura Freddi sarà mamma all'età di 45 anni. Lo rivela il settimanale 'Chi', che nel numero in edicola da oggi pubblica le immagini della showgirl in dolce attesa. La diretta ...

16.08.2017

Malore per Pupo, ricoverato a Grosseto. Tour sospeso

Arezzo

Malore per Pupo, ricoverato a Grosseto. Tour sospeso

Pupo ha accusato un malore nella notte tra sabato 5 agosto e domenica 6 dopo un concerto a Castiglione della Pescaia ed è stato accompagnato all'ospedale Misericordia di ...

07.08.2017