Scompiglio indagato per maltrattamenti

Siena

Scompiglio indagato per maltrattamenti

Asti, il sostituto procuratore gli ha notificato l'avviso di chiusura indagini

01.04.2014 - 16:50

0

Jonatan Bartoletti accusato di maltrattamenti aggravati dal decesso dell'animale per quelle "energiche nerbate" inflitte al cavallo prima che cadesse e morisse, il 15 settembre scorso a Asti.

 Il sostituto procuratore Laura Deodato gli ha notificato nei giorni scorsi l'avviso di chiusura indagini, atto che precede la richiesta di rinvio a giudizio. "Come fantino del cavallo baio Mamuthones - scrive infatti il pm - senza necessità, per effetto di energiche nerbate all'animale prima che i purosangue fossero tutti pronti per la partenza e prima che si desse avvio alla gara abbassando il canapo, induceva il cavallo, maschio purosangue di sei anni, a lanciarsi in corsa, inciampando sulla corda ancora issata, cadendo al suolo, urtando violentemente la testa con conseguente immediato decesso, così da accettare il rischio, in conseguenza della condotta intempestivamente tenuta, di cagionare la morte del cavallo". Bartoletti (che ha partecipato a 12 pali di Siena e 5 di Asti), assistito dagli avvocati Nicola Gianaria e Marco Moda, si è sempre difeso spiegando che si è trattato di un incidente non dipendente dalla sua volontà: “Era il mio cavallo, era un fedele amico con il quale ho passato mesi di lavoro per portarlo nelle migliori condizioni alla corsa. Siamo caduti entrambi, con la stessa dinamica. Il mio primo dispiacere è per il cavallo”. Ma contro Bartoletti, all’indomani dell'incidente, in procura erano arrivate quattro denunce, dell'Aidaa (associazione italiana difesa animali ed ambiente), della Lav (Lega antivivisezione), dell'Oipa (Organizzazione Internazionale per la Protezione Animali) e dell'Enpa (Ente nazionale protezioni Animali). E una relazione del servizio veterinario dell'Asl di Asti spiegava così l’accaduto: “Dall'esame dei filmati e delle foto emerge chiaramente la responsabilità del fantino che ha spronato il cavallo con violente frustate quando la mossa non era ancora matura, come si usa dire nell'ambiente del palio, cioè quando ancora almeno 4 cavalli su 7 non erano allineati al canapo ma erano arretrati". "L'animale - aggiungono - era tranquillo al suo posto, immediatamente dopo essere stato spronato in modo violento, ha reagito seguendo la sua natura, iniziando lo slancio della corsa senza poter vedere l'ostacolo del canapo ancora alto (aveva anche il para-ombre sul naso usato proprio per impedirgli di guardare in basso). 

Durante la caduta il fantino ha continuato a tirare le briglia, facendo ruotare il collo dell’animale su cui si sono scaricati tutti i suoi 500 chili di peso, con la conseguente frattura delle vertebre”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Sisma Ischia, De Luca: gli sfollati sono centinaia, non migliaia

Sisma Ischia, De Luca: gli sfollati sono centinaia, non migliaia

Ischia (askanews) - Le verifiche sono in corso ma dai primi accertamenti gli sfollati dopo il terremoto ad Ischia sono nell'ordine delle centinaia, non delle migliaia. Lo ha detto il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca. "Dovremmo fare un censimento molto attento perché dobbiamo, sulla base delle verifiche tecniche capire quanti edifici sono inagibili", ha spiegato, "il lavorod dei ...

 
Sisma Ischia, De Luca: abusivismo non c'entra niente con crollo

Sisma Ischia, De Luca: abusivismo non c'entra niente con crollo

Ischia (askanews) - "Se rimaniamo ai fatti, i fatti ci dicono che il ragionamento fatto sull'abusivismo non c'entra niente col crollo che c'è stato, che è un crollo che riguarda un edificio vecchio di inizio secolo". È questa la risposta del presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca alle polemiche sui danni provocati a Ischia da una scossa sismica di intensità media, magnitudo 4.0. Su ...

 
Cina: tifone Hato arriva a Hong Kong, livello di allerta massimo

Cina: tifone Hato arriva a Hong Kong, livello di allerta massimo

Hong Kong, 23 ago. (askanews) - Le autorità di Hong Kong hanno proclamato il livello di allerta massima per il tifone Hato, che ha paralizzato una metropoli solitamente molto frenetica: centinaia di aerei sono rimasti bloccati a terra e la Borsa è rimasta chiusa. I servizi meteorologici hanno lanciato intorno alle 9 (le italiane) il segnale di allerta 10, il livello massimo: questo significa che ...

 
Nello studio di Roger de Montebello: un pittore della vibrazione

Nello studio di Roger de Montebello: un pittore della vibrazione

Venezia (askanews) - La studio visit comincia in un ampio spazio affacciato sul Canal Grande, dove Roger de Montebello lavora da anni - lui parigino di nascita, ma anche cittadino americano laureato ad Harvard, nonché veneziano d'adozione - sempre alla ricerca di una pittura nel senso più profondo del termine, che non ha paura di ricorrere all'en plein air e che sfrutta anche una vera e propria ...

 
Eletta la più bella dell'Umbria

La reginetta

Eletta la più bella dell'Umbria

Monica Bartolucci, 24 anni, barista di Trestina, è Miss Umbria 2017. Ma cominciamo quasi dalla fine. Quando, cioè, da cinque finaliste la giuria riduce a due (Monica ...

22.08.2017

il gabibbo striscia la notizia

"STRISCIA LA NOTIZIA" IN LUTTO

E' morto il Gabibbo: Gero Cardarelli stroncato da un male incurabile

E' morto Gero Cardarelli, che per 27 anni è stato la vera anima del Gabibbo. Gero era infatti l'uomo che animava, da dentro, il celebre pupazzo rosso di "Striscia la notizia"....

20.08.2017

Jerry Lewis

Jerry Lewis

LUTTO NEL MONDO DELLO SPETTACOLO

E' morto Jerry Lewis, genio della comicità

È morto a Las Vegas, a 91 anni, l’attore statunitense Jerry Lewis, considerato dalla critica uno dei comici più celebri dello spettacolo Usa. Lo ha riportato alle 19.55 (ora ...

20.08.2017