Unione dei Comuni Valdichiana: "L'80% degli 850mila euro raccolti ogni anno investito in lavori"

Il presidente Rossi risponde agli attacchi sferrati dal mondo della politica all'indomani delle alluvioni

16.11.2012 - 10:07

0

Il maltempo ha lasciato ingenti danni, tanta paura e disperazione e un prolifiche rare di polemiche sulla possibilità di prevenire calamità naturali di questo genere, che ogni anno lasciano il segno su tutto il territorio nazionale.
L'Unione dei Comuni difende l'operato della pubblica amministrazione L'Unione dei Comuni Valdichiana Senese, nella persona del presidente Andrea Rossi, ha risposto alle critiche sferrate soprattutto dal Pdl. "In tutti i Comuni del comprensorio - scrive Rossi -, inclusi Montepulciano e Sinalunga, non ha ceduto alcun argine dei canali assegnati in manutenzione all'Unione Val di Chiana Senese, fatta eccezione per il Maccianello, un corso d'acqua secondario nel territorio di Chiusi. I danni maggiori – spiega -  sono stati provocati a Sinalunga e a Montepulciano dalla rottura degli argini dei torrenti Foenna, Salcheto e Salarco, in quei tratti classificati, per la loro importanza idraulica, di 2.a categoria e quindi, come tali, assegnati dallo Stato alla competenza delle province, nello specifico a quella di Arezzo. Chi ha visto in azione il personale ed i mezzi dell'Unione anche in quei tratti sappia (o ricordi) che erano presenti come Protezione civile". Poi Rossi ha puntualizzato che "il gettito annuale del tributo di bonifica è di circa 850mila euro e l'80% è destinato a lavori di manutenzione ordinaria, eseguiti sia con proprie maestranze che da ditte esterne, non comprendendo in questa percentuale le Direzioni dei lavori, la progettazione, le gestione degli appalti e l'attività tecnica e amministrativa necessarie per essere presenti sul territorio".
Infine il presidente ha rimarcato che "la volontà dei Comuni della Val di Chiana è giungere presto alla definizione del bando che possa consentire agli agricoltori di essere parte attiva nella cura del territorio".
Il Pdl va all'attacco Roberto Caroti, coordinatore comunale del Pdl di Montepulciano, insieme ai ringraziamenti "alle forze dell'ordine, ai vigili del fuoco, ai volontari della Protezione civile, ai dipendenti comunali, che si sono adoperati al massimo per tentare di arginare la forza devastante della natura", si è soffermato sulle responsabilità dei danni del maltempo. "Non possiamo sottacere che tali eventi, - ha detto Caroti -, ferma restando la loro eccezionalità, sono causati anche dall'incuria; una volta i nostri avi tenevano in grande considerazione la regimazione delle acque, provvedendo con sapienza al mantenimento degli argini dei corsi d'acqua, alla pulizia costante degli alvei di fiumi e torrenti, alla pulizia delle cunette lungo le strade. Tutto ciò veniva fatto nella piena consapevolezza che far defluire facilmente l'acqua nei canali tracciati consentiva di mantenere bonificati i terreni coltivati ed abitati".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Canada, in centinaia davanti al Parlamento Ottawa a fumare canne

Canada, in centinaia davanti al Parlamento Ottawa a fumare canne

Ottawa (askanews) - Il 20 aprile si è celebrato in tutto il mondo il Cannabis Day, la Giornata mondiale della canna. Ma in Canada le celebrazioni hanno avuto un sapore speciale. Il premier Justin Trudeau ha promesso in campagna elettorale la legalizzazione della marijuana a scopo ricreativo. E la legge dovrebbe essere discussa questa estate. Nell'attesa, davanti al Parlamento di Ottawa, centinaia ...

 
Kim Jong Un annuncia fine dei test nucleari Corea del Nord

Kim Jong Un annuncia fine dei test nucleari Corea del Nord

Seoul (askanews) - La Corea del Nord ha preso una decisione storica, annunciando la fine dei test nucleari e dei test con missili intercontinentali, oltre che la chiusura del suo sito per i test atomici. "A partire dal 21 aprile, la Corea del Nord interromperà i suoi test nucleari e il lancio di missili balistici intercontinentali", ha dichiarato il leader nordcoreano Kim Jong Un, che ha ...

 
Nicaragua, almeno 10 morti in proteste contro riforma pensioni

Nicaragua, almeno 10 morti in proteste contro riforma pensioni

Managua (Nicaragua), 21 apr. (askanews) - Almeno dieci persone sono state uccise in Nicaragua nelle violente manifestazioni contro la riforma delle pensioni. Lo ha annunciato la vice presidente, Rosario Murillo. "Almeno dieci persone sono morte" durante queste manifestazioni giovedì e venerdì che ha definito "scontri" organizzati da individui che cercano di "rompere la pace e l'armonia". Murillo ...

 
Spreco alimentare genera 8% delle emissioni globali di gas serra

Spreco alimentare genera 8% delle emissioni globali di gas serra

Milano (askanews) - La lotta allo spreco alimentare ha cifre impressionanti a livello mondiale. Costituisce uno dei più grandi paradossi della società contemporanea. Eppure nonostante le dimensioni, non sempre c'è consapevolezza del problema. Quello che occorre è una nuova cultura rispetto alla produzione e al consumo di cibo, a tutte le latitudini del Pianeta. E in occasione della Giornata ...

 
È morto Fabrizio Frizzi

LUTTO NELLO SPETTACOLO

È morto Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi è morto nella notte per una emorragia cerebrale. Il popolare conduttore televisivo aveva 60 anni.

26.03.2018

Premio Chigiana sbarca a New York

Siena

Premio Chigiana sbarca a New York

Il Premio Chigiana sbarca a New York, dove tiene la prima sessione di audizioni internazionali dell’edizione 2018, dedicata alla nuova generazione di cantanti lirici, in ...

17.02.2018

Blitz a Cacio e Pere: arrivano dieci agenti

Siena

Blitz a Cacio e Pere: arrivano dieci agenti

Stava per iniziare l'esibizione di un gruppo senese quando, sabato sera, dieci agenti si sono presentati nel bar Cacio e Pere, hanno passato al setaccio la documentazione ed ...

11.02.2018