Unione dei Comuni Valdichiana: "L'80% degli 850mila euro raccolti ogni anno investito in lavori"

Il presidente Rossi risponde agli attacchi sferrati dal mondo della politica all'indomani delle alluvioni

16.11.2012 - 10:07

0

Il maltempo ha lasciato ingenti danni, tanta paura e disperazione e un prolifiche rare di polemiche sulla possibilità di prevenire calamità naturali di questo genere, che ogni anno lasciano il segno su tutto il territorio nazionale.
L'Unione dei Comuni difende l'operato della pubblica amministrazione L'Unione dei Comuni Valdichiana Senese, nella persona del presidente Andrea Rossi, ha risposto alle critiche sferrate soprattutto dal Pdl. "In tutti i Comuni del comprensorio - scrive Rossi -, inclusi Montepulciano e Sinalunga, non ha ceduto alcun argine dei canali assegnati in manutenzione all'Unione Val di Chiana Senese, fatta eccezione per il Maccianello, un corso d'acqua secondario nel territorio di Chiusi. I danni maggiori – spiega -  sono stati provocati a Sinalunga e a Montepulciano dalla rottura degli argini dei torrenti Foenna, Salcheto e Salarco, in quei tratti classificati, per la loro importanza idraulica, di 2.a categoria e quindi, come tali, assegnati dallo Stato alla competenza delle province, nello specifico a quella di Arezzo. Chi ha visto in azione il personale ed i mezzi dell'Unione anche in quei tratti sappia (o ricordi) che erano presenti come Protezione civile". Poi Rossi ha puntualizzato che "il gettito annuale del tributo di bonifica è di circa 850mila euro e l'80% è destinato a lavori di manutenzione ordinaria, eseguiti sia con proprie maestranze che da ditte esterne, non comprendendo in questa percentuale le Direzioni dei lavori, la progettazione, le gestione degli appalti e l'attività tecnica e amministrativa necessarie per essere presenti sul territorio".
Infine il presidente ha rimarcato che "la volontà dei Comuni della Val di Chiana è giungere presto alla definizione del bando che possa consentire agli agricoltori di essere parte attiva nella cura del territorio".
Il Pdl va all'attacco Roberto Caroti, coordinatore comunale del Pdl di Montepulciano, insieme ai ringraziamenti "alle forze dell'ordine, ai vigili del fuoco, ai volontari della Protezione civile, ai dipendenti comunali, che si sono adoperati al massimo per tentare di arginare la forza devastante della natura", si è soffermato sulle responsabilità dei danni del maltempo. "Non possiamo sottacere che tali eventi, - ha detto Caroti -, ferma restando la loro eccezionalità, sono causati anche dall'incuria; una volta i nostri avi tenevano in grande considerazione la regimazione delle acque, provvedendo con sapienza al mantenimento degli argini dei corsi d'acqua, alla pulizia costante degli alvei di fiumi e torrenti, alla pulizia delle cunette lungo le strade. Tutto ciò veniva fatto nella piena consapevolezza che far defluire facilmente l'acqua nei canali tracciati consentiva di mantenere bonificati i terreni coltivati ed abitati".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Luca Barbarossa: "Roma è de tutti, porto la romanità in tour"

Luca Barbarossa: "Roma è de tutti, porto la romanità in tour"

Roma, (askanews) - Una grande festa, con tanti ospiti, e la romanità al centro della scena. Luca Barbarossa festeggia il 29 giugno alla Cavea dell'Auditorium Parco della Musica il suo progetto "Roma è de tutti". Che l'artista racconta così: "Il progetto Roma è de tutti è una sorta di concept album, anche il concerto rispetta in scaletta dalla prima all'ultima canzone dell'album. Sono capitoli di ...

 
Su due ruote dal Sudafrica all'Angola: la missione dello Ied

Su due ruote dal Sudafrica all'Angola: la missione dello Ied

Roma, (askanews) - L'Istituto Europeo di Design insieme a Humacoo Foundation e MotoForPeace Onlus ha lanciato il progetto Missions_in missione per le missioni. Lo scorso aprile è partita la spedizione in Africa dei giovani creativi IED per dare un volto agli operatori delle missioni umanitarie in Sud Africa, Namibia e Angola e documentare il lavoro degli "anonimi" che si impegnano quotidianamente ...

 
Grande Guerra: a Ossana in mostra i reperti trovati sui ghiacciai

Grande Guerra: a Ossana in mostra i reperti trovati sui ghiacciai

Trento (askanews) - A cento anni di distanza, la Grande Guerra è per molti giovani solo un capitolo da leggere, magari da studiare, nei manuali di Storia. Nel piccolissimo borgo di Ossana nella val di Sole, invece, il sacrificio dei soldati sui due fronti di quella guerra devastante è ancora oggi ricordato e vissuto come un patrimonio della comunità. E qui è stato quindi deciso, con una insolita ...

 
Cultura

l mondo di Don Camillo e Peppone in una mostra che celebra Guareschi

Fino al 15 luglio a Villa Bertelli, Forte dei Marmi, la mostra ‘Don Camillo, Peppone e il crocifisso che parla’ è dedicata all’opera di Giovannino Guareschi. In concomitanza con le celebrazioni del cinquantenario della scomparsa dello scrittore, 70 scatti di Osvaldo Civirani raccontano la preparazione delle scene, i momenti di riposo e di lavoro prima del ciak. Un racconto nel racconto, che ...

 
Pupo perde borsello in Russia (con 7 mila euro), anziana glielo restituisce

AREZZO

Pupo perde borsello in Russia (con 7 mila euro), anziana glielo restituisce

Pupo perde il borsello con 7 mila euro in Russia, una donna lo trova e glielo restituisce. Era una venditrice di fiori, non voleva alcuna ricompensa, ma Enzo Ghinazzi le ha ...

10.06.2018

Anche le donne corrono il Bravìo

Montepulciano

Anche le donne corrono il Bravìo

A Montepulciano seconda edizione del Bravio delle Dame, l’evento ideato lo scorso anno dalla contrada di San Donato che ha immediatamente riscosso unanimi consensi sia da ...

09.06.2018

Festa del cane, di razza e anche meticcio

Asciano

Festa del cane, di razza e anche meticcio

Una festa per grandi e bambini e per tutti i loro amici a quattro zampe. E’ la Festa del Cane in programma ad Asciano domenica 3 giugno (ore 9 – Zona sportiva Sant’Anna, ...

01.06.2018