A Ginevra il mondo dell'auto dall'8 al 18 marzo

Una veduta dell'edizione del 2017 del Salone internazionale dell'auto di Ginevra

IL SALONE

A Ginevra il mondo dell'auto dall'8 al 18 marzo

05.02.2018 - 16:55

0

Ancora qualche settimana d’attesa e poi l’88.ma edizione del Geneva International Motor Show, il Salone Internazionale dell’Auto di Ginevra, prenderà il via: l’appassionato pubblico è atteso nella città svizzera dall’8 al 18 marzo 2018  e tutte le più importanti Case automobilistiche hanno confermato la loro presenza già da tempo.

I 180 espositori presenti si stanno occupando intensamente dei progetti per rendere le aree espositive sempre più spettacolari così da far risaltare al meglio tutte le auto che, proprio a Ginevra, verranno presentate nel corso delle 70 conferenze stampa previste per martedì 6 e mercoledì 7 marzo 2018 (giornate riservate alla stampa).

Il Geneva International Motor Show – al quale partecipano grandi Costruttori -,    ma anche un folto numero  di designer, produttori di auto esclusive in piccole serie e di equipaggiamenti per auto  ed  accessori  – si prepara ad accogliere  i rappresentanti dei  media ed il grande pubblico. Parecchi marchi hanno cambiato collocazione rispetto al passato e ora andranno ad occupare aree più ampie.

Quest’anno la superficie espositiva lorda del Palexpo sarà di 106.000 metri quadrati e, nonostante l’assenza di marchi come Opel, Infiniti, DS e Chevrolet/Cadillac, sarà interamente occupata. A questo proposito il Direttore Generale André Hefti ha dichiarato : "Non è un segreto che i costruttori oggi riflettano a fondo prima di partecipare ad un Salone, anche se si tratta del più prestigioso d’Europa, come quello di Ginevra. Costi e disponibilità di nuovi modelli condizionano le scelte, ma una conferenza stampa a Ginevra è sempre uno dei mezzi di comunicazione più efficaci".

Questo cambiamento di tendenza richiede una maggiore flessibilità da parte degli organizzatori: nessuno spazio resterà vuoto perchè alcuni marchi andranno ad occupare nuove location, godendo così di maggiore visibilità, grazie ad una posizione con  maggiore flusso di visitatori.

Il prestigio di Aston Martin si espande,  occupando lo spazio di Opel. Jaguar e Land Rover hanno maggiore superficie espositiva, in precedenza assegnata a Citroën. Questo costruttore ha ricollocato Peugeot dal lato opposto del padiglione 6, riunendo così in modo ideale i marchi di PSA.
 

Per la prima volta, poi, si potranno vedere a Ginevra molti costruttori di piccole serie esclusive nonché di tuner prestigiosi. Per la prima volta prenderanno parte al Salone: Arden, Cirano, Corbellati, Engler, Fomm, Hennessey, Hirschi, Icona, Luxaria Technology, Lvchi Auto, Pal-V, Polestar e W Motors.
 

Come nel 2017, anche quest’anno la presenza di veicoli spinti da alimentazioni alternative sarà importante e nuovamente sottolineata dalla campagna «co² ribassato» realizzata con l’Ufficio Federale per l’Energia (BFE) che promuove veicoli che non emettono più di 95 grammi/km di anidride carbonica e che, con la app "Salon Car Collector",  si possono trovare molto facilmente.

Al Salone di Ginevra sono inoltre presenti importanti partner come TAG Heuer, che prevede iniziative ad alto contenuto adrenalinico: meccanica di precisione e lusso da sempre accomunano il mondo dell’alta orologeria e quello delle gare automobilistiche. TAG Heuer ha deciso di coinvolgere ancor di più i visitatori,  mettendo a loro disposizione simulatori di guida,  che permetteranno ai partecipanti di vivere la sensazione della guida su un circuito da corsa, andando anche a perfezionare lo stile di guida,  così da ridurre il consumo di carburante. Un’occasione unica per vivere un’esperienza fuori dal comune!

 

Lo scorso anno sono intervenuti al Salone Internazionale dell’Auto più di 10.800 giornalisti provenienti da ben 91 Paesi di tutto il mondo e il numero dei visitatori ha superato quota 690mila. La presenza del pubblico svizzero è stata indubbiamente notevole - più del 43% - ma anche la partecipazione degli appassionati italiani non è mancata (10% delle presenze).

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Dl Dignità, Di Maio: "Non possiamo rimuovere Boeri"

Dl Dignità, Di Maio: "Non possiamo rimuovere Boeri"

(Agenzia Vista) Liguria, 16 luglio 2018 "Non possiamo rimuovere Boeri Ora. Quando scadrà terremo contro che non è minimamente in linea col Governo". Cosi commenta le polemiche sulle stime dell'Inps relative al Dl Dignità il ministro del Lavoro Luigi Di Maio a 'Liguria d'Autore' / Courtesy Giuseppe Sciortino Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev agenziavista.it

 
Mondiali, tensioni e scontri con le forze dell'ordine a Parigi durante i festeggiamenti

Mondiali, tensioni e scontri con le forze dell'ordine a Parigi durante i festeggiamenti

(Agenzia Vista) Parigi, 16 luglio 2018 Mondiali, tensioni e scontri con le forze dell'ordine a Parigi durante i festeggiamenti Francia in festa per la vittoria del secondo Campionato del Mondo. Gli uomini di Didier Deschamps hanno battuto per 4-2 la Croazia aggiudicandosi un titolo che fu dei transalpini nel 1998. Nelle strade delle città frasi sono esplosi i festeggiamenti, accompagnati tuttavia ...

 
Mondiali, il tricolore francese proiettato sull'Arco di Trionfo

Mondiali, il tricolore francese proiettato sull'Arco di Trionfo

(Agenzia Vista) Parigi, 16 luglio 2018 Mondiali, il tricolore francese proiettato sull'Arco di Trionfo Francia in festa per la vittoria del secondo Campionato del Mondo. Gli uomini di Didier Deschamps hanno battuto per 4-2 la Croazia aggiudicandosi un titolo che fu dei transalpini nel 1998. Nelle strade delle città frasi sono esplosi i festeggiamenti, accompagnati tuttavia da momenti di tensione ...

 
Pupo perde borsello in Russia (con 7 mila euro), anziana glielo restituisce

AREZZO

Pupo perde borsello in Russia (con 7 mila euro), anziana glielo restituisce

Pupo perde il borsello con 7 mila euro in Russia, una donna lo trova e glielo restituisce. Era una venditrice di fiori, non voleva alcuna ricompensa, ma Enzo Ghinazzi le ha ...

10.06.2018

Anche le donne corrono il Bravìo

Montepulciano

Anche le donne corrono il Bravìo

A Montepulciano seconda edizione del Bravio delle Dame, l’evento ideato lo scorso anno dalla contrada di San Donato che ha immediatamente riscosso unanimi consensi sia da ...

09.06.2018

Festa del cane, di razza e anche meticcio

Asciano

Festa del cane, di razza e anche meticcio

Una festa per grandi e bambini e per tutti i loro amici a quattro zampe. E’ la Festa del Cane in programma ad Asciano domenica 3 giugno (ore 9 – Zona sportiva Sant’Anna, ...

01.06.2018