Citroen C5 Aircross

Citroen C5 Aircross

LE ANTEPRIME

Prima mondiale per Citroen C5 Aircross, suv con le sospensioni a cuscino

19.04.2017 - 18:10

0

Al Salone dell’Automobile di Shanghai 2017, Citroën presenta in prima mondiale un suv di nuova generazione: C5 Aircross. Ispirato alla concept car Aircross, presentata al Salone di Shangai 2015, associa un design deciso a un abitacolo orientato al benessere di tutti i passeggeri: un suv “People Minded”.

Con i suoi volumi fluidi e scolpiti, il nuovo C5 Aircross si distingue al primo sguardo: una personalità unica, energica e sicura di sé. Regala uno spazio eccezionale a tutti i passeggeri e beneficia - promette la Casa francese - "delle migliori tecnologie per un approccio moderno e globale al confort".

Sicuramente C5 Aircross segna una tappa fondamentale nel programma Citroën Advanced Comfort con l’introduzione in prima assoluta della sospensione con Progressive Hydraulic Cushions (smorzatori idraulici progressivi), per una percezione del fondo stradale unico, in puro stile Citroën.

Commercializzato in Cina dal secondo semestre e a fine 2018 in Europa, il nuovo C5 Aircross è un’arma che ha tutte le carte in regola per rivelarsi vincente nel quadro dell’offensiva internazionale di Citroën nel 2017.

Dotato per il mercato cinese di motorizzazioni benzina di ultima generazione da 165 cv e 200 cv, con cambio automatico EAT6 e-shift, C5 Aircross - promette Citroën - "offre un piacere di guida di alto livello e un’efficienza eccezionale".


Sarà il primo veicolo Citroën ad adottare la catena di trazione Plug-In Hybrid PHEV e-AWD. Questa catena di trazione, composta da un motore termico da 200 cv e da due motori elettrici (uno nella parte anteriore e uno nella parte posteriore), sviluppa una potenza complessiva di 300 cv,
facendo di C5 Aircross la Citroën più potente mai prodotta. Quattro le modalità di utilizzo: 100% elettrica (con autonomia fino a 60 km), ibrida per lunghi tragitti senza ricarica, Combinata e 4X4. Sarà possibile ricaricare la batteria in decelerazione o in modalità di guida con il motore termico.

C5 Aircross inaugura, poi, in anteprima assoluta una sospensione dotata del Progressive Hydraulic Cushions, smorzatori idraulici progressivi, un’innovazione Citroën destinata ad essere applicata a tutti i futuri veicoli della gamma.

Il savoir-faire Citroën nel campo dei collegamenti al suolo non ha bisogno di conferme. Da 98 anni, il confort delle sospensioni fa parte del Dna del brand. Basandosi quindi sull’esperienza e sulla competenza dei suoi tecnici, Citroën ha sviluppato questa nuova sospensione che mira a migliorare la qualità del filtraggio delle asperità della strada, caratteristica di Citroën, apprezzata dai suoi clienti. Nell’ambito del suo sviluppo sono stati depositati 20 brevetti.

Il principio di funzionamento è semplice: mentre una sospensione classica è composta da un ammortizzatore, una molla e un fine corsa meccanico, i Progressive Hydraulic Cushions aggiungono due fine corsa idraulici – uno di estensione e uno di compressione - da una parte e dall’altra. In questo modo, la sospensione lavora in due tempi secondo le sollecitazioni:

1) Sulle compressioni e sulle distensioni leggere, molla e ammortizzatore controllano insieme i movimenti verticali senza aver bisogno di sollecitare gli smorzatori idraulici. Gli smorzatori hanno permesso di offrire maggiore libertà di movimento al veicolo, con un effetto “tappeto volante” che dà la sensazione che l’auto voli sulle imperfezioni della superficie stradale.


2)  Sulle compressioni e le distensioni più importanti molla e ammortizzatore lavorano insieme agli smorzatori idraulici di compressione o estensione rallentando i movimenti in modo progressivo ed evitando bruschi arresti di fine corsa. Contrariamente a un classico fine corsa meccanico, che assorbe energia ma ne restituisce una parte, lo smorzatore idraulico assorbe e dissipa tale energia, eliminando il fenomeno di “rebound”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Trump riceve Macron: "Da matti l'accordo con l'Iran"

Trump riceve Macron: "Da matti l'accordo con l'Iran"

Roma, (askanews) - "Da matti l'accordo con l'Iran": così il presidente statunitense dalla Casa Bianca dove riceve il francese Emmanuel Macron. Proprio l'accordo con Teheran firmato da Barack Obama assieme alla diplomazia internazionale è uno dei temi caldi dell'incontro fra Parigi e Washington: Macron aveva per missione cercava di convincere Trump a non recedere dall'accordo, perdendo anni di ...

 
Inaugurata la prima statua di donna davanti a Westminster

Inaugurata la prima statua di donna davanti a Westminster

Londra, (askanews) - Non solo le statue di Winston Churchill, di Gandhi e di Mandela davanti al parlamento britannico; c'è finalmente anche la statua di una donna, l'attivista per i diritti femminili Millicent Fawcett, svelata nel centesimo anniversario del voto alle donne. La statua realizzata dall'artista Gillian Wearing, è stata inaugurata dalla premier Theresa May accanto al sindaco di Londra ...

 
Trump-Macron in abito nero, Melanie-Brigitte sfoggiano il bianco

Trump-Macron in abito nero, Melanie-Brigitte sfoggiano il bianco

Roma, (askanews) - Il presidente americano Donald Trump ha ricevuto alla Casa Bianca il presidente francese Emmanuel Macron. I due capi di Stato, in elegante completo scuro, erano accompagnati dalle rispettive moglie, Melanie e Brigitte, entrambe in completo bianco. Melanie con anche un cappello a larghe tese.

 
Economia

Bose europee contrastate, a Milano bene il lusso

Le Borse europee chiudono contrastate, sulla scia del ribasso di Wall Street dopo che i rendimenti decennali americani hanno toccato la soglia del 3% per la prima volta da gennaio 2014. A Milano l'indice Ftse Mib segna +0,22% oltre quota 24mila punti. In progresso Londra +0,36%, deboli i listini di Francoforte -0,17% e Parigi -0,10%, dove il fermo di Vincent Bolloré per un'inchiesta su presunte ...

 
È morto Fabrizio Frizzi

LUTTO NELLO SPETTACOLO

È morto Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi è morto nella notte per una emorragia cerebrale. Il popolare conduttore televisivo aveva 60 anni.

26.03.2018

Premio Chigiana sbarca a New York

Siena

Premio Chigiana sbarca a New York

Il Premio Chigiana sbarca a New York, dove tiene la prima sessione di audizioni internazionali dell’edizione 2018, dedicata alla nuova generazione di cantanti lirici, in ...

17.02.2018

Blitz a Cacio e Pere: arrivano dieci agenti

Siena

Blitz a Cacio e Pere: arrivano dieci agenti

Stava per iniziare l'esibizione di un gruppo senese quando, sabato sera, dieci agenti si sono presentati nel bar Cacio e Pere, hanno passato al setaccio la documentazione ed ...

11.02.2018