Cerca

Lunedì 20 Febbraio 2017 | 11:48

VIVO D'ORCIA

Uccise la vicina, va in carcere dopo 3 anni

Uccise la vicina, va in carcere dopo 3 anni

Uccise la vicina di casa, va in carcere dopo tre anni. E’ il caso di Cosetta Petreni, classe 1960, condannata per omicidio volontario a 12 anni in primo grado. Ora la corte di appello di Firenze ha riconfermato la pena e ha disposto che la donna, fino ad oggi ai domiciliari nel suo alloggio a Vivo d’Orcia, vada in carcere e oggi è stata accompagnata a Sollicciano dai carabinieri, anche perchè nel frattempo il Comune di Castiglione d’Orcia le ha tolto l’alloggio popolare e la donna non avrebbe altro posto dove stare.

Più letti oggi

il punto
del direttore