Muore sulla vetta del Monte Amiata

MONTE AMIATA

Muore sulla vetta del Monte Amiata

12.08.2015 - 21:04

0

Hanno lasciato le rispettive famiglie al mare e sono partiti di prima mattina per una escursione in montagna. Nessuno pensava che la giornata sarebbe finita in tragedia. Ma purtroppo per un 57enne emiliano non c'è stato nulla da fare. Colpito da infarto quando è giunto sulla vetta del Monte Amiata, è spirato sul posto nonostante i disperati tentativi di rianimazione da parte dei sanitari del 118 ma anche di alcune persone esperte in gita sulla montagna. E' successo questa mattina, 12 agosto, intorno alle 11. Lo sfortunato vacanziero che ha perso la vita si chiamava Fabrizio Venturi Degli Esposti e risiedeva a Rio Salicento in provincia di Reggio Emilia. Insieme ad un amico era partito da Marina di Grosseto. Entrambi in sella alla propria motocicletta, per una gita in montagna. Moglie e figli erano rimasti a Marina. Amici affiatati, abituati a condividere tanti momenti insieme, anche in occasione del relax. Ma stamani, una volta raggiunta la vetta, il 57enne, già cardiopatico, è stato colto da malore, si è accasciato nei pressi del Crocione. Qualcuno, presente nelle vicinanze, ha subito tentato il massaggio cardiaco. E' stato attivato anche l'elisoccorso, ma ogni tentativo di rianimazione si è rivelato vano. La salma è stata trasportata all'obitorio di Abbadia San Salvatore

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Altro

domenica 21 solo messaggero Alzheimer, 'mini-scosse' al cervello migliora la memoria

La stimolazione magnetica transcranica potrebbe aiutare i pazienti affetti da malattia di Alzheimer a contrastare una delle conseguenze più caratteristiche e precoci della patologia: la perdita di memoria. Almeno secondo un gruppo di ricercatori della Fondazione Santa Lucia Irccs che ha rilevato un miglioramento del 20% della memoria in pazienti trattati con sedute di stimolazione del cervello ...

 
Altro

La nave da crociera più ecologica al mondo

Odiate dai veneziani, amate dai turisti, le navi da crociera fanno sempre discutere. Proprio per questo, una società giapponese, la Peace Boat, ha appena firmato un accordo con la finlandese Arctech per realizzare la nave più ecologica del mondo. La Ecoship, così si chiama, costerà attorno ai 500 milioni di dollari e trasporterà fino a 2 mila passeggeri in cento porti di tutto il mondo. Monterà ...

 
a spasso nel tempo il ritorno

Siena

Le donne delle Contrade tornano sul palco a scopo benefico

Il Coordinamento delle donne delle Contrade torna in scena, sempre a scopo benefico. Dopo il grande successo nel marzo 2017 di “A spasso nel tempo – Quattro salti nella ...

19.01.2018

Michelle Hunziker: "Niente sesso negli anni più belli della mia vita"

La rivelazione

Michelle Hunziker: "Niente sesso negli anni più belli della mia vita"

Michelle Hunziker, ospite della trasmissione Quarto Grado, ha raccontato quali sono state le imposizioni alle quali doveva sottostare imposte dalla setta dei Gelsomini di cui ...

15.01.2018

DiCaprio nel nuovo film di Tarantino su Charles Manson

Cinema

DiCaprio nel nuovo film di Tarantino su Charles Manson

Leonardo DiCaprio e Quentin Tarantino di nuovo insieme. La star di Hollywood sarà nel cast del nuovo film del regista dopo aver collaborato nel 2012 per Django Unchained. Sul ...

13.01.2018