Impedito rave party a Torrenieri.
Denunciate 17 persone

TORRENIERI

Impedito rave party a Torrenieri.
Denunciate 17 persone

06.04.2015 - 13:37

0

 

Sono partiti da varie parti d’Italia, dal Nord al Centro fino al Sud, per ritrovarsi a Torrenieri, nel Comune di Montalcino in provincia di Siena, dove avevano organizzato un rave party all’interno di uno stabilimento dismesso. Come era già successo nel periodo di Natale del resto. Stavolta però il rave però non si è tenuto. Grazie ad un’attenta attività di monitoraggio di tutte le forze di polizia, anche a seguito di una specifica ordinanza da parte del questore di Siena Maurizio Piccolotti che prevedeva con l’intensificazione dei servizi di vigilanza, a seguito di alcune segnalazioni giunte alla centrale dei Carabinieri, i militari della Compagnia di Montalcino sono intervenuti sul posto, intorno alle 7.30 del giorno di Pasqua. Lì, nel capannone dismesso di proprietà di una banca, hanno trovato circa 20 giovani con auto e furgoni che, dopo aver tagliato con una smerigliatrice le recinzioni e i lucchetti che delimitano la zona, sono entrati dentro lo stabile con un gruppo elettrogeno, le casse per la diffusione della musica e il cibo, intenzionati a trascorrere le festività a Torrenieri. Coadiuvati dai colleghi delle altre stazioni, i Carabinieri li hanno identificati e subito hanno allertato la sala operativa della Questura, che ha coordinato le fasi successive dell’intervento, inviando pattuglie della Polizia e della Guardia di Finanza. I giovani, tutti dai 20 a 30 anni di età provenienti da varie regioni d’Italia ed in particolare dal Piemonte, dalla Lombardia, dal Lazio e anche dalla Sicilia e dalla Calabria, a seguito degli accertamenti necessari, sono stati denunciati per invasione di terreni ed edifici ed i furgoni, utilizzati per il trasporto della strumentazione musicale, noleggiati in provincia di Latina, sono stati sequestrati. L’area è stata quindi sgomberata dai Carabinieri, dalla Polizia e dalla Guardia di Finanza, che hanno proseguito, anche nella giornata di lunedì 6 aprile, nelle attività preventive e di vigilanza lungo le strade che portano a Montalcino e nelle zone limitrofe, con il concorso anche della polizia municipale. La posizione dei 17 denunciati è ora al vaglio della Polizia Anticrimine per l’emissione dei provvedimenti di divieto di ritorno da parte del Questore di siena.

 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Gb: nuovo arresto per attacco Manchester, 14 le persone detenute

Gb: nuovo arresto per attacco Manchester, 14 le persone detenute

Londra (askanews) - La polizia britannica ha annunciato di aver effettuato un ulteriore arresto nell'ambito dell'inchiesta sull'attentato di Manchester. Un uomo di 23 anni è stato arrestato nel Sussex, provvedimento che porta a quattordici il numero dei sospetti in custodia cautelare, compresi gli arresti di un 19enne e di un 25enne effettuati domenica. L'attentato commesso una settimana fa dal ...

 
Coni, Malagò su addio di Totti: atto di debolezza e di forza

Coni, Malagò su addio di Totti: atto di debolezza e di forza

Roma (askanews) - "E' stato un modo anche sorprendente di dire addio, ha espresso le sue sensazioni, soprattutto la paura. L'ha detto: 'Non ce la faccio a smettere, non ce l'ho fatta fino adesso e scusatemi se non l'ho potuto esternare'. E' stato un atto di debolezza e al tempo stesso di forza, come se si fosse liberato". Lo ha detto il Presidente del Coni Giovanni Malagò commentando l'addio di ...

 
Coni, Malagò: premier Trudeau impressionato da festa per Totti

Coni, Malagò: premier Trudeau impressionato da festa per Totti

Roma (askanews) - "È impressionante che stamattima il premier canadese Trudeau la prima cosa che ha detto: questo è lo stadio dove c'è stata la festa di Totti? Non ha parlato del risultato della Roma, ho seguito e visto la festa, è stata una cosa unica al mondo, non pensavo di vedere una cosa del genere. C'è un fenomeno di globalizzazione che va molto oltre il concetto della squadra". Lo ha detto ...

 
Gb, la maratona a Manchester: "Uniti contro i terroristi"

Gb, la maratona a Manchester: "Uniti contro i terroristi"

Manchester(askanews) - Una città unita contro i terroristi: così si è presentata domenica Manchester in occasione della sua tradizionale mezza maratona, tenuta a neanche una settimana dall'attentato di lunedì scorso, costato la vita a 22 persone. Gli abitanti della città nel Nord-Ovest dell'Inghilterra si sono accalcati sulle barriere presenti lungo tutto il percorso per sostenere i 40.000 ...

 
Corsi estivi di musica per i più piccoli

Siena

Corsi estivi di musica per i più piccoli

A Siena al via i corsi estivi di musica del Franci dedicati ai più piccoli. C'è tempo fino a venerdì 26 maggio per iscriversi online sul sito www.istitutofranci.com ai due ...

22.05.2017

Il sistema Smartify adottato da Banca Mps

Arte

Il sistema Smartify adottato da Banca Mps

Banca Monte dei Paschi di Siena sigla, per prima in Italia, un accordo con Smartify, la community interest company nata a Londra con la missione di promuovere l’accessibilità ...

22.05.2017

Mattiuzzi e Mirra a Un Tubo

SIENA

Mattiuzzi e Mirra a Un Tubo, nuove forme nell'arte del duo

Appuntamento con la musica venerdì 26 maggio a Un Tubo. Alle 22 si esibiranno Gaia Mattiuzzi (voce) e Pasquale Mirra (vibrafono). I due artisti si incontrano animati dal ...

22.05.2017