Trimestrale, Mps chiude in rosso per 178,9 milioni

Siena

Trimestrale, Mps chiude in rosso per 178,9 milioni

08.08.2014 - 14:49

0

Il Monte dei Paschi chiude il primo semestre con una perdita netta di 353 milioni che si confronta con un rosso di 379,4 milioni nel primo semestre dello scorso anno. Il risultato netto del secondo trimestre è negativo per 178,9 milioni, dato superiore alla perdita attesa secondo le stime degli analisti. Il margine di intermediazione cala a 1.843 milioni (-4,7%). Il risultato del semestre, spiega la banca, subisce l'impatto di componenti non ricorrenti. Mps ha ottenuto l'autorizzazione per il varo della banca online Widiva dal quarto trimestre dell'anno. Il ratio patrimoniale Cet1 è al 13,5%.

Il margine di interesse è sceso del 10,4 per cento a 972 milioni di euro rispetto all'anno prima, mentre le commissioni nette hanno registrato un incremento del 2,6 per cento a 871 milioni. Il risultato operativo netto risulta negativo per circa circa 605 milioni di euro, a fronte dei -294,2 milioni al 30/06/2013.
In crescita la raccolta complessiva, che ha messo a segno un incremento dell'1,6 per cento a 238 milioni. Il rapporto cost/income al 30/6 si è attestato al 68,2 per cento dal 69% al 31 marzo scorso.
Al 30 giugno la percentuale di copertura dei crediti deteriorati si attesta al 41,6 per cento mentre la percentuale di copertura delle sofferenze al 30/6 e' scesa al 58,2 per cento dal 58,5 per cento al 31 marzo. Il Cet1 fully phased al termine della prima meta' dell'anno e' al 12 per cento. Ma Mps riduce l'esposizione verso la Bce ridotta a 18 miliardi di euro ad agosto, grazie al rimborso di 10 miliardi di euro di Ltro. Lo comunica la banca in una nota.
Le rettifiche su crediti deteriorati del Montepaschi di Siena superano il miliardo di euro. A fine semestre ammontano infatti a 1,208 miliardi, con un incremento di circa 179 milioni di euro rispetto al primo semestre dell'esercizio precedente (+17,4%). L'incremento registrato nel secondo trimestre e' pari a circa 255 milioni di euro (+53,5%).
L'ad della banca senese Fabrizio Viola ha commentato: "Siamo sempre meno dipendenti da Bce - Tra i punti che vorrei sottolineare c'è il rafforzamento della nostra posizione patrimoniale dopo il recente aumento di capitale e in vista dei risultati dei test della Bce. L'altro elemento è il rafforzamento della posizione della liquidità che era uno dei nostri punti più deboli". Così l'ad di Mps Fabrizio Viola nel corso della conference call con gli analisti sui risultati semestrali del primo semestre. Viola ha ricordato anche come Mps sia tornata sul mercato dei capitali con l'emissione di bond senior e covered "riguadagnando un accesso" per molto tempo sbarrato alla banca senese. Viola ha poi ricordato che "abbiamo un livello in linea con le best practice e sulla liquidità abbiamo ridotto la dipendenza della Bce".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Royal wedding, è il giorno del sì: Harry e Meghan marito e moglie

Royal wedding, è il giorno del sì: Harry e Meghan marito e moglie

Milano (askanews) - Si sono guardati e sorrisi a lungo, poi si sono presi per mano e così si sono scambiati le promesse di matrimonio: il principe Harry d'Inghilterra e Meghan Markle sono diventati marito e moglie nella cappella di St George del castello di Windsor. La sposa, arrivata in auto con la madre Doria, è entrata da sola in chiesa, seguita dai 10 paggetti e damigelle, tra cui i ...

 
Mattarella alla cerimonia per i 150 anni dei Corazzieri

Mattarella alla cerimonia per i 150 anni dei Corazzieri

Roma (askanews) - Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, è intervenuto alla cerimonia per il 150esimo anniversario di costituzione del Reggimento Corazzieri presso la caserma "Magg. Alessandro Negri di Sanfront" di Roma. Mattarella ha espresso "apprezzamento e riconoscenza" al reggimento dei corazzieri, sottolineandone "lo spirito di servizio allo Stato, di sostegno alla nostra ...

 
Stophate, Milano in piazza per diritti. Boldrini: combattere odio

Stophate, Milano in piazza per diritti. Boldrini: combattere odio

Milano (askanews) - In piazza per dire no alla cultura dell'odio e ribadire l'importanza dei diritti, contro stalking, cyber-bullismo, minacce e violenza di genere: in centinaia hanno partecipato in piazza della Scala a Milano alla manifestazione #stophate organizzata da I Sentinelli di Milano, bandiere arcobaleno alla mano e cartelli con il triangolo rosa e l'hashtag che contraddistingue la ...

 
Torna a Siena In-Box dal vivo: un "bacio" per gli artisti emergenti

Siena

Torna a Siena In-Box dal vivo: un "bacio" per gli artisti emergenti

Per il terzo anno consecutivo è Siena ad ospitare le finali "live" del progetto ideato da Straligut Teatro e volto a scovare talenti emergenti nella scena teatrale ...

13.05.2018

Il Coro di Voci Bianche dell’Accademia Chigiana alla Micat in Vertice

Spettacoli

Il Coro di Voci Bianche dell’Accademia Chigiana alla Micat in Vertice

La Chiesa di Sant’Agostino (a Siena in Prato Sant’Agostino) ospita venerdì 4 maggio alle ore 21 un concerto del Coro di Voci Bianche Chigiana Children’s Choir diretto da ...

03.05.2018

È morto Fabrizio Frizzi

LUTTO NELLO SPETTACOLO

È morto Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi è morto nella notte per una emorragia cerebrale. Il popolare conduttore televisivo aveva 60 anni.

26.03.2018