Violenze quotidiane su  moglie e figli: allontanato dal giudice

SIENA

Violenze quotidiane su moglie e figli: allontanato dal giudice

31.07.2014 - 09:48

0

Ennesima vicenda di violenza familiare risolta dalla polizia di Siena con l'allontanamento da casa del marito e padre violento in esecuzione di misura cautelare disposta dal Gip del Tribunale di Siena.
Qualche giorno fa, le donne e gli uomini della Squadra Mobile di Siena hanno raccolto le confidenze di una 44 enne straniera, ridotta in stato di prostrazione e disperazione a causa di anni di violenze, soprusi, angherie e prevaricazioni del marito.
La coppia, proveniente dal Kosovo ed in Italia da circa 18 anni, ha anche due figli, un maschio ed una femmina, il primo già maggiorenne, mentre la seconda ancora minorenne, e vive da tempo a Torrenieri di Montalcino.
Le indagini hanno consentito agli investigatori della Sezione della Squadra Mobile specializzata nella trattazione di tali specifici reati di delineare uno stato di degrado, in cui sia la donna, sia i figli, erano quasi quotidianamente vittime di un marito e padre "padrone", il quale, con violenze, minacce e facendo mancare ai congiunti i mezzi di sostentamento, era riuscito a soggiogare i componenti del suo nucleo familiare al punto che questi subivano ormai in silenzio e con rassegnazione i comportamenti del loro aguzzino.
Il sostituto procuratore della Repubblica presso il tribunale di Siena Antonio Nastasi, esaminati gli elementi investigativi fornitigli, ha disposto che l'uomo venisse allontanato dalla casa familiare e lasciasse immediatamente l'abitazione di Torrenieri di Montalcino, vietandogli di avvicinarsi ai luoghi frequentati da moglie e figli ed imponendogli di versare mensilmente alla moglie 500 euro per il sostentamento della famiglia.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Morti in mare, Papa Francesco: ''Simili tragedie non devono più ripetersi, si agisca con decisione''

Morti in mare, Papa Francesco: ''Simili tragedie non devono più ripetersi, si agisca con decisione''

(Agenzia Vista) Roma, 22 luglio 2018 Morti in mare, Papa Francesco: "Simili tragedie non devono piu' ripetersi, si agisca con decisione" Papa Francesco durante l'Angelus domenicale ha rivolto un appello alla comunità internazionale affiche' non si ripetano le morti in mare, come avvenuto nelle ultime settimane: "Sono giunte in queste ultime settimane drammatiche notizie dell'affondamento di ...

 
Muccino lancia la sfida all'anoressia

Il fatto

Muccino lancia la sfida all'anoressia

 “Sono passati quindici anni dall’apertura di Palazzo Francisci. E sono passate da qui, per un periodo della loro vita, tante giovani vite a cui la malattia aveva tolto la ...

16.07.2018

Pupo perde borsello in Russia (con 7 mila euro), anziana glielo restituisce

AREZZO

Pupo perde borsello in Russia (con 7 mila euro), anziana glielo restituisce

Pupo perde il borsello con 7 mila euro in Russia, una donna lo trova e glielo restituisce. Era una venditrice di fiori, non voleva alcuna ricompensa, ma Enzo Ghinazzi le ha ...

10.06.2018

Anche le donne corrono il Bravìo

Montepulciano

Anche le donne corrono il Bravìo

A Montepulciano seconda edizione del Bravio delle Dame, l’evento ideato lo scorso anno dalla contrada di San Donato che ha immediatamente riscosso unanimi consensi sia da ...

09.06.2018