Sul raccordo del mare cantieri per tutta l'estate

Siena

Sul raccordo del mare cantieri per tutta l'estate

04.06.2014 - 15:18

0

L’ultimo ponte festivo ha rappresentato il primo banco di prova per gli automobilisti che ogni fine settimana si mettono in macchina per raggiungere la costa Maremmana e le località balneari e di fronte all’imponente cantiere che interessa il raddoppio del ponte di Petriolo e della galleria di Casal di Pari ci si interroga sul disagio dell’estate che sta per cominciare. Rallentamenti, intralci, deviazioni, oltre agli imprevedibili incidenti, rendono ardua la percorribilità del tracciato nei giorni di punta.
L’Anas comunque informa che non ci saranno chiusure del raccordo nel periodo estivo se non per temporanee esigenze che verranno organizzate nelle ore notturne e per intervalli davvero brevi.
“Al momento attuale - informa l’Anas - nella strada statale 223 di Paganico sono in corso i lavori di ampliamento a quattro corsie di un tratto di circa 12 chilometri nei comuni Civitella Paganico, (in provincia di Grosseto) e Monticiano (in provincia di Siena) nell'ambito del progetto di potenziamento del tronco Grosseto-Siena della E78 Grosseto-Fano. Attualmente il transito è consentito in entrambe le direzioni. Le limitazioni riguardano il limite massimo di velocità a 50 km/h e il divieto di sorpasso lungo il tratto interessato dal cantiere (dal km 34,000 al km 46,000). Non sono previste ulteriori limitazioni durante l'estate, salvo brevi chiusure in orario notturno della galleria di Pari, per consentire l'esecuzione di misurazioni geomorfologiche”.
Attualmente, in corrispondenza dello svincolo di Civitella Paganico sono in corso anche i lavori di posa in opera di barriere spartitraffico. “La carreggiata è provvisoriamente chiusa con transito consentito sui rami di svincolo in entrambe le direzioni fino al completamento degli interventi, previsto entro il prossimo 20 giugno 2014”.
Dunque, per il momento, a quanto informa l’Anas, il disagio resta circoscritto al breve tratto di Civitella Paganico per consentire i lavori di posa in opera delle barriere spartitraffico che creano dei rallentamenti che, nei giorni del fine settimana possono effettivamente provocare fastidiosi blocchi, ma il disagio dovrebbe terminare, salvo imprevisti nel giro di un paio di settimane. Resta comunque una percorribilità a velocità estremamente ridotta nei tratti interessati dal cantiere di raddoppio che, gioco forza, riducono la fluidità dello scorrimento nei momenti di massima concentrazione di traffico e questo interresserà tutti i mesi estivi e oltre.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Altro

Primo volo per il gigante dei cieli

Volo di prova per l’aereo Cargo Airbus A330-743L Beluga XL. Il gigante dei cieli è decollato da Blagnac, nel sud della Francia. Sarà sottoposto a circa 600 ore di test di volo per 10 mesi prima di entrare in servizio. La livrea è quella di una balena, design scelto dallo staff di Airbus in seguito a un sondaggio condotto tra 20.000 dipendenti. (Video courtesy Airbus)

 
Usa, barca turistica anfibia si ribalta: almeno otto morti

Usa, barca turistica anfibia si ribalta: almeno otto morti

Stone County (askanews) - Almeno otto persone sono morte dopo che un'imbarcazione anfibia per turisti si è ribaltata ed è affondata per le condizioni meteo avverse nel Missouri, Stati Uniti. La "duck boat", tradizionalmente si tratta di autobus anfibi multifunzione costruiti appositamente, o residuati bellici, trasportava 30 persone sul Table Rock Lake, una popolare attrazione turistica nei ...

 
Calcio, Neymar: stop alle speculazioni, resto a Parigi

Calcio, Neymar: stop alle speculazioni, resto a Parigi

Sao Paulo (askanews) - "Basta specualazioni, resto a Parigi". Neymar, da San Paolo in Brasile, ha voluto mettere fine alle voci di mercato che lo danno da mesi in partenza da Parigi, destinazione, forse il Real Madrid. "Ho un contratto e voglio rispettarlo. Voglio vincere col Paris Saint Germain, non vedo l'ora di giocare assieme a Buffon", ha detto il fuoriclasse brasiliano.

 
Cultura

L’arte di Jan Fabre dialoga con la Valle dei Templi

Fino al 4 novembre il Parco Archeologico e Paesaggistico della Valle dei Templi di Agrigento ospiterà la mostra dell’artista fiammingo Jan Fabre ‘Ecstasy and Oracles’. Oltre 50 lavori realizzati tra il 1982 e il 2018, che instaurano una relazione tra l’arte greca dei templi, i mosaici bizantini e il personale vocabolario visuale di Fabre.

 
Muccino lancia la sfida all'anoressia

Il fatto

Muccino lancia la sfida all'anoressia

 “Sono passati quindici anni dall’apertura di Palazzo Francisci. E sono passate da qui, per un periodo della loro vita, tante giovani vite a cui la malattia aveva tolto la ...

16.07.2018

Pupo perde borsello in Russia (con 7 mila euro), anziana glielo restituisce

AREZZO

Pupo perde borsello in Russia (con 7 mila euro), anziana glielo restituisce

Pupo perde il borsello con 7 mila euro in Russia, una donna lo trova e glielo restituisce. Era una venditrice di fiori, non voleva alcuna ricompensa, ma Enzo Ghinazzi le ha ...

10.06.2018

Anche le donne corrono il Bravìo

Montepulciano

Anche le donne corrono il Bravìo

A Montepulciano seconda edizione del Bravio delle Dame, l’evento ideato lo scorso anno dalla contrada di San Donato che ha immediatamente riscosso unanimi consensi sia da ...

09.06.2018