Ciao Mistero, prima che fantino un grande uomo

Siena

Ciao Mistero, prima che fantino un grande uomo

Lo vogliamo ricordare mentre cavalca libero fra le nuvole del cielo. Uno che Siena non dimenticherà

22.01.2014 - 12:54

0

E’ bello immaginare Mistero cavalcare adesso finalmente libero tra le nuvole del cielo. Lo vogliamo ricordare così Andrea Chelli mentre esce dall’Entrone e si avvicina al canape per vivere quelle emozioni che solo un fantino di Piazza riesce a provare. Mistero amava i cavalli e amava il Palio, un amore incondizionato fatto di gioie ma anche di grandi dolori e delusioni.

Aveva conosciuto la gloria della vittoria con Vittorio nel Drago nell’agosto del 1993 ma un anno a luglio un grave infortunio mentre montava Zucchero nella Selva mise fine alla sua carriera. Commovente il suo ritorno in Piazza nella Tratta di luglio del 1998 con Vittorio che poi andrà a vincere quello stesso Palio. Poi le ultime soddisfazioni di vestire un giubbetto di contrada durante una prova nell’agosto 2005 nel Montone e nell’Oca nel 2007.

Poi l’ultimo capitolo della vita di Mistero che ha deciso andarsene lasciando dietro di se un profondo dolore. Oltre alla contrada del Drago che ha inchinato le sue bandiere in onore di Andrea, davvero in tanti ieri sono voluti andare a trovare il collega e l’amico nelle sale mortuarie dell’obitorio delle Scotte. Tutto il mondo del Palio unito per stare vicino alla moglie e al figlio in questo momento di grande sofferenza e smarrimento. Un dolore reso ancora più insopportabile dal dubbio di non essere riusciti a comprendere fino in fondo il malessere profondo che accompagnava Mistero. 

Difficile davvero capire cosa abbia potuto spingere Andrea Chelli, che non aveva problemi economici, verso un gesto così estremo, anche se, come confermato ai carabinieri dalla famiglia, Mistero stava attraversando un periodo di abbattimento. 

E forse neppure quelle poche righe lasciate alla moglie e al figlio di nove anni potranno spiegare fino in fondo i motivi che lo hanno portato a questa tragica decisione. 

Della sua tecnica e del suo equilibrio si ricordano adesso tutti ma il mondo del Palio è scosso soprattutto a livello umano perché prima di essere un fantino Mistero era un grande uomo.

Un fantino che Siena non dimenticherà. 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Royal wedding, è il giorno del sì: Harry e Meghan marito e moglie

Royal wedding, è il giorno del sì: Harry e Meghan marito e moglie

Milano (askanews) - Si sono guardati e sorrisi a lungo, poi si sono presi per mano e così si sono scambiati le promesse di matrimonio: il principe Harry d'Inghilterra e Meghan Markle sono diventati marito e moglie nella cappella di St George del castello di Windsor. La sposa, arrivata in auto con la madre Doria, è entrata da sola in chiesa, seguita dai 10 paggetti e damigelle, tra cui i ...

 
Mattarella alla cerimonia per i 150 anni dei Corazzieri

Mattarella alla cerimonia per i 150 anni dei Corazzieri

Roma (askanews) - Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, è intervenuto alla cerimonia per il 150esimo anniversario di costituzione del Reggimento Corazzieri presso la caserma "Magg. Alessandro Negri di Sanfront" di Roma. Mattarella ha espresso "apprezzamento e riconoscenza" al reggimento dei corazzieri, sottolineandone "lo spirito di servizio allo Stato, di sostegno alla nostra ...

 
Stophate, Milano in piazza per diritti. Boldrini: combattere odio

Stophate, Milano in piazza per diritti. Boldrini: combattere odio

Milano (askanews) - In piazza per dire no alla cultura dell'odio e ribadire l'importanza dei diritti, contro stalking, cyber-bullismo, minacce e violenza di genere: in centinaia hanno partecipato in piazza della Scala a Milano alla manifestazione #stophate organizzata da I Sentinelli di Milano, bandiere arcobaleno alla mano e cartelli con il triangolo rosa e l'hashtag che contraddistingue la ...

 
Torna a Siena In-Box dal vivo: un "bacio" per gli artisti emergenti

Siena

Torna a Siena In-Box dal vivo: un "bacio" per gli artisti emergenti

Per il terzo anno consecutivo è Siena ad ospitare le finali "live" del progetto ideato da Straligut Teatro e volto a scovare talenti emergenti nella scena teatrale ...

13.05.2018

Il Coro di Voci Bianche dell’Accademia Chigiana alla Micat in Vertice

Spettacoli

Il Coro di Voci Bianche dell’Accademia Chigiana alla Micat in Vertice

La Chiesa di Sant’Agostino (a Siena in Prato Sant’Agostino) ospita venerdì 4 maggio alle ore 21 un concerto del Coro di Voci Bianche Chigiana Children’s Choir diretto da ...

03.05.2018

È morto Fabrizio Frizzi

LUTTO NELLO SPETTACOLO

È morto Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi è morto nella notte per una emorragia cerebrale. Il popolare conduttore televisivo aveva 60 anni.

26.03.2018