Mps, Tononi nuovo presidente

SIENA

Mps tra cda, Passera e lavoratori Fruendo pronti a tornare da babbo Monte

18.10.2016 - 22:27

0

Il miglior titolo di giornata in Borsa è stato di Mps che nell’ultima ora di contrattazioni è letteralmente volato segnando un rialzo del +12,81% a 0,195 euro. Ad illuminare le azioni dell’istituto senese è stata la notizia della convocazione in Consob di Corrado Passera per esporre il piano, discusso dal board della Banca. Per gli analisti si tratta di un chiaro segnale
della volontà degli amministratori di prendere in considerazione l’attuazione del piano proposto dall’ex Ad di Intesa Sanpaolo.  Il cda di Monte dei Paschi di Siena, riunito a Milano per otto ore, ha deciso di proseguire, subito dopo la presentazione del piano industriale il 24 ottobre, gli approfondimenti sulla proposta non vincolante ricevuta da Corrado Passera. Il consiglio, nel confermare la ferma intenzione di proseguire ad attuare l'operazione di ricapitalizzazione e di vendita delle sofferenze, ha preso atto, si legge in una nota della banca, dell'aggiornamento da parte dell'a.d Marco Morelli e degli advisors in merito alla proposta non vincolante ricevuta dall'ex ministro e ceo di Intesa Sanpaolo lo scorso 13 ottobre. Il consiglio ha poi confermato che fisserà entro fine ottobre la data dell'assemblea dei soci per varare la manovra.

Sentenza importante Intanto una parte dei lavoratori di Fruendo, complessivamente poco più di mille ex montepaschini, potrebbero tornare da Babbo Monte. Dalla Corte di appello di Firenze è arrivata la conferma della sentenza di primo grado pronunciata dal tribunale di Siena a favore dei lavoratori trasferiti da Mps a Fruendo e che avevano fatto ricorso al giudice del lavoro. La conseguenza è che i lavoratori ricorrenti a Siena, come in altre parti d'Italia, potrebbero far ritorno al Monte. Lo scorso luglio sentenza simile a Lecce dove il giudice ha messo in evidenza la mancanza della preesistente autonomia funzionale del ramo d'azienda ceduto da Mps a Fruendo. Nei fatti, non tutti, ma molti tribunali si sono pronunciati a favore dell'inefficacia del contratto di cessione del ramo d'azienda rispetto ai lavoratori che non erano consenzienti. Il Monte è alla prese con la redazione di un nuovo piano industriale che potrebbe evidenziare nuovi esuberi, ce ne sono già 2500 non ancora smaltiti e relativi al vecchio piano industriale. Se continua l'adagio che arriva dai Tribunali, oltre che di esodi, bisognerà occuparsi anche di rimpatri.

Approfondimento nell'edizione del Corriere di Siena del 19 ottobre 2016

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

I 100 giorni di Trump, in Kentucky piena fiducia nel tycoon

I 100 giorni di Trump, in Kentucky piena fiducia nel tycoon

Georgetown (askanews) - Il Kentucky da 60 anni vota quasi sempre conservatore. E all'ultima corsa si è schierato in massa per Donald Trump. Hanno votato per lui l'81 per cento degli elettori, nella speranza che la grinta di Trump possa far rifiorire città come Beattyville dove da 30 anni sono sparite le industrie del petrolio, del tabacco e del carbone. Dopo i primi 100 giorni di governo la gente ...

 
La visita di Papa Francesco in Egitto: "Papa della pace"

La visita di Papa Francesco in Egitto: "Papa della pace"

Roma, (askanews) - Mega cartelloni annunciano in arabo e in inglese la visita di due giorni di Papa Francesco in Egitto: "Il Papa della pace nell'Egitto della Pace". Bergoglio parte il 28 aprile per il Cairo, dove ha in programma un incontro con il presidente Al-Sisi e, a seguire, con il grande imam Ahmad al-Tayyi alla moschea Al-Azhar, assieme al quale terrà una conferenza di pace internazionale....

 
Storie Di Vino: Boscaini festeggia i 50 anni del Campofiorin

Storie Di Vino: Boscaini festeggia i 50 anni del Campofiorin

Roma, (askanews) - Sandro Boscaini festeggia con orgoglio i 50 anni del rosso Campofiorin, e racconta ad Askanews la storia dell'azienda Masi Agricola, che nel 1772 diventa di proprietà della famiglia Boscaini. Poi si sofferma sui problemi della Brexit e degli Usa con le minacce di dazi doganali e dice di augurarsi di non avere grandi ripercussioni per un azienda presente in più di 100 paesi, e ...

 
Londra, il volto dell'uomo sospettato di attacco terroristico

Londra, il volto dell'uomo sospettato di attacco terroristico

Roma, (askanews) - Nelle immagini il volto dell'uomo arrestato nei pressi del Parlamento a Londra e sospettato di voler commettere "un atto di terrorismo". Il 27enne, trovato in possesso di diversi coltelli e accusato di detenzione d'armi, è stato arrestato sulla base del Terrorism Act ed è attualmente in custodia presso un commissariato del sud di Londra. Una vasta area della zona di Westminster ...

 
Elton John ha rischiato di morire

Rara infezione

Elton John ha rischiato di morire

Elton John ha rischiato di morire per una rara infezione contratta mentre era in tour in Sudamerica. Lo fa sapere il portavoce del cantante inglese, che si è sentito male la ...

Il "figlio" di Benigni (La Vita è Bella) è tornato

AREZZO

Il "figlio" di Benigni torna in Toscana

Il "figlio" di Roberto Benigni nel film degli oscar La Vita è Bella (1997) è tornato ad Arezzo. Una visita di piacere per l'attore Giorgio Cantarini (Orvieto, 1992) che è stato ...