Nuovo  presidente di Sei Toscana, ecco chi è

Nuovo presidente di Sei Toscana, ecco chi è

28.06.2018 - 18:25

0

 

Leonardo Masi sarà il presidente di Sei Toscana. Il consiglio di amministrazione di Sienambiente, riunitosi giovedì 28 giugno ha nominato Leonardo Masi consigliere di amministrazione di Sei Toscana. Come previsto dallo statuto, Masi andrà a ricoprire, in sostituzione del dimissionario Roberto Paolini, il ruolo di presidente del gestore del servizio integrato dei rifiuti urbani di Siena, Arezzo e Grosseto. Masi, 48 anni, nato a Prato ma fiorentino di adozione, è un esperto in diritto societario e commerciale. Laureato a Firenze, specializzato alla Yale University e al Cambridge Law Studio,  svolge da circa 20 anni l’attività di legale per numerose società di capitali operanti del settore immobiliare, edile, tessile, delle rinnovabili e dell’information technology. E’ stato inoltre consulente per molte pubbliche amministrazioni e società a capitale pubblico nel ramo idrico, ambientale e dell’energia in merito ai diritti della crisi di impresa, diritto alla concorrenza, diritto degli appalti e servizi pubblici. "Si tratta di una figura di alto profilo che ha tutti gli strumenti professionali per poter contribuire a gestire questa difficile e conflittuale fase  – ha dichiarato il presidente di Sienambiente Alessandro Fabbrini – Lo abbiamo scelto per le sue competenze e la sua preparazione convinti che sia la persona giusta, al posto giusto, al momento giusto. Allo stesso tempo – ribadisce Fabbrini – Leonardo Masi è avulso da ogni schieramento politico e estraneo a qualsiasi logica e dinamica partitica. Nella nomina del consigliere di amministrazione abbiamo privilegiato l’esperienza e la competenza, consapevoli che queste siano caratteristiche fondamentali per gestire bene un servizio di interesse pubblico come quello dei rifiuti. Al di là di ogni polemica o strumentalizzazione, per noi la priorità è dare ai cittadini una risposta concreta in termini di efficienza ed efficacia del servizio che deve avere un controllo di natura pubblica".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Boeri: "Di Maio perde contatto con la crosta terrestre"

Boeri: "Di Maio perde contatto con la crosta terrestre"

(Agenzia Vista) Roma, 19 luglio 2018 Boeri Di Maio ha perso contatto con la crosta terrestre L'audizione alla Camera dei Deputati del presidente dell'Inps Tito Boeri. / fonte webtv Camera Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Palermo, minuto di silenzio in memoria di Borsellino e la scorta

Palermo, minuto di silenzio in memoria di Borsellino e la scorta

Palermo (askanews) - Alle 16.58 del 19 luglio 2018, orario della strage di Via D'Amelio a Palermo, in cui persero la vita il giudice Paolo Borsellino e i 5 agenti della sua scorta, Agostino Catalano, Emanuela Loi, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina, è stato celebrato un minuto di silenzio, interrotto soltanto dalle note di un giovane trombettiere e lo scandire dei nomi delle ...

 
Tabacco, Philip Morris e Coldiretti: riduzione danno e tecnologia

Tabacco, Philip Morris e Coldiretti: riduzione danno e tecnologia

Perugia, (askanews) - Il fumo causa ogni anno nel mondo oltre 7 mln di vittime, tra le 70 e le 83mila in Italia, ma il numero totale di fumatori resta stabile. In Italia sono 12,2 milioni (il 23,3 % della popolazione) e l'Umbria risulta la regione con la percentuale più alta di fumatori adulti (31%). Alla luce di questo l'industria ha deciso di puntare con decisione alla riduzione del danno ...

 
Muccino lancia la sfida all'anoressia

Il fatto

Muccino lancia la sfida all'anoressia

 “Sono passati quindici anni dall’apertura di Palazzo Francisci. E sono passate da qui, per un periodo della loro vita, tante giovani vite a cui la malattia aveva tolto la ...

16.07.2018

Pupo perde borsello in Russia (con 7 mila euro), anziana glielo restituisce

AREZZO

Pupo perde borsello in Russia (con 7 mila euro), anziana glielo restituisce

Pupo perde il borsello con 7 mila euro in Russia, una donna lo trova e glielo restituisce. Era una venditrice di fiori, non voleva alcuna ricompensa, ma Enzo Ghinazzi le ha ...

10.06.2018

Anche le donne corrono il Bravìo

Montepulciano

Anche le donne corrono il Bravìo

A Montepulciano seconda edizione del Bravio delle Dame, l’evento ideato lo scorso anno dalla contrada di San Donato che ha immediatamente riscosso unanimi consensi sia da ...

09.06.2018