Valentini e Piccini

Caso David Rossi

Piccini contro Valentini: "Chi mi critica è stato comodamente in silenzio"

11.10.2017 - 17:06

1

Pierluigi Piccini interviene con una nota sui fatti e sulle polemiche degli ultimi giorni legati alla vicenda della morte di David Rossi, ex manager della comunicazione di Banca Monte dei Paschi di Siena

"In questi giorni - scrive Piccini - si sono susseguite, come è normale che sia, reazioni e voci di varia natura al servizio televisivo dedicato alla vicenda di David Rossi. Colgo positivamente questa nuova attenzione, e credo che tutta la chiarezza che è possibile aggiungere sia non solo positiva, ma dovuta a Siena e alla nostra comunità.

Dal canto mio confermo la disponibilità a parlare di tutto ciò che so, e che ho detto già da molti anni, consapevole di sostenere un’ipotesi scomoda: soprattutto per me. Sono al centro dell'attenzione, mio malgrado. Ma perché? Solo perché ho avuto il coraggio di dire ciò che tutta la gente di Siena pensa. Da Siena nessuno si è mai esposto.

Un ex senatore ha parlato di “omicidio di Stato”; Report, Le Iene, un giornalista attento come David Vecchi: tutti (da fuori) si occupano di una morte che pone tanti interrogativi. Ora qualcuno cerca di strumentalizzare le mie affermazioni, peraltro registrate a mia insaputa. Il vero problema è che il sindaco di Siena o quei pochi che mi criticano sono stati comodamente in silenzio (il termine usato è un altro, ndr), finora. Io, invece, sostengo da tempo una opinione diversa da quella ufficiale. Vado comunque avanti per la mia strada, cercando di contribuire in ogni modo possibile alla ricerca della verità, nel più profondo rispetto della famiglia, con la sobrietà e il rigore che la nostra città merita. Non servono più mesi di discussione pubblica: serve un lavoro serio e preciso di approfondimento al solo servizio della verità".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • sipotaf

    13 Ottobre 2017 - 18:06

    comunque siano andate le cose anche supponendo(doveroso viste le inchieste)il suicidio,sotto accusa dovrebbero andare tutti coloro che fraudolentemente o incoscientemente hanno contribuito a generare una simile situazione.Ci metto chi allegramente ha speso capitali di una banca gettando milioni in iniziative inutili prime fra tutti le sacre contrade,chi ha preso e non reso,chi ha mal gestito

    Report

    Rispondi

Più letti oggi

Mediagallery

Usa, sparatoria Baltimora: 3 morti e 2 feriti, è caccia al killer

Usa, sparatoria Baltimora: 3 morti e 2 feriti, è caccia al killer

Edgewood (Maryland), (askanews) - Tre persone sono state uccise e altre due ferite, nel corso di una sparatoria avvenuta in una zona industriale poco distante da Baltimora, negli Stati Uniti. L'assassino sarebbe stato identificato e sarebbe in fuga: si tratterebbe di un 37enne afroamericano, Radee Labeeb Prince, che ha aperto il fuoco con una pistola. Il sospettato e le vittime sono tutte ...

 
Bankitalia, Visco a sorpresa a commemorazione economista Caffé

Bankitalia, Visco a sorpresa a commemorazione economista Caffé

Roma, (askanews) - Il giorno dopo il via libera della Camera alla mozione Pd che ostacola il rinnovo di Ignazio Visco al vertice della Banca d'Italia, il governatore in carica si presenta - a sorpresa per i giornalisti perché il suo nome non figura tra i partecipanti ufficiali - alla commemorazione dell'economista keynesiano Federico Caffè nella sede di Sioi a piazza Venezia a Roma. Nelle ...

 
I sex toys in ultima puntata programma di Rai2 "Giovanni e Sesso"

I sex toys in ultima puntata programma di Rai2 "Giovanni e Sesso"

Roma, (askanews) - E' dedicata ai sex toys, alla pornografia su internet e alle app per incontri l'ultima puntata di "Giovani e sesso", in onda su Rai2 il 18 ottobre, alle 23.30, viaggio di Alberto D Onofrio nell universo giovanile. Con stile observational, neutrale, privo di ogni tipo di giudizio, D Onofrio non cerca risposte ma racconta storie. Quella di una stylist che ha deciso di aprire un ...

 
A teatro "La strana coppia" con Claudia Cardinale e Ottavia Fusco

A teatro "La strana coppia" con Claudia Cardinale e Ottavia Fusco

Roma, (askanews) - Arriva a teatro "La strana coppia", commedia di Neil Simons, riadattata al femminile con protagoniste due artiste d'eccezione: Claudia Cardinale e Ottavia Fusco, un progetto registico di Pasquale Squitieri, con il quale entrambe hanno condiviso un pezzo molto importante della loro vita sentimentale. Lo spettacolo, la cui regia è stata eseguita da Antonio Mastellone, debutterà ...

 
Berlusconi VS Sorrentino

Film e polemiche

Berlusconi VS Sorrentino

Dalla conferenza per appoggiare il referendum sull'autonomia in Lombardia e Veneto, Silvio Berlusconi coglie l'occasione di rispondere a una domanda sul nuovo film di Paolo ...

18.10.2017

Elio e le storie tese si sciolgono

Musica

Elio e le storie tese si sciolgono

"Ci vuole l'intelligenza di capire di essere fuori dal tempo. Youtuber, rapper, influencer: queste sono le persone che parlano ai giovani oggi. Staremo insieme fino al 2017, ...

18.10.2017

Don Matteo, ecco quanto sono costate le riprese al Comune

Spoleto

Don Matteo, ecco quanto sono costate le riprese

E' ormai agli sgoccioli il secondo blocco di riprese dell’undicesima stagione di “Don Matteo”. La troupe della Lux Vide e il cast della fortunata fiction, che dovrebbe ...

07.10.2017