Vandali in azione, sfasciata la fontanina del Bruco

SIENA

Fontanina del Bruco sfregiata, Sindaco e Rettore: "Aiutateci"

12.07.2017 - 20:17

0

Ogni aggettivo non è più sufficiente a definire la stupidità, la maleducazione e la cattiveria che alberga in persone senza cultura e che definire stupide è un complimento. Durante le prime ore del 12 luglio 2017, quando ancora tutti dormivano, ignoti hanno divelto la fontanina del Bruco. E' stato staccato il gladio alla statua di Francesco d'Agnolo detto Barbicone che emerge dall'acqua e che sabato scorso è stato come sempre il tradizionale centro del battesimo contradaiolo.

I dirigenti del Bruco hanno già avvertito le autorità competenti e le forze dell'ordine, la speranza è che le telecamere dislocate in alcune parti della zona possano aver ripreso gli autori dell'atto vandalico.

Il rettore del Bruco Gianni Morelli lo ha definito "un atto vigliacco, faccio appello ai senesi affinchè se qualcuno ha visto qualcosa lo riferisca subito alle autorità".

Il Sindaco Bruno Valentini esprime solidarietà alla Nobil Contrada del Bruco per la grave offesa subita con l'atto vandalico contro la statua di Barbicone nella fontanina in via dei Rossi e rivolge un appello a tutta la cittadinanza per raccogliere ogni informazione possibile per individuare i responsabili dell'ignobile gesto.

"Ciò che è accaduto rappresenta una grave offesa contro la Nobil Contrada del Bruco e contro tutta la città. La statua di Barbicone è un'opera d'arte di grande valore, patrimonio della Contrada e di Siena, realizzata in bronzo dal grande scultore Angelo Canevari, deceduto da pochi anni. La mia solidarietà più totale va quindi alla Nobil Contrada del Bruco ed esprimo grande indignazione per questo gesto inqualificabile compiuto da ignoti. Deve essere fatto tutto il possibile per scovare i responsabili dell'accaduto. Rivolgo anche un appello alla città affinché ognuno faccia la sua parte, se ha visto qualcosa o viene a conoscenza di elementi utili per individuare i colpevoli di questo ignobile atto vandalico, informando le Forze dell'Ordine".

"Quella di Francesco d'Agnolo, detto Barbicone, è una figura storica importante, poiché fu colui che capeggiò la Compagnia del Bruco nella rivolta storica del 1371, per ottenere non solo miglioramenti economici ma anche un preciso ruolo nell'Amministrazione della Città, ruolo che soprattutto al popolo competeva. Spaccare la sua statua è un'offesa inaccettabile contro la Nobil Contrada del Bruco e contro tutta la città ed ho espresso personalmente la solidarietà al Rettore della Contrada a nome della nostra comunità".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

"Get shorty", arriva su Timvision la serie tv acclamata negli Usa

"Get shorty", arriva su Timvision la serie tv acclamata negli Usa

Roma, (askanews) - Dal libro bestseller di Elmore Leonard, "Get shorty", nel 1995 era stato tratto il celebre film con John Travolta, ma oggi un enorme successo ha riscosso negli Stati Uniti l'omonima serie, che arriva in prima visione assoluta per l'Italia dal 22 febbraio su Timvision. La dark comedy per la tv "Get shorty", di cui vediamo una clip in esclusiva, è diretta da Davey Holmes, già ...

 
Siria, orrore a Ghouta: regime uccide 200 civili, 60 sono bambini

Siria, orrore a Ghouta: regime uccide 200 civili, 60 sono bambini

Damasco, (askanews) - Un massacro con quasi 200 morti fra i civili, di cui 60 bambini. È il bilancio di tre giorni di bombardamenti incessanti sulla roccaforte ribelle della Ghouta, a Est di Damasco, da parte del regime siriano di Bashar al-Assad. Secondo l'Osservatorio siriano per i diritti umani, con sede in Gran Bretagna, l'attacco ha provocato 17 morti domenica 18, 127 morti lunedì 19 e 50 ...

 
Perché la regina di Danimarca sorride ai funerali del marito?

Perché la regina di Danimarca sorride ai funerali del marito?

Copenaghen, (askanews) - Circa 60 ospiti si sono stretti attorno alla famiglia reale danese per salutare il principe consorte Henrik, marito della regina Margherita II di Danimarca. Nelle immagini si vede la regina, 77 anni, che scende dall'auto vestita a lutto ma in più di un'occasione la si vede sorridente e quasi allegra. Presenti al funerale i figli della coppia, il principe ereditario ...

 
La "Sagra della primavera" di Stravinski arriva a Milano

La "Sagra della primavera" di Stravinski arriva a Milano

Milano (askanews) - Il grande balletto torna al Teatro Manzioni di Milano che ospita un grande classico Sagra della Primavera di Igor Stravinski il 27 febbraio. Andato in scena per la prima volta a Parigi nel 1913 con la coreografia di Nijinski, "Sagra della primavera" è stato ripreso poi da Massine nel 1920 e quindi da Marta Graham, Bejart, e molti altri. La forte timbrica innovativa dell'opera ...

 
Premio Chigiana sbarca a New York

Siena

Premio Chigiana sbarca a New York

Il Premio Chigiana sbarca a New York, dove tiene la prima sessione di audizioni internazionali dell’edizione 2018, dedicata alla nuova generazione di cantanti lirici, in ...

17.02.2018

Blitz a Cacio e Pere: arrivano dieci agenti

Siena

Blitz a Cacio e Pere: arrivano dieci agenti

Stava per iniziare l'esibizione di un gruppo senese quando, sabato sera, dieci agenti si sono presentati nel bar Cacio e Pere, hanno passato al setaccio la documentazione ed ...

11.02.2018

Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018