Vandali in azione, sfasciata la fontanina del Bruco

SIENA

Fontanina del Bruco sfregiata, Sindaco e Rettore: "Aiutateci"

12.07.2017 - 20:17

0

Ogni aggettivo non è più sufficiente a definire la stupidità, la maleducazione e la cattiveria che alberga in persone senza cultura e che definire stupide è un complimento. Durante le prime ore del 12 luglio 2017, quando ancora tutti dormivano, ignoti hanno divelto la fontanina del Bruco. E' stato staccato il gladio alla statua di Francesco d'Agnolo detto Barbicone che emerge dall'acqua e che sabato scorso è stato come sempre il tradizionale centro del battesimo contradaiolo.

I dirigenti del Bruco hanno già avvertito le autorità competenti e le forze dell'ordine, la speranza è che le telecamere dislocate in alcune parti della zona possano aver ripreso gli autori dell'atto vandalico.

Il rettore del Bruco Gianni Morelli lo ha definito "un atto vigliacco, faccio appello ai senesi affinchè se qualcuno ha visto qualcosa lo riferisca subito alle autorità".

Il Sindaco Bruno Valentini esprime solidarietà alla Nobil Contrada del Bruco per la grave offesa subita con l'atto vandalico contro la statua di Barbicone nella fontanina in via dei Rossi e rivolge un appello a tutta la cittadinanza per raccogliere ogni informazione possibile per individuare i responsabili dell'ignobile gesto.

"Ciò che è accaduto rappresenta una grave offesa contro la Nobil Contrada del Bruco e contro tutta la città. La statua di Barbicone è un'opera d'arte di grande valore, patrimonio della Contrada e di Siena, realizzata in bronzo dal grande scultore Angelo Canevari, deceduto da pochi anni. La mia solidarietà più totale va quindi alla Nobil Contrada del Bruco ed esprimo grande indignazione per questo gesto inqualificabile compiuto da ignoti. Deve essere fatto tutto il possibile per scovare i responsabili dell'accaduto. Rivolgo anche un appello alla città affinché ognuno faccia la sua parte, se ha visto qualcosa o viene a conoscenza di elementi utili per individuare i colpevoli di questo ignobile atto vandalico, informando le Forze dell'Ordine".

"Quella di Francesco d'Agnolo, detto Barbicone, è una figura storica importante, poiché fu colui che capeggiò la Compagnia del Bruco nella rivolta storica del 1371, per ottenere non solo miglioramenti economici ma anche un preciso ruolo nell'Amministrazione della Città, ruolo che soprattutto al popolo competeva. Spaccare la sua statua è un'offesa inaccettabile contro la Nobil Contrada del Bruco e contro tutta la città ed ho espresso personalmente la solidarietà al Rettore della Contrada a nome della nostra comunità".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Al via Salone Nautico Genova: più espositori e barche in mostra

Al via Salone Nautico Genova: più espositori e barche in mostra

Genova (askanews) - Ha preso il via la 57° edizione del Salone Nautico Internazionale di Genova dedicata a Carlo Riva, il patron degli omonimi cantieri e pioniere dell'industria nautica italiana scomparso ad aprile. Alla cerimonia di inaugurazione hanno partecipato fra gli altri il sindaco di Genova, Marco Bucci, il governatore della Liguria, Giovanni Toti, il ministro delle Infrastrutture e dei ...

 
Chiurlo (Globo): offriamo formazione per dare chance di lavoro

Chiurlo (Globo): offriamo formazione per dare chance di lavoro

Busnago, 21 set. (askanews) - "Globo Academy nasce da un'idea che abbiamo avuto con la direzione del nostro ufficio marketing, perchè abbiamo sempre chiesto alla nostra clientela di presentarsi al centro e di venire da noi a regalarci la loro presenza. Questa volta abbiamo invce fatto un passo contrario: ci siamo chiesti che cosa noi potevamo fare per la nostra clientela in un momento di ...

 
Relazioni pubbliche, Kantar Media: social hanno cambiato tutto

Relazioni pubbliche, Kantar Media: social hanno cambiato tutto

Milano (askanews) - Come cambia il mondo delle relazioni pubbliche e come ottenere un monitoraggio efficace pur nella pluralità dei soggetti con cui confrontarsi. Anche di questo si è discusso nell'evento "Discover the Media", organizzato a Milano da Kantar Media, azienda internazionale nel settore dei servizi di media intelligence. Tra i relatori anche il Ceo EMEA di Kantar Media, Walter ...

 
Utopia e distopia, i giochi artistici di Anne e Patrick Poirier

Utopia e distopia, i giochi artistici di Anne e Patrick Poirier

Milano (askanews) - Fotografi, viaggiatori, agrimensori di siti e scopritori di civiltà arcaiche. Anne e Patrick Poirier sono una coppia di artisti che da anni, partendo dalla lezione antropologica di Claude Lévi-Strauss, raccontano il mondo e la storia con uno sguardo molto personale. Ora la Galleria Fumagalli di Milano dedica loro la mostra personale "DYSTOPIA", che presenta lavori inediti e ...

 
Morto l'attore Gigi Burruano

Aveva 69 anni

Morto l'attore Gigi Burruano

E' morto a 69 anni l'attore palermitano Gigi Burruano, aveva scoperto di essere gravemente malato qualche mese fa. Attore di teatro, cinema e tv, Burruano ha esordito al ...

11.09.2017

Riconoscimenti per la miss

Festa

Riconoscimenti per la miss

“Una bella ragazza tifernate, che lavora e sogna di laurearsi: questi elementi sono sufficienti a fare di Monica Bartolucci un esempio di buon senso e intelligenza, per cui ...

24.08.2017

Eletta la più bella dell'Umbria

La reginetta

Eletta la più bella dell'Umbria

Monica Bartolucci, 24 anni, barista di Trestina, è Miss Umbria 2017. Ma cominciamo quasi dalla fine. Quando, cioè, da cinque finaliste la giuria riduce a due (Monica ...

22.08.2017