Lupi, aumentano gli attacchi: paura nelle campagne

SAN GIMIGNANO

Lupi, aumentano gli attacchi: paura nelle campagne

17.09.2014 - 13:16

1

Dopo l'invasione dei cinghiali, delle volpi e dei tassi, considerati ormai, nostro malgrado, quasi animali domestici, frequentatori abituali come sono di aie, orti e vigne dei nostri contadini, arrivano i lupi e lasciano subito tracce evidenti della loro presenza. Se ne parlava già, nell'incredulità generale, qualche tempo addietro, come presenti sicuri nei boschi di Sant'Appiano e Poneta, dove si parlava di alcune pecore trovate sbranate ai confini di quei boschi. Ora si parla dei boschi di Cusona, del Bacchereto e Remignoli, e incredibilmente, da qualche giorno, in quelli delle Rocche e La Ripa, covi ormai consolidati di volpi, che alternano le loro scorribande dai vigneti ai pollai della zona. Qui si parla di una vera strage di volpi, che sarebbero "cadute sul campo" in uno scontro con un branco di lupi. Battute a parte, la gente incomincia davvero ad essere preoccupata, non solo per i danni che lamentano pastori e agricoltori, ma anche e soprattutto i molti e frequentatissimi Agriturismo della zona, quasi tutti, se non tutti, ai margini di quei boschi e al centro di terreni agricoli. Un problema che non riguarda solo la zona di San Gimignano come più volte documentato sul nostro quotidiano. Un nostro lettore di Ville di Corsano ci racconta la sua esperienza. “Possiedo - spiega Alessandro Callai - un piccolo allevamento amatoriale di pecore di razza massese. Essendo il recinto ubicato all'interno del centro abitato a non più di 100 metri dal circolo Colibrì ritenevo al sicuro i miei animali anche se tutto intorno, Pulcianese, Campriano, Mugnano tutte le greggi erano state oggetto di aggressioni da parte dei lupi (premetto che più volte ho personalmente avvistato lupi che so ben distinguere dai cani). La notte di lunedì i lupi sono entrati nel recinto ed hanno gravemente ferito una pecora (da notare che la zona è dotata di illuminazione pubblica), lunedì sera non più tardi delle 11.30 con le persone che si trovavano all'esterno del circolo Arci a parlare a pochi metri i lupi sono tornati ed hanno aggredito un montone che seppure ferito si è salvato solo per l'intervento del mio vicino che ha cominciato ad urlare e quindi il lupo ha dovuto mollare la preda e scappare. Dobbiamo aspettare che attacchino le persone per intervenire?".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • markellon

    06 Ottobre 2014 - 02:02

    Il lupo non attacca l'uomo, tanto vero che appena l'astante si è messo ad urlare il lupo ha lasciato il montone. L'allevatore si doti di due bei cani da pastore (maremmani) e vedrà che il lupo non si avvicina per niente. Non iniziamo con questi "allarmi" grazie

    Report

    Rispondi

Più letti oggi

Mediagallery

Meteorite misterioso nei cieli di Dubai

Meteorite misterioso nei cieli di Dubai

Dubai (askanews) - Un misterioso meteoririte ha solcato i cieli di Dubai, nella serata del 16 ottobre 2017, attirando l'attenzione di molti cittadini che non hanno perso l'occasione di riprendere con cellulari e fotocamere l'insolito spettacolo e condividendo sui social network le immagini. Alcuni organi di stampa locali, citando il Mohammed bin Rashid Space center di Dubai, hanno confermato il ...

 
Rilevata con onde gravitazionali collisione di stelle di neutroni

Rilevata con onde gravitazionali collisione di stelle di neutroni

Milano (askanews) - Per la prima volta nella storia dell'esplorazione spaziale la fusione di 2 stelle di neutroni è stata osservata sia dagli interferometri, grazie alle onde gravitazionali, sia dai telescopi Sulla Terra e nello Spazio. E' stata osservata in pratica la prima luce emessa da una sorgente di onde gravitazionali, scoprendo, tra l'altro, che in quegli eventi chiamati Kilonovae, si ...

 
Effetto Ophelia, cieli apocalittici su Londra

Effetto Ophelia, cieli apocalittici su Londra

Londra (askanews) - Cieli apocalittici su Londra a causa della tempesta Ophelia che ha spinto aria calda e polveri sul territorio britannico. La tempesta ha provocato la morte di tre persone in Irlanda dove le autorità continuano a lanciare avvertimenti sulla violenza dei venti - fino a 150km/h - sulla costa occidentale del Paese. Almeno 90, inoltre, i morti in Spagna e Portogallo causati invece ...

 
Roma, le sagome di 155 bambini malnutriti a Trinità dei Monti

Roma, le sagome di 155 bambini malnutriti a Trinità dei Monti

Roma, (askanews) - Jeyte ha 2 anni, vive in Somalia, non ha un domani: è malnutrito e in ospedale non c'è posto per lui. È una delle situazioni emblematiche descritte dalle centocinquantacinque sagome di bambine e bambini che hanno popolato oggi la scalinata di Trinità dei Monti, allestite da Save the Children, per denunciare la condizione dei 155 milioni di bambini colpiti da malnutrizione ...

 
Don Matteo, ecco quanto sono costate le riprese al Comune

Spoleto

Don Matteo, ecco quanto sono costate le riprese

E' ormai agli sgoccioli il secondo blocco di riprese dell’undicesima stagione di “Don Matteo”. La troupe della Lux Vide e il cast della fortunata fiction, che dovrebbe ...

07.10.2017

Colin Firth diventa italiano

Concessa la cittadinanza

Colin Firth diventa italiano

Colin Andrew Firth ha ottenuto la cittadinanza italiana. Lo rende noto il ministero dell'Interno. Il famoso attore, premio Oscar per il film "Il discorso del re", ha sposato ...

22.09.2017

Sanremo: presenta Claudio Baglioni

Non solo direttore artistico

Sanremo: presenta Claudio Baglioni

Ormai per tutti era già una certezza, ma ora è ufficiale: Claudio Baglioni non sarà soltanto il direttore artistico di Sanremo 2018, ma anche il conduttore del festival che ...

22.09.2017