Ricerche dall'alto per Gianfranco Carrino

Chianciano Terme

Ricerche dall'alto per Gianfranco Carrino

14.07.2014 - 10:20

0

Si è alzato in volo anche domenica mattina l'aereo ultraleggero dotato di fotocamera per le riprese dall’alto che un concittadino chiancianese impegnato nelle ricerche, mette a disposizione per analizzare le zone dove si pensa possa esserci traccia di Gianfranco Carrino, l'uomo scomparso ormai da tre settimane durante una delle sue solite passeggiate mattutine in campagna.

"Parto in volo dal Trasimeno e mi muovo dal punto dell'ultimo avvistamento di Gianfranco, sulla strada per Montallese, all'altezza dei garages comunali - dichiara il pilota- volo su un ultraleggero "Quick silver" e scatto una foto ogni due secondi dall'alto: in questo modo, guardando bene le foto, i familiari possono studiare le zone come fossi e campi lavorati dove le ricerche condotte a piedi, sui mezzi o coi cani, possono non essere passate oppure possono essere passate quando Gianfranco ancora non era arrivato o aveva lasciato una traccia".
Il pilota era partito già il lunedì successivo alla scomparsa, lunedì 23 giugno, con il suo maneggevole e piccolo aereo, proprio per dare volontariamente una mano alla famiglia, moglie e figli, generi e nipoti, che la scomparsa nel nulla di Carrino ha gettato nel più cupo sconforto. Nessun esito hanno dato le ricerche delle squadre dei Vigili del fuoco e della protezione civile durate oltre una settimana, nessuna segnalazione è derivata dall'appello in tv fatto dalla trasmissione "Chi l'ha visto?" su Rai tre che ospitò in studio i due figli di Gianfranco, nessuna traccia è stata rinvenuta neppure minima, neppure dall'olfatto dei due cani molecolari sguinzagliati nelle campagne. Le ricerche continuano, anche su invito del Sindaco Andrea Marchetti, a livello volontario col coordinamento della Croce Verde di Chianciano: i volontari possono mettersi a disposizione e cercare il concittadino Carrino. I volantino col suo volto sono nelle stazioni ferroviarie, nei centri commerciali, l'avviso di scomparsa è stato diramato a livello internazionale: dunque ormai il mistero della sorte del settantenne Gianfranco si infittisce sempre di più e la soluzione potrebbe trovarla proprio quel piccolo aereo che caparbiamente vola sulla zona.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Minniti: rafforzare sicurezza in luoghi di grande affluenza

Minniti: rafforzare sicurezza in luoghi di grande affluenza

Roma, (askanews) - Dopo gli attentati in Spagna, anche se l'attenzione rimane altissima, il livello della minaccia non cambia per l'Italia. Però il ministro dell'Interno Marco Minniti ha richiesto il rafforzamento sul territorio italiano delle misure di sicurezza a protezione degli obiettivi più a rischio, nonché verso i luoghi che registrano particolare affluenza e aggregazione di persone. ...

 
Barcellona, la guida Longobardi: tour in centro sarebbe macabro

Barcellona, la guida Longobardi: tour in centro sarebbe macabro

Barcellona, (askanews) - A Daniela Longobardi, guida turistica italiana che vive a Barcellona, abbiamo chiesto se l'attacco nella capitale catalana abbia delle implicazioni per il turismo, ma forse anche sulla città in sé come modello di città per il futuro? "Sì, io credo che in parte potrebbe avere dei riflessi sul turismo. In parte è ancora presto per vedere l'esplosione della bolla turistica, ...

 
Attacco Barcellona, chi sono le due vittime italiane

Attacco Barcellona, chi sono le due vittime italiane

Milano (askanews) - Sono due le vittime italiane dell'attacco a Barcellona. Si tratta di Bruno Gulotta di Legnano, alle porte di Milano, e di Luca Russo, di Bassano del Grappa. Entrambi sono stati investiti dal furgone lanciato a velocità sostenuta sulla Rambla, la principale via della città catalana, una folle corsa che ha fatto 13 vittime accertate e decine di feriti. Gulotta, 35 anni, si ...

 
Le lacrime di Charlize Theron: fermare per sempre l'Aids

Le lacrime di Charlize Theron: fermare per sempre l'Aids

Johannesburg (askanews) - "Ci penso tutti i giorni". Le lacrime di Charlize Theron sono per le vittime dell'Aids. L'attrice che da tempo è in prima linea nella lotta contro la diffusione di questa terribile malattia è in Sud Africa per lanciare il progetto per riuscire a creare una generazione di persone libere dal virus ponendosi anche l'obiettivo di debellare la malattia entro il 2030. Nel ...

 
Daniel Craig sarà ancora 007

Cinema

Daniel Craig sarà ancora 007

Daniel Craig ha confermato che sarà nuovamente 007 nel 25esimo film della saga di James Bond. Ma sarà la sua ultima volta nel ruolo dell’agente segreto più famoso al mondo. ...

16.08.2017

Luara Freddi sarà mamma a 45 anni

Gossip

Luara Freddi sarà mamma a 45 anni

Laura Freddi sarà mamma all'età di 45 anni. Lo rivela il settimanale 'Chi', che nel numero in edicola da oggi pubblica le immagini della showgirl in dolce attesa. La diretta ...

16.08.2017

Malore per Pupo, ricoverato a Grosseto. Tour sospeso

Arezzo

Malore per Pupo, ricoverato a Grosseto. Tour sospeso

Pupo ha accusato un malore nella notte tra sabato 5 agosto e domenica 6 dopo un concerto a Castiglione della Pescaia ed è stato accompagnato all'ospedale Misericordia di ...

07.08.2017