Precipita nella tromba dell'ascensore della scuola e muore

Il liceo transennato

CHIANCIANO

Precipita nella tromba dell'ascensore della scuola e muore

05.06.2014 - 14:29

0

La cabina dell'ascensore era tra il terzo e il quarto piano dell'edificio principale del liceo classico Buratti, quello dell'ex Gil a Viterbo, quando il gancio che sosteneva la struttura, ancora senza motore, ancorata ad un paranco, ha ceduto.
Massimiliano Fiorini, 46 anni, di Chianciano, operaio di una ditta della città termale che stava installando l'ascensore in uno degli edifici che ospita la scuola superiore viterbese, è precipitato nel vuoto, volando per diversi metri giù per la tromba dello stesso ascensore fino a schiantarsi al suolo. Un impatto violentissimo, che è costato al poveretto traumi e ferite che gli sono state fatali, malgrado il disperato tentativo di tenerlo in vita da parte dei soccorritori. E così gli studenti e il personale docente e non docente del Buratti sono stati anche loro in qualche modo testimoni indiretti di una vera e propria tragedia. Il dramma si è consumato poco dopo mezzogiorno, subito dopo il suono della campanella della seconda ricreazione, che al Buratti inizia proprio alle 12. I colleghi di lavoro dell'operaio nulla hanno potuto se non dare immediatamente l'allarme, una volta accortisi di quanto era avvenuto. Sul posto sono arrivati in pochi minuti i vigili del fuoco e un'ambulanza, oltre a carabinieri e agenti della Polizia locale. I pompieri hanno aiutato il personale del 118 a prendere in consegna Fiorini. L'uomo, appena soccorso, ancora respirava, anche se le sue condizioni apparivano disperate. L'ambulanza è sfrecciata a tutta velocità verso l'ospedale di Belcolle, ma il cuore dell'operaio di Chianciano, purtroppo, ha cessato di battere praticamente all'arrivo nel nosocomio viterbese. Nel frattempo al Buratti erano arrivati anche i tecnici dell'ufficio di polizia giudiziaria del Servizio di prevenzione igiene e sicurezza nei luoghi di lavoro dell'Ausl di Viterbo. Sono stati loro a compiere tutti i rilievi del caso. Quella della rottura del gancio di sostegno, come detto, appare come l'ipotesi più accreditata, ma le conclusioni verranno tirate solo al termine dell'indagine, coordinata dal magistrato che sta seguendo il caso, Renzo Petroselli. Il cantiere è stato posto sotto sequestro.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Il card. Parolin incontra Putin a Sochi

Il card. Parolin incontra Putin a Sochi

Sochi, (askanews) - Stretta di man calorosa e incontro a Sochi, nella residenza estiva del presidente russo, tra il segretario di Stato vaticano, il cardinale Pietro Parolin e il leader del Cremlino, Vladimir Putin. "Grazie per l'invito - ha detto Parolin a Putin - che mi è stato rivolto da lei e dalle autorità di questo Paese e grazie anche per l'accoglienza e la possibilità di incontrarci in ...

 
Scoperto a Gerusalemme un mosaico bizantino unico del VI secolo

Scoperto a Gerusalemme un mosaico bizantino unico del VI secolo

Roma, (askanews) - Un mosaico bizantino del sesto secolo che porta inciso il nome dell'imperatore Giustiniano e quello di un abate: è la rara scoperta di un gruppo di archeologi israeliani nella città vecchia di Gerusalemme. Come spiega David Gellman, direttore degli scavi: "Eravamo molto vicini agli scavi quando ho notato che alcune tessere invece che bianche, erano posizionate ad angolo diverso ...

 
Il terremoto? Costa più della prevenzione, ecco le cifre

Il terremoto? Costa più della prevenzione, ecco le cifre

Roma, (askanews) - Il terremoto costa più della prevenzione: ecco le cifre. L'Italia è divisa in 4 zone sismiche La 1 e la 2 sono considerate ad alto rischio; in queste zone, oltre il 56% degli edifici sono pre-1970 e sono stati quindi costruiti senza alcuna tecnica antisismica. Solo il 5% degli edifici è stato costruito dopo il 2000, con tecniche moderne e norme restrittive. Nella sola zona 1 ...

 
Rooney dice addio alla nazionale inglese: "E' stato emozionante"

Rooney dice addio alla nazionale inglese: "E' stato emozionante"

Roma, (askanews) - I sogni possono diventare realtà e giocare per l'Inghilterra lo è stato. Grazie a tutti, è stato emozionante. Dopo 119 presenze e 53 gol, Wayne Rooney dice addio alla Nazionale inglese per dedicarsi solamente all'Everton, nonostante il ct della nazionale inglese Gareth Southgate avesse annunciato che avrebbe richiamato Rooney. Trentuno anni, capitano e primatista di reti con la ...

 
Eletta la più bella dell'Umbria

La reginetta

Eletta la più bella dell'Umbria

Monica Bartolucci, 24 anni, barista di Trestina, è Miss Umbria 2017. Ma cominciamo quasi dalla fine. Quando, cioè, da cinque finaliste la giuria riduce a due (Monica ...

22.08.2017

il gabibbo striscia la notizia

"STRISCIA LA NOTIZIA" IN LUTTO

E' morto il Gabibbo: Gero Cardarelli stroncato da un male incurabile

E' morto Gero Cardarelli, che per 27 anni è stato la vera anima del Gabibbo. Gero era infatti l'uomo che animava, da dentro, il celebre pupazzo rosso di "Striscia la notizia"....

20.08.2017

Jerry Lewis

Jerry Lewis

LUTTO NEL MONDO DELLO SPETTACOLO

E' morto Jerry Lewis, genio della comicità

È morto a Las Vegas, a 91 anni, l’attore statunitense Jerry Lewis, considerato dalla critica uno dei comici più celebri dello spettacolo Usa. Lo ha riportato alle 19.55 (ora ...

20.08.2017