Precipita nella tromba dell'ascensore della scuola e muore

Il liceo transennato

CHIANCIANO

Precipita nella tromba dell'ascensore della scuola e muore

05.06.2014 - 14:29

0

La cabina dell'ascensore era tra il terzo e il quarto piano dell'edificio principale del liceo classico Buratti, quello dell'ex Gil a Viterbo, quando il gancio che sosteneva la struttura, ancora senza motore, ancorata ad un paranco, ha ceduto.
Massimiliano Fiorini, 46 anni, di Chianciano, operaio di una ditta della città termale che stava installando l'ascensore in uno degli edifici che ospita la scuola superiore viterbese, è precipitato nel vuoto, volando per diversi metri giù per la tromba dello stesso ascensore fino a schiantarsi al suolo. Un impatto violentissimo, che è costato al poveretto traumi e ferite che gli sono state fatali, malgrado il disperato tentativo di tenerlo in vita da parte dei soccorritori. E così gli studenti e il personale docente e non docente del Buratti sono stati anche loro in qualche modo testimoni indiretti di una vera e propria tragedia. Il dramma si è consumato poco dopo mezzogiorno, subito dopo il suono della campanella della seconda ricreazione, che al Buratti inizia proprio alle 12. I colleghi di lavoro dell'operaio nulla hanno potuto se non dare immediatamente l'allarme, una volta accortisi di quanto era avvenuto. Sul posto sono arrivati in pochi minuti i vigili del fuoco e un'ambulanza, oltre a carabinieri e agenti della Polizia locale. I pompieri hanno aiutato il personale del 118 a prendere in consegna Fiorini. L'uomo, appena soccorso, ancora respirava, anche se le sue condizioni apparivano disperate. L'ambulanza è sfrecciata a tutta velocità verso l'ospedale di Belcolle, ma il cuore dell'operaio di Chianciano, purtroppo, ha cessato di battere praticamente all'arrivo nel nosocomio viterbese. Nel frattempo al Buratti erano arrivati anche i tecnici dell'ufficio di polizia giudiziaria del Servizio di prevenzione igiene e sicurezza nei luoghi di lavoro dell'Ausl di Viterbo. Sono stati loro a compiere tutti i rilievi del caso. Quella della rottura del gancio di sostegno, come detto, appare come l'ipotesi più accreditata, ma le conclusioni verranno tirate solo al termine dell'indagine, coordinata dal magistrato che sta seguendo il caso, Renzo Petroselli. Il cantiere è stato posto sotto sequestro.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Il presepe lucano del maestro Franco Artese sbarca a Firenze

Il presepe lucano del maestro Franco Artese sbarca a Firenze

Roma, (askanews) - Il presepe del maestro Franco Artese intitolato "L'Infinito diventa uno di noi" e la manifestazione artistica "Maternità divine. Sculture lignee della Basilicata dal Medioevo al Settecento" portano la Basilicata a Firenze nel periodo natalizio: due importanti manifestazioni artistiche di impronta lucana, organizzate e fortemente volute dall'Azienda di Promozione Turistica della ...

 
Ultimo collegamento dall'Iss di Nespoli: "Vorrei andare su Marte"

Ultimo collegamento dall'Iss di Nespoli: "Vorrei andare su Marte"

Roma, (askanews) - Ultimo colloquio dalla Stazione spaziale internazionale (Iss) per l'astronauta Paolo Nespoli, che a breve rientrerà sulla Terra. Nel corso di una chiacchierata con la ministra dell'Istruzione, dell'Università e della ricerca Valeria Fedeli all'Auditorium dell'Asi (Agenzia spaziale italiana), Astropaolo, che si trova nello spazio dal 28 luglio scorso, ha raccontato: "Aspettiamo ...

 
Don Luigi Sturzo, la politica come santità

Don Luigi Sturzo, la politica come santità

Roma, (askanews) - La politica come santità: è il senso della vita di don Luigi Sturzo, fondatore nel 1919 del Partito popolare, poi esule antifascista in America poi dal 1952 senatore a vita, di cui è in corso il processo di beatificazione: nei giorni scorsi si è conclusa l'istruttoria diocesana, durata 22 anni, e ora è in corso la fase finale in Vaticano. La vicenda di don Sturzo è riassunta ...

 
New York, il momento dell'esplosione

New York, il momento dell'esplosione

Il momento dell'esplosione di New York. Le immagini sono state registrate da una telecamera di sicurezza alla stazione degli autobus di Manhattan.

 
Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Golden Globe

Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Annunciate a Los Angeles le candidature per la 75esima edizione dei Golden Globe 2018, che si terranno il 7 gennaio al Beverly Hilton Hotel, sede della manifestazione. Bene ...

11.12.2017

Fabrizio Frizzi torna in tv

Il fatto

Fabrizio Frizzi torna in tv

"Tornerò a condurre L'Eredità il 15 dicembre, prima insieme a Carlo Conti, poi continuerò da solo". E' stato lo stesso Fabrizio Frizzi a confermarlo, durante la puntata di ...

06.12.2017

Gisele Bündchen da capogiro a New York

Gossip

Gisele Bündchen da capogiro a New York

Impossibile non notarla durante questo photoshoot a Brooklyn. Scollo esagerato, mini-abito e stivali altissimi, Gisele Bundchen è mozzafiato con questo look newyorkese. ...

05.12.2017