Chiusi, ucciso per rapina il pensionato trovato morto. Il colpo aveva fruttato 215 euro

Chiusi, ucciso per rapina il pensionato trovato morto. Il colpo aveva fruttato 215 euro

Arrestati i quattro responsabili: tre giovanissimi e un minorenne di cui due vicini di casa della vittima

12.09.2013 - 11:02

0

Per 215 euro hanno provocato la morte di un uomo. Hanno agito con una freddezza e una brutalità da far raccapricciare la pelle. La notizia e choccante: quattro giovani di Chiusi sono finiti in manette con la pesante accusa di rapina aggravata e omicidio dopo aver provocato la morte del pensionato Giulio Ramini lo scorso 1˚ agosto a Chiusi Scalo, proprio di fronte alla stazione. Ad un mese e mezzo di distanza dal fatto pensavano ormai di averla fatta franca. E invece l'abilita dei carabinieri del Nucleo investigativo di Siena, aiutati dai colleghi della stazione di Chiusi, ha permesso di smascherare un omicidio dietro a quella che in un primo momento era stata definita “morte per cause naturali”. In realtà i quattro giovani, vicini di casa, hanno provocato la morte dell’anziano dopo una rapina.

Il fatto Il fatto risale appunto allo scorso 1 agosto quando intorno alle 21 il nipote dell’anziano di 89 anni, Giulio Ramini appunto, trova il pensionato morto in casa. E' steso a terra con vistose tracce di sangue. Inizialmente si pensa alla caduta provocata da malore con successivo decesso. Ma qualcosa non quadra nella visione generale delle stanze e dell'abitazione. I carabinieri sospettano subito qualcosa di strano perché diversi cassetti sono aperti e il cellulare che Ramini portava sempre con se, vivendo solo da tempo, e sparito. Al tempo stesso anche la presa del telefono fisso e guasta. Strana combinazione.

Servizio integrale nel Corriere di Siena del 12 settembre
a cura di Sonia Maggi




Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Sisma Ischia, De Luca: gli sfollati sono centinaia, non migliaia

Sisma Ischia, De Luca: gli sfollati sono centinaia, non migliaia

Ischia (askanews) - Le verifiche sono in corso ma dai primi accertamenti gli sfollati dopo il terremoto ad Ischia sono nell'ordine delle centinaia, non delle migliaia. Lo ha detto il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca. "Dovremmo fare un censimento molto attento perché dobbiamo, sulla base delle verifiche tecniche capire quanti edifici sono inagibili", ha spiegato, "il lavorod dei ...

 
Sisma Ischia, De Luca: abusivismo non c'entra niente con crollo

Sisma Ischia, De Luca: abusivismo non c'entra niente con crollo

Ischia (askanews) - "Se rimaniamo ai fatti, i fatti ci dicono che il ragionamento fatto sull'abusivismo non c'entra niente col crollo che c'è stato, che è un crollo che riguarda un edificio vecchio di inizio secolo". È questa la risposta del presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca alle polemiche sui danni provocati a Ischia da una scossa sismica di intensità media, magnitudo 4.0. Su ...

 
Cina: tifone Hato arriva a Hong Kong, livello di allerta massimo

Cina: tifone Hato arriva a Hong Kong, livello di allerta massimo

Hong Kong, 23 ago. (askanews) - Le autorità di Hong Kong hanno proclamato il livello di allerta massima per il tifone Hato, che ha paralizzato una metropoli solitamente molto frenetica: centinaia di aerei sono rimasti bloccati a terra e la Borsa è rimasta chiusa. I servizi meteorologici hanno lanciato intorno alle 9 (le italiane) il segnale di allerta 10, il livello massimo: questo significa che ...

 
Nello studio di Roger de Montebello: un pittore della vibrazione

Nello studio di Roger de Montebello: un pittore della vibrazione

Venezia (askanews) - La studio visit comincia in un ampio spazio affacciato sul Canal Grande, dove Roger de Montebello lavora da anni - lui parigino di nascita, ma anche cittadino americano laureato ad Harvard, nonché veneziano d'adozione - sempre alla ricerca di una pittura nel senso più profondo del termine, che non ha paura di ricorrere all'en plein air e che sfrutta anche una vera e propria ...

 
Eletta la più bella dell'Umbria

La reginetta

Eletta la più bella dell'Umbria

Monica Bartolucci, 24 anni, barista di Trestina, è Miss Umbria 2017. Ma cominciamo quasi dalla fine. Quando, cioè, da cinque finaliste la giuria riduce a due (Monica ...

22.08.2017

il gabibbo striscia la notizia

"STRISCIA LA NOTIZIA" IN LUTTO

E' morto il Gabibbo: Gero Cardarelli stroncato da un male incurabile

E' morto Gero Cardarelli, che per 27 anni è stato la vera anima del Gabibbo. Gero era infatti l'uomo che animava, da dentro, il celebre pupazzo rosso di "Striscia la notizia"....

20.08.2017

Jerry Lewis

Jerry Lewis

LUTTO NEL MONDO DELLO SPETTACOLO

E' morto Jerry Lewis, genio della comicità

È morto a Las Vegas, a 91 anni, l’attore statunitense Jerry Lewis, considerato dalla critica uno dei comici più celebri dello spettacolo Usa. Lo ha riportato alle 19.55 (ora ...

20.08.2017