Assalto ai distributori automatici, ladri di merendine nelle scuole senesi

Assalto ai distributori automatici, ladri di merendine nelle scuole senesi

Furto il giorno prima dell'inizio dell'anno scolastico 2013-2014. Ieri notte in almeno quattro istituti della città sono state forzate le macchinette che distribuiscono bevande e alimenti

11.09.2013 - 10:46

0

Sono finite le vacanze. Ormai per le migliaia di studenti senesi è iniziato il conto alla rovescia e da domani torna a suonare la campanella. Una rientro che non farà piacere alla maggior parte degli alunni, costretti ad intraprendere il lungo periodo della stagione scolastica 2013-2014, mentre i più piccini si emozioneranno per il primo impatto con banco e zainetto.
Dunque, ricomincia la routine scolastica con tutti i cambiamenti che si porta dietro nelle abitudini e nell’organizzazione quotidiana. Ma tanto per dare un primo benvenuto a chi opera intorno la mondo della scuola e agli stessi studenti, ieri mattina in almeno quattro istituti della nostra città, di sicuro i due di viale Avignone, i dipendenti hanno trovato la brutta sorpresa: ladri di merendine nella notte che avevano svaligiato il cassetto dei contanti delle macchinette che distribuiscono bevande e alimenti e che sono collocate un po’ in tutte le scuole.

Servizio integrale nel Corriere di Siena del 10 settembre

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Sala: non demonizzare Salvini, Milano lo batterà con idee e fatti

Sala: non demonizzare Salvini, Milano lo batterà con idee e fatti

Milano, 23 giu. (askanews) - "Le paure ci sono, tutti noi abbiamo delle paure, però Milano le paure le gestisce e non le butta addosso agli altri, Milano non ha paura della diversità perché sulla diversità ci costruisce il futuro, e non è una bella dichiarazione di principio perché Milano lo fa da 26 secoli ed è arrivata dove è arrivata, integrando e mettendo insieme le qualità di tutti noi. ...

 
Immigrati, il sindaco di Riace: campagna di odio produce la morte

Immigrati, il sindaco di Riace: campagna di odio produce la morte

Reggio Calabria (askanews) - Nelle baraccopoli di San Ferdinando e di Rosarno non c'è rispetto dei diritti umani, c'è un degrado umano. Perché le autorità se ne accorgono solo quando succedono questi casi gravi e si continua a mantenere operative queste strutture quando si potrebbe benissimo fare l'ospitalità diffusa e utilizzare le case della piana e dei centri storici che non sono abitate. Non ...

 
A Reggio Calabria la marcia di solidarietà per Soumaila Sacko

A Reggio Calabria la marcia di solidarietà per Soumaila Sacko

Reggio Calabria (askanews) - C'erano centinaia di migranti, lavoratori stagionali, sindacalisti ma anche tanti amministratori locali a Reggio Calabria, in occasione della manifestazione organizzata dall'Unione sindacale di base (Usb) per chiedere giustizia dopo l'omicidio di Soumaila Sacko, il bracciante del Mali ucciso a fucilate il 2 giugno 2018 mentre recuperava alcune vecchie lamiere in una ...

 
Pupo perde borsello in Russia (con 7 mila euro), anziana glielo restituisce

AREZZO

Pupo perde borsello in Russia (con 7 mila euro), anziana glielo restituisce

Pupo perde il borsello con 7 mila euro in Russia, una donna lo trova e glielo restituisce. Era una venditrice di fiori, non voleva alcuna ricompensa, ma Enzo Ghinazzi le ha ...

10.06.2018

Anche le donne corrono il Bravìo

Montepulciano

Anche le donne corrono il Bravìo

A Montepulciano seconda edizione del Bravio delle Dame, l’evento ideato lo scorso anno dalla contrada di San Donato che ha immediatamente riscosso unanimi consensi sia da ...

09.06.2018

Festa del cane, di razza e anche meticcio

Asciano

Festa del cane, di razza e anche meticcio

Una festa per grandi e bambini e per tutti i loro amici a quattro zampe. E’ la Festa del Cane in programma ad Asciano domenica 3 giugno (ore 9 – Zona sportiva Sant’Anna, ...

01.06.2018