Cancelli automatici, questione di sicurezza

Cancelli automatici, questione di sicurezza

Possono essere realizzati in relazione allo spazio e alle esigenze anche per la tipologia d'apertura

17.06.2013 - 15:34

0

I cancelli automatici sono una sicurezza rispetto ai vecchi sistemi. Molti parchi, complessi di appartamenti e ville hanno ancora il vecchio tipo di cancelli e questo vuole dire dover aprire sempre con le chiavi scendendo dall'auto, rischiare di dimenticare il cancello aperto, essere notevolmente più a rischio rispetto alle incursioni di ladri e malintenzionati, avere una serie di disagi dovuti alla scomodità.
Con i cancelli automatici molti di questi problemi si annullano: i cancelli hanno un'apertura a tempo, non si possono dimenticare aperti, c'è grande comfort e comodità perché spesso essi vengono azionati con un telecomando o una chiave automatica da inserire e, in generale, la sicurezza è più tutelata, perché ci sono delle telecamere a circuito chiuso che monitorano le entrate e le uscite. Non solo.
I cancelli automatici sono anche dotati di allarme nel caso qualcuno si prendesse la briga di volerli scavalcare: insomma, il massimo dal punto di vista della sicurezza.
I cancelli automatici di ultima generazione, inoltre, funzionano non solo con il semplice telecomando ma anche con una telefonata dal cellulare. La centralina, infatti, conserva in memoria tutti i numeri di cellulare degli inquilini, in modo da riconoscere chi è il chiamante e azionare il cancello. Questo sistema è il più innovativo e attualmente il più proposto dalle ditte quando si vanno a acquistare i cancelli automatici di ultima generazione. I cancelli automatici possono essere realizzati in relazione allo spazio e alle esigenze dell'utilizzatore finale anche e soprattutto per quel che riguarda la tipologia di apertura oltre che per quel che riguarda il design.
La classica apertura prevede la presenza di due ante che si aprono insieme grazie ad un telecomando e che sono controllate da due bracci meccanici e due fotocellule; altra tipologia è quella con l'anta scorrevole, ma in questo caso si ha necessità di uno spazio d'azione molto più grande rispetto alla soluzione precedente. Quanto alla struttura, le ante possono essere aperte, chiuse, in ferro battuto o in ferro normale in relazione alla tipologia di abitazione presso le quali vanno ad integrarsi.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Sala: non demonizzare Salvini, Milano lo batterà con idee e fatti

Sala: non demonizzare Salvini, Milano lo batterà con idee e fatti

Milano, 23 giu. (askanews) - "Le paure ci sono, tutti noi abbiamo delle paure, però Milano le paure le gestisce e non le butta addosso agli altri, Milano non ha paura della diversità perché sulla diversità ci costruisce il futuro, e non è una bella dichiarazione di principio perché Milano lo fa da 26 secoli ed è arrivata dove è arrivata, integrando e mettendo insieme le qualità di tutti noi. ...

 
Pupo perde borsello in Russia (con 7 mila euro), anziana glielo restituisce

AREZZO

Pupo perde borsello in Russia (con 7 mila euro), anziana glielo restituisce

Pupo perde il borsello con 7 mila euro in Russia, una donna lo trova e glielo restituisce. Era una venditrice di fiori, non voleva alcuna ricompensa, ma Enzo Ghinazzi le ha ...

10.06.2018

Anche le donne corrono il Bravìo

Montepulciano

Anche le donne corrono il Bravìo

A Montepulciano seconda edizione del Bravio delle Dame, l’evento ideato lo scorso anno dalla contrada di San Donato che ha immediatamente riscosso unanimi consensi sia da ...

09.06.2018

Festa del cane, di razza e anche meticcio

Asciano

Festa del cane, di razza e anche meticcio

Una festa per grandi e bambini e per tutti i loro amici a quattro zampe. E’ la Festa del Cane in programma ad Asciano domenica 3 giugno (ore 9 – Zona sportiva Sant’Anna, ...

01.06.2018