Climatizzatori classe A per consumare meno energia

Climatizzatori classe A per consumare meno energia

Grandi passi avanti sono stati fatti anche per la rumorosità

17.06.2013 - 15:32

0

Oggi i condizionatori in commercio impiegano gas sintetici studiati ad hoc, che sono molto meno inquinanti. A quest'evoluzione si è affiancata negli anni una forte riduzione del consumo energetico. Gli odierni climatizzatori di classe A, lo si legge sull'etichetta energetica che ogni prodotto deve riportare, hanno indice di efficienza EER superiore a 3,2: ciò significa che richiedono oltre il 30% di corrente in meno di quelli di classe C, che è la ‘classe A' di qualche anno fa. Questo succede anche grazie a sistemi elettronici che adattano il funzionamento alle varie situazioni: notte piuttosto che giorno, evoluzione della temperatura esterna, numero di persone nella stanza, e così via. Il principale di questi sistemi è la tecnologia Inverter, che può abbattere l'utilizzo di energia anche del 30% a parità di prestazioni.
Un'altra funzione con cui i più moderni condizionatori aiutano a creare efficienza in casa è la pompa di calore.
Basta premere un tasto e la macchina inverte il suo ciclo, emettendo aria calda con consumi pari a un terzo di quelli di un calorifero elettrico. In questo modo si evita di usare il classico impianto di riscaldamento nelle mezze stagioni, quando la serata è umida, e in quelle fasce orarie dell'inverno in cui la caldaia non può funzionare per legge. Insomma, i migliori modelli di condizionatore consumano meno di una lavatrice o un ferro da stiro quando funzionano d'estate, e aiutano anche a risparmiare nelle altre stagioni. Grandi passi avanti sono stati fatti poi anche per la rumorosità.
La generazione più recente di questi prodotti arriva a emettere meno di 50 dbA all'esterno, e addirittura poco più di 20 dbA dentro le case nel funzionamento notturno, con un'enorme abbattimento del rumore.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Sala: non demonizzare Salvini, Milano lo batterà con idee e fatti

Sala: non demonizzare Salvini, Milano lo batterà con idee e fatti

Milano, 23 giu. (askanews) - "Le paure ci sono, tutti noi abbiamo delle paure, però Milano le paure le gestisce e non le butta addosso agli altri, Milano non ha paura della diversità perché sulla diversità ci costruisce il futuro, e non è una bella dichiarazione di principio perché Milano lo fa da 26 secoli ed è arrivata dove è arrivata, integrando e mettendo insieme le qualità di tutti noi. ...

 
Pupo perde borsello in Russia (con 7 mila euro), anziana glielo restituisce

AREZZO

Pupo perde borsello in Russia (con 7 mila euro), anziana glielo restituisce

Pupo perde il borsello con 7 mila euro in Russia, una donna lo trova e glielo restituisce. Era una venditrice di fiori, non voleva alcuna ricompensa, ma Enzo Ghinazzi le ha ...

10.06.2018

Anche le donne corrono il Bravìo

Montepulciano

Anche le donne corrono il Bravìo

A Montepulciano seconda edizione del Bravio delle Dame, l’evento ideato lo scorso anno dalla contrada di San Donato che ha immediatamente riscosso unanimi consensi sia da ...

09.06.2018

Festa del cane, di razza e anche meticcio

Asciano

Festa del cane, di razza e anche meticcio

Una festa per grandi e bambini e per tutti i loro amici a quattro zampe. E’ la Festa del Cane in programma ad Asciano domenica 3 giugno (ore 9 – Zona sportiva Sant’Anna, ...

01.06.2018