Senza biglietto aggrediscono il capotreno: denunciati

Siena

Senza biglietto aggrediscono il capotreno: denunciati

11.07.2018 - 14:52

0

Sei denunce e tre provvedimenti di allontanamento da parte del questore Piccolotti, nell’ambito di quanto previsto dal decreto in materia di sicurezza urbana, nei confronti di alcuni giovani stranieri.
Nel pomeriggio di martedì 10 giugno, a seguito di una segnalazione al 113 di una rissa, che vedeva coinvolti alcuni stranieri, nella zona della stazione ferroviaria, la sala operativa della questura ha inviato sul posto le volanti.
I poliziotti, hanno visto che dei giovani extracomunitari si stavano picchiando, mentre altri erano riusciti a dileguarsi.
Due di loro sono stati subito fermati ed identificati per E.A, nigeriano di 21 anni, richiedente asilo, domiciliato a Castelnuovo Berardenga e I.O, nigeriano di 27 anni, richiedente asilo, residente ad Abbadia San Salvatore. Un terzo nigeriano, che aveva partecipato alla rissa, è stato identificato in un secondo momento, sulla base della pronta attività d’indagine effettuata dalla Polizia, per A.D.F., 25enne dimorante a Monteroni d’Arbia. I tre, dopo essere stati foto segnalati, al termine degli accertamenti necessari, sono stati denunciati per rissa. Essendo anche palesemente alterati dall’alcool sono stati sanzionati per manifesta ubriachezza.
All’esito dei riscontri effettuati dalla polizia, sussistendone i requisiti, sono stati inoltre muniti di ordine, da parte del questore, di allontanamento dall’area della stazione ferroviaria, in base a quanto previsto dalla legge.
Sempre nell’area della stazione ferroviaria e del centro commerciale “Porta Siena”, i poliziotti delle volanti sono intervenuti per un altro fatto.
Alcuni cittadini e un poliziotto dello stesso ufficio, libero dal servizio, hanno infatti segnalato al 113 che un capotreno era stato aggredito da tre ragazzi.
I giovani, ubriachi, dopo aver cercato con insistenza di salire su un convoglio, all’opposizione del capotreno, lo hanno aggredito, strattonandolo, e poi inseguito minacciosamente per la stazione.
I poliziotti delle Volanti, sono riusciti ad assumere le testimonianze di alcuni testimoni, che avevano assistito ai fatti, e ad individuare ed identificare, poco dopo, i tre responsabili, peraltro già noti alle forze dell’ordine.
M.R., albanese di 21 anni, dimorante a Castelnuovo Berardenga e E.M., albanese di 22 anni domiciliato a Siena, e S. A., italiano di 26 anni, residente in provincia di Latina.
Gli agenti hanno verificato che i tre, pregiudicati, non erano nuovi ad episodi del genere.
Dalle indagini svolte sul momento, è tra l’altro emerso che, sempre nella serata di martedì 10 giugno, i tre ragazzi avevano danneggiato alcune suppellettili all’interno della stazione ferroviaria e il finestrino di un treno. I giovani, al termine dei riscontri, sono stati denunciati per i reati di resistenza, lesioni personali, violenza e minaccia a pubblico ufficiale, e per danneggiamento.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Crimea, Quartapelle (Pd): "Salvini e' andato a Mosca non per Mondiali ma a prendere ordini"

Crimea, Quartapelle (Pd): "Salvini e' andato a Mosca non per Mondiali ma a prendere ordini"

(Agenzia Vista) Roma, 22 luglio 2018 Crimea, Quartapelle (Pd): "Salvini e' andato a Mosca non per Mondiali ma a prendere ordini" Il Partito democratico ha chiesto al presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, di riferire in Parlamento sul viaggio di Matteo Salvini in Russia, in occasione dei Mondiali di calcio. La deputata Lia Quartapelle: "Salvini è andato in Russia per prendere ordini: è tornato ...

 
Instagram, la Camera sbarca sul social network: il video di presentazione

Instagram, la Camera sbarca sul social network: il video di presentazione

(Agenzia Vista) Roma, 22 luglio 2018 Instagram, la Camera sbarca sul social network: il video di presentazione Nuovo canale social per Montecitorio, che dal 19 luglio è presente anche su Instagram. Ecco il video di presentazione dell'account della Camera Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev agenziavista.it

 
Muccino lancia la sfida all'anoressia

Il fatto

Muccino lancia la sfida all'anoressia

 “Sono passati quindici anni dall’apertura di Palazzo Francisci. E sono passate da qui, per un periodo della loro vita, tante giovani vite a cui la malattia aveva tolto la ...

16.07.2018

Pupo perde borsello in Russia (con 7 mila euro), anziana glielo restituisce

AREZZO

Pupo perde borsello in Russia (con 7 mila euro), anziana glielo restituisce

Pupo perde il borsello con 7 mila euro in Russia, una donna lo trova e glielo restituisce. Era una venditrice di fiori, non voleva alcuna ricompensa, ma Enzo Ghinazzi le ha ...

10.06.2018

Anche le donne corrono il Bravìo

Montepulciano

Anche le donne corrono il Bravìo

A Montepulciano seconda edizione del Bravio delle Dame, l’evento ideato lo scorso anno dalla contrada di San Donato che ha immediatamente riscosso unanimi consensi sia da ...

09.06.2018