Emma Villas, è una giornata storica: c'è la semifinale di Coppa Italia

SIENA

Emma Villas, è una giornata storica: c'è la semifinale di Coppa Italia

28.12.2016

0

Per la Emma Villas Siena quella di questa sera (giovedì 29 dicembre) sarà una serata speciale. Perché la squadra del presidente Giammarco Bisogno va a giocarsi, a partire dalle ore 20,30, una gara di semifinale che può permettere ai biancoblu di raggiungere un traguardo storico, vale a dire la finale della Coppa Italia di Serie A2.
L’avversaria di Siena è Mondovì, la squadra che ha chiuso al primo posto il girone di andata nel gruppo blu, che avrà dalla sua il fattore casalingo. L’altra semifinale si giocherà invece alle ore 18,30 a Viterbo e vedrà opposte la Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania e la Ceramica Globo Civita Castellana. Le due vincitrici si troveranno di fronte a Bologna, nel palazzetto di Casalecchio di Reno, per la finalissima del prossimo 29 gennaio: la finale della Coppa Italia di Serie A2 sarà inserita nel grande evento delle Final Four della SuperLega e quindi la partita si giocherà davanti ad un nutrito pubblico di appassionati di volley provenienti da ogni parte d’Italia.

L'articolo completo nell'edizione del Corriere di Siena di giovedì 29 dicembre 2016. 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Pane al pane, il brindisi con Gianna Nannini

La presentazione del libro a Milano

Siena

Pane al pane, il brindisi con Gianna Nannini

E' in programma per il 28 marzo la presentazione a Siena del libro di Giovanni Soldati, Pane al pane, al ristorante Casato. Annunciata la presenza di Stefania Sandrelli e Oscar ...

Michelle Hunziker incinta

Gossip

Michelle Hunziker incinta

La notizia sta facendo in queste ore il giro di tutti i siti di gossip che hanno preso l'indiscrezione dalla rivista Diva: Michelle Hunziker è in attesa del quarto figlio con il ...

Massimo Lopez colto da infarto sul palco

Il fatto

Massimo Lopez colto da infarto sul palco

Dopo aver sentito la forte fitta al petto, è andato avanti per altri 20 minuti ma poi si è scusato con il pubblico che era al teatro di Trani e si è recato all’ospedale. Massimo ...