Ruba denti d'oro da cadavere

SIENA

Ruba denti d'oro da cadavere

30.04.2016 - 20:03

0

Ha rubato una protesi d'oro dai denti di un defunto, dopo aver effettuato i lavori di riesumazione al cimitero, ma è incappato in un controllo della Polizia che l'ha scoperto dopo averlo perquisito.
Aveva forse pensato di averla ormai fatta franca il ladro, pregiudicato 50enne italiano, noto alle forze dell’ordine di tutta Italia per i suoi precedenti, quando intorno alle 16 di venerdì, stava tornando verso casa, accompagnato da un collega con il quale era stato ad eseguire dei lavori di riesumazione di salme al cimitero di Uopini, nel Comune di Monteriggioni vicino a Siena.
Non aveva immaginato che proprio nello stesso pomeriggio, coordinato dal dirigente dell'ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico della Questura, Alessia Baiocchi, era in atto un maxi servizio di controllo del territorio, con posti di blocco e controllo su tutta la città, disposto dal Questore Maurizio Piccolotti.
Ben 11 equipaggi della polizia tra volanti, reparto prevenzione crimine e polstrada stavano effettuando controlli a tappeto, in stretto contatto con la sala operativa, quando decidono di fermare, tra le altre, un'autovettura Mitsubishi con a bordo due persone.
I poliziotti del reparto prevenzione chiedono i documenti ai due uomini e, come sempre, li controllano innanzitutto alla banca dati.
Subito emerge che entrambi sono pregiudicati e che uno in particolare, il 50enne di origini torinesi residente nella nostra provincia, vanta numerosi precedenti penali per reati contro il patrimonio e in materia di stupefacenti.
A quel punto vogliono controllare in maniera più approfondita e procedono ad una perquisizione, sia personale che sul veicolo.
Ed ecco che l'intuito e l'esperienza operativa dei poliziotti danno loro ragione.
All'interno della tasca dei pantaloni del torinese trovano prima un coltello a serramanico e poi, avvolta in un fazzoletto di carta, una parte di protesi dentaria, verosimilmente d'oro, con evidenti segni di usura. L'uomo è stato denunciato.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Casa Italia, lo chef Graziano Prest: la cucina ampezzana in Corea

Casa Italia, lo chef Graziano Prest: la cucina ampezzana in Corea

PyeongChang (askanews) - Casa Italia, durante le Olimpiadi invernali di PyeongChang, è stata anche un punto di riferimento per la ristorazione. A gestire la cucina e a offrire pranzi e cene sempre di alto livello, il Coni ha chiamato lo chef Graziano Prest, dal ristorante Tivoli di Cortina d'Ampezzo, che si fregia di una stella Michelin. "Siamo particolarmente orgogliosi - ci ha detto lo chef - ...

 
Altro

Borsa: europee chiudono in calo, Milano -0,84%

Le Borse europee chiudono in calo. Dall'ultimo meeting di gennaio del board della Fed, la banca centrale americana, emergerebbe l'intenzione di alzare i tassi di interesse in maniera graduale nel 2018, dal momento che l'economia americana sta registrando una ripresa migliore del previsto. Tra le piazze del Vecchio Continente, Milano segna -0,84%, in rosso anche Londra -0,40%, sulla parità ...

 
Premio Chigiana sbarca a New York

Siena

Premio Chigiana sbarca a New York

Il Premio Chigiana sbarca a New York, dove tiene la prima sessione di audizioni internazionali dell’edizione 2018, dedicata alla nuova generazione di cantanti lirici, in ...

17.02.2018

Blitz a Cacio e Pere: arrivano dieci agenti

Siena

Blitz a Cacio e Pere: arrivano dieci agenti

Stava per iniziare l'esibizione di un gruppo senese quando, sabato sera, dieci agenti si sono presentati nel bar Cacio e Pere, hanno passato al setaccio la documentazione ed ...

11.02.2018

Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018