Ideata alle Scotte nuova tecnica di riparazione dell'aorta

siena

Ideata alle Scotte nuova tecnica
di riparazione dell'aorta

25.04.2016

0

Ideata a Siena, presso il policlinico Santa Maria alle Scotte, una nuova tecnica di riparazione dell'aorta. E' una procedura chirurgica che ricostruisce dall'interno l'arco aortico con una protesi fenestrata, cioè con dei passaggi in corrispondenza dei vasi a destinazione encefalica. "Si tratta di una nuova generazione di interventi sull'arco aortico - spiega il cardiochirurgo Eugenio Neri, ideatore della procedura e responsabile del programma di Chirurgia delle dissezioni aortiche dell'Aou Senese - Ne diamo notizia a circa due mesi dall'intervento dopo aver eseguito i necessari controlli che confermano la completa riuscita della procedura. La paziente - prosegue Neri - è una donna di 63 anni di Arezzo, giunta a Siena in urgenza per un voluminoso aneurisma dell'aorta ascendente, dell'arco e dell'aorta discendente, trattata in ipotermia ed arresto di circolo, una sorta di ‘ibernazione artificiale’. La tecnica semplifica enormemente la riparazione permettendo, anche in emergenza, l'approccio all'arco aortico per aneurismi e dissezioni, senza tuttavia aumentare la complessità dell'intervento. 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Pane al pane, il brindisi con Gianna Nannini

La presentazione del libro a Milano

Siena

Pane al pane, il brindisi con Gianna Nannini

E' in programma per il 28 marzo la presentazione a Siena del libro di Giovanni Soldati, Pane al pane, al ristorante Casato. Annunciata la presenza di Stefania Sandrelli e Oscar ...

Michelle Hunziker incinta

Gossip

Michelle Hunziker incinta

La notizia sta facendo in queste ore il giro di tutti i siti di gossip che hanno preso l'indiscrezione dalla rivista Diva: Michelle Hunziker è in attesa del quarto figlio con il ...

Massimo Lopez colto da infarto sul palco

Il fatto

Massimo Lopez colto da infarto sul palco

Dopo aver sentito la forte fitta al petto, è andato avanti per altri 20 minuti ma poi si è scusato con il pubblico che era al teatro di Trani e si è recato all’ospedale. Massimo ...