Eugenio Neri:

Eugenio Neri: "Se Valentini non si dimette mi dimetto io"

20.12.2015 - 19:50

0

“La situazione è sempre più preoccupante”. A parlare è Eugenio Neri, l’uomo che nella primavera del 2013 sfidò Bruno Valentini nel ballottaggio per poter diventare sindaco di Siena.

Neri, qual è il suo giudizio sulle ultime vicende che riguardano il sindaco Valentini?

“Io credo che il problema sia prima di tutto politico, più che giudiziario. Ceccuzzi fu mollato per un avviso di garanzia, mentre Valentini si presentò all’elettorato dicendo che lui poteva fare il sindaco perché lo aveva già fatto a Monteriggioni con ottimi risultati. Invece qui gli si contestano cose che riguardano proprio il periodo nel quale è stato primo cittadino di Monteriggioni. Già il meccanismo per passare da Monteriggioni a Siena fu una forzatura, oggi siamo di fronte ad un problema vero per il Pd e tutta la maggioranza. E invece vedo che il Pd blinda il sindaco Valentini, facendo perdere tempo alla città. Ma io dico di più”.

Cioè?

“Cioè dico che se non si dimette lui mi dimetto io. Ormai non è più possibile andare avanti così, in questo Paese non si dimette più nessuno. Lo ribadisco: se non si dimette Valentini mi dimetto io. E poi vediamo se anche gli altri consiglieri delle opposizioni mi seguiranno in questo gesto...”.

A suo avviso le forze di opposizione sono compatte in questo momento?

“Mah, a me sembra che tanti siano già in campagna elettorale. Ognuno segue la sua strada”.

Ma Eugenio Neri continuerà a fare politica e si candiderà anche nel caso di elezioni anticipate?

“Sicuramente io continuerò a parlare liberamente e ad esprimere le mie opinioni riguardo a tutto quello che succede a Siena. Poi per il resto non so cosa succederà”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Gioia disperata delle madri di Srebrenica alla condanna di Mladic

Gioia disperata delle madri di Srebrenica alla condanna di Mladic

Sarajevo, (askanews) - La condanna all'ergastolo a Ratko Mladic, l'ex comandante militare serbo bosniaco, soprannominato il "macellaio dei Balcani", inflitta dal Tribunale penale internazionale dell'Aia ha lenito, in qualche modo, il dolore delle madri delle vittime del massacro di Srebrenica, il più grave registrato in Europa dalla Seconda guerra mondiale, che hanno assistito le une a fianco ...

 
Cinghiale sulla tangenziale alle porte di Siena
SIENA

Cinghiale sulla tangenziale alle porte di Siena GUARDA IL VIDEO

Automobilisti increduli sulla Tangenziale Siena-Firenze, alle porte della città del Palio. Sono stati costretti a rallentare per l'improvvisa uscita dai campi circostanti di un cinghiale. L'animale è sbucato fuori cercando di attraversare la strada, ma è stato fermato dalla barriera in cemento che divide la quattro corsie. Solo per fortuna non si sono verificati impatti o incidenti tra le vetture ...

 
Rubavano ai coetanei, presi a Milano tre giovani borseggiatori

Rubavano ai coetanei, presi a Milano tre giovani borseggiatori

Milano (askanews) - Mano leggerissima e compagni di "copertura". Con una destrezza da navigati borseggiatori, documentata dalle telecamere di sorveglianza, tre ragazzi (due minorenni e un neo maggiorenne) sono stati identificati come autori di una serie di rapine, scippi e furti a danno di coetanei in diversi locali del centro di Milano. Nelle immagini diffuse dalla polizia, si vedono i giovani ...

 
Cecilia Guerra (Mdp): non possiamo trovare accordo con il Pd

Cecilia Guerra (Mdp): non possiamo trovare accordo con il Pd

Roma, 22 nov. (askanews) - Il tempo è scaduto, nessuna intesa con il Pd alle prossime elezioni. Così i capigruppo di Mdp e Sinistra italiana, Cecilia Guerra e Giulio Marcon, all'uscita dall'incontro con la delegazione Dem, sanciscono la chiusura di ogni alleanza. "Non abbiamo dato una disponibilità a una trattativa in quanto abbiamo di nuovo sottolineato come le differenze di impostazione ...

 
Fabrizio Frizzi a passeggio con la famiglia

L'esclusiva di "Chi"

Fabrizio Frizzi a passeggio con la famiglia

Fabrizio Frizzi passeggia con accanto la moglie Carlotta e la figlia Stella. Ecco le prime foto pubblicate in esclusiva dal settimanale "Chi" dopo l'ischemia che ha colpito ...

21.11.2017

Ambra e Max, luna di miele a Venezia

Gossip

Ambra e Max, luna di miele a Venezia

La foto pubblicata dal periodico "Chi" è la prova provata che il rapporto fra Ambra Angiolini e Massimiliano Allegri si sta sempre più saldando. Dopo che lei è andata a ...

14.11.2017

Frizzi è tornato a casa

Il fatto

Frizzi è tornato a casa

Fabrizio Frizzi ha lasciato l'ospedale. Lo stretto riserbo sulle condizioni di salute del conduttore colpito da malore il 24 ottobre continua, ma Carlo Conti, durante un ...

06.11.2017