"Mozione di sfiducia contro il sindaco"

"Mozione di sfiducia contro il sindaco"

20.12.2015 - 19:42

0

Il Movimento 5 Stelle presenterà una mozione di sfiducia contro il sindaco Bruno Valentini. I grillini parleranno anche di questa loro decisione oggi pomeriggio, nel corso dell’incontro pubblico aperto ai cittadini dal titolo “Banche Rotte - La crisi bancaria fra vecchia impunità e nuove povertà” che si svolgerà dalle ore 17 all’Nh Hotel Exclesior. Se gli impegni istituzionali lo consentiranno e non obbligheranno i parlamentari a rimanere a Roma, ci saranno anche gli onorevoli Alessandro Di Battista e Daniele Pesco, il senatore Elio Lannutti, oltre che il consigliere regionale Giacomo Giannarelli. “Riteniamo inaccettabile - scrivono i grillini - che la nostra città sia ancora una volta al centro dell’attenzione mediatica per colpa dell’operato del suo sindaco, che grazie ad un abile stratagemma è riuscito a decadere da sindaco di Monteriggioni per essere candidato e poi eletto a sindaco di Siena. Per questo promuoveremo, ancora una volta e sperando di avere successo, ai sensi dell’articolo 52 del Tuel, il Testo unico enti locali, la mozione di sfiducia”. L’obiettivo dei 5 Stelle, come ci conferma il consigliere comunale Michele Pinassi, è quello di andare immediatamente a discutere di questa mozione di sfiducia già dal prossimo consiglio che si terrà martedì 22 dicembre.

Pinassi, la mozione di sfiducia sarà discussa già nel consiglio comunale del 22 dicembre?

“Quello di martedì sarà un consiglio comunale straordinario sulla situazione lavorativa in città e sulle vicende che riguardano la Gsk. Tra l’altro questo ultimo caso pare essersi risolto in maniera positiva, anche se noi non siamo soddisfatti per come sono state gestite le cose. Speriamo naturalmente che si possa discutere da subito anche di questa mozione di sfiducia contro il sindaco Bruno Valentini. Per poter solamente parlare e mettere in discussione la mozione serve il voto favorevole di tredici consiglieri. Questo è l’unico strumento che abbiamo a disposizione per staccare la spina a questa amministrazione. E ora, e mi rivolgo anche alle altre forze politiche di opposizione, vedremo chi vuole veramente aprire un periodo nuovo e far vivere un cambio di passo a questa città, andando a sottoscrivere questo importante documento”.

Come crede che reagiranno le altre forze di opposizione a questa mozione di sfiducia presentata dal gruppo dei 5 Stelle?

“Credo che questa sia un’opportunità per tutte le forze di opposizione di uscire dalla macchia, ora vedremo davvero chi vuole dare una svolta alla città. Noi siamo stati accusati di avere provocato l’elezione di Valentini due anni e mezzo fa con il nostro ‘andiamo al mare’ il giorno del ballottaggio. Ecco, adesso vedremo chi vuole davvero agire per aprire una pagina nuova per Siena”.

Lei ha già parlato e si è già confrontato con i consiglieri comunali di opposizione delle altre forze politiche?

“No, ancora no, non ho parlato con nessuno. A noi piace fare le cose in maniera istituzionale”.

Cosa pensa dell’atteggiamento che sta tenendo il sindaco Valentini?

“Fino a quando non ci sono sentenze una persona è da considerare innocente. Ma qui c’è una questione etica e di immagine che riguarda e va a danneggiare la città”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Siria, pesanti raid del regime su Ghouta: morti almeno 44 civili

Siria, pesanti raid del regime su Ghouta: morti almeno 44 civili

Damasco, (askanews) - Una raffica di attacchi aerei siriani, razzi e colpi di artiglieria contro la Ghouta orientale, enclave controllata dai ribelli alla periferia di Damasco, ha provocato la morte di 44 civili. Lo ha annunciato l'Osdh, l'Osservatorio siriano dei diritti umani. Tra le vittime di questo pesante bombardamento, secondo l'ong, anche quattro bambini.

 
Spazio, il Presidente Mattarella riceve Nespoli e i vertici Asi

Spazio, il Presidente Mattarella riceve Nespoli e i vertici Asi

Roma (askanews) - Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella nel pomeriggio del 19 febbraio 2018 ha ricevuto al Quirinale l'astronauta italiano dell'Esa, Paolo Nespoli, rientrato da poco sulla Terra dopo la missione di lunga durata dell'Asi sull'Iss "Vita". Con lui c'erano il presidente dell'Agenzia spaziale italiana Roberto Battiston, il direttore generale dell'Asi, Anna Sirica e il ...

 
Meridiana diventa Air Italy: punta a essere il vettore nazionale

Meridiana diventa Air Italy: punta a essere il vettore nazionale

Milano (askanews) - Meridiana cambia pelle e diventa Air Italy. È la nuova compagnia aerea targata Qatar Airways, evoluzione del vettore sardo presentata a Milano nel corso di una conferenza stampa da Akbar Al Baker, Ceo del gruppo Qatar Airways, che da settembre 2017 detiene il 49% della compagnia Italiana tramite la holding AQA. Alisarda, in precedenza unico azionista di Meridiana e controllata ...

 
Economia

Borsa, prese di beneficio su Milano

Giornata di prese di beneficio sulla Borsa di Milano, che lascia sul terreno un punto percentuale, frenata da Fiat Chrysler, Ferrari e Mediaset, tra le più comprate la scorsa settimana. Le Borse europee sono deboli e scontano l’assenza di una guida come Wall Street, chiusa per festività. Il primo giorno di aumento di capitale non lascia scampo al titolo di Creval, che perde il 7 per cento del ...

 
Premio Chigiana sbarca a New York

Siena

Premio Chigiana sbarca a New York

Il Premio Chigiana sbarca a New York, dove tiene la prima sessione di audizioni internazionali dell’edizione 2018, dedicata alla nuova generazione di cantanti lirici, in ...

17.02.2018

Blitz a Cacio e Pere: arrivano dieci agenti

Siena

Blitz a Cacio e Pere: arrivano dieci agenti

Stava per iniziare l'esibizione di un gruppo senese quando, sabato sera, dieci agenti si sono presentati nel bar Cacio e Pere, hanno passato al setaccio la documentazione ed ...

11.02.2018

Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018