"Mozione di sfiducia contro il sindaco"

"Mozione di sfiducia contro il sindaco"

20.12.2015 - 19:42

0

Il Movimento 5 Stelle presenterà una mozione di sfiducia contro il sindaco Bruno Valentini. I grillini parleranno anche di questa loro decisione oggi pomeriggio, nel corso dell’incontro pubblico aperto ai cittadini dal titolo “Banche Rotte - La crisi bancaria fra vecchia impunità e nuove povertà” che si svolgerà dalle ore 17 all’Nh Hotel Exclesior. Se gli impegni istituzionali lo consentiranno e non obbligheranno i parlamentari a rimanere a Roma, ci saranno anche gli onorevoli Alessandro Di Battista e Daniele Pesco, il senatore Elio Lannutti, oltre che il consigliere regionale Giacomo Giannarelli. “Riteniamo inaccettabile - scrivono i grillini - che la nostra città sia ancora una volta al centro dell’attenzione mediatica per colpa dell’operato del suo sindaco, che grazie ad un abile stratagemma è riuscito a decadere da sindaco di Monteriggioni per essere candidato e poi eletto a sindaco di Siena. Per questo promuoveremo, ancora una volta e sperando di avere successo, ai sensi dell’articolo 52 del Tuel, il Testo unico enti locali, la mozione di sfiducia”. L’obiettivo dei 5 Stelle, come ci conferma il consigliere comunale Michele Pinassi, è quello di andare immediatamente a discutere di questa mozione di sfiducia già dal prossimo consiglio che si terrà martedì 22 dicembre.

Pinassi, la mozione di sfiducia sarà discussa già nel consiglio comunale del 22 dicembre?

“Quello di martedì sarà un consiglio comunale straordinario sulla situazione lavorativa in città e sulle vicende che riguardano la Gsk. Tra l’altro questo ultimo caso pare essersi risolto in maniera positiva, anche se noi non siamo soddisfatti per come sono state gestite le cose. Speriamo naturalmente che si possa discutere da subito anche di questa mozione di sfiducia contro il sindaco Bruno Valentini. Per poter solamente parlare e mettere in discussione la mozione serve il voto favorevole di tredici consiglieri. Questo è l’unico strumento che abbiamo a disposizione per staccare la spina a questa amministrazione. E ora, e mi rivolgo anche alle altre forze politiche di opposizione, vedremo chi vuole veramente aprire un periodo nuovo e far vivere un cambio di passo a questa città, andando a sottoscrivere questo importante documento”.

Come crede che reagiranno le altre forze di opposizione a questa mozione di sfiducia presentata dal gruppo dei 5 Stelle?

“Credo che questa sia un’opportunità per tutte le forze di opposizione di uscire dalla macchia, ora vedremo davvero chi vuole dare una svolta alla città. Noi siamo stati accusati di avere provocato l’elezione di Valentini due anni e mezzo fa con il nostro ‘andiamo al mare’ il giorno del ballottaggio. Ecco, adesso vedremo chi vuole davvero agire per aprire una pagina nuova per Siena”.

Lei ha già parlato e si è già confrontato con i consiglieri comunali di opposizione delle altre forze politiche?

“No, ancora no, non ho parlato con nessuno. A noi piace fare le cose in maniera istituzionale”.

Cosa pensa dell’atteggiamento che sta tenendo il sindaco Valentini?

“Fino a quando non ci sono sentenze una persona è da considerare innocente. Ma qui c’è una questione etica e di immagine che riguarda e va a danneggiare la città”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

G7, corteo di protesta in marcia per le vie di Giardini Naxos

G7, corteo di protesta in marcia per le vie di Giardini Naxos

Giardini Naxos (askanews) - Sta procedendo verso il lungomare di Giardini Naxos, comune ai piedi della rocca di Taormina, il corteo di manifestanti contro il G7. Alla manifestazione stanno prendendo parte un migliaio di manifestanti dietro uno striscione con lo slogan: "Sicilia in marcia contro i potenti della Terra". Il corteo, che sta procedendo pacificamente, è sorvegliato da decine di uomini ...

 
Gentiloni: Trump dialogante, curioso e con capacità di apprendere

Gentiloni: Trump dialogante, curioso e con capacità di apprendere

Taormina (askanews) - A una maliziosa e intrigante domanda della stampa, "Com'era il presidente Trump durante le riunioni del G7?", il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni nella conferenza stampa finale del G7 ha risposto in maniera forse spiazzante. "Io l'ho trovato molto dialogante, molto curioso, con una capacità e una volontà di interloquire e anche di apprendere da tutti gli ...

 
G7, Gentiloni: sul clima differenza non secondaria con gli Usa

G7, Gentiloni: sul clima differenza non secondaria con gli Usa

Taormina (askanews) - Al G7 di Taormina non è stato raggiunto un punto di equilibrio sul cambiamento climatico, ha riconosciuto il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni nel corso della conferenza stampa finale. "Dopo una discussione molto articolata - ha spiegato - siamo arrivati semplicemente a prendere atto del fatto che mentre sei dei sette paesi confermano pienamente i loro impegni assunti ...

 
Corsi estivi di musica per i più piccoli

Siena

Corsi estivi di musica per i più piccoli

A Siena al via i corsi estivi di musica del Franci dedicati ai più piccoli. C'è tempo fino a venerdì 26 maggio per iscriversi online sul sito www.istitutofranci.com ai due ...

22.05.2017

Il sistema Smartify adottato da Banca Mps

Arte

Il sistema Smartify adottato da Banca Mps

Banca Monte dei Paschi di Siena sigla, per prima in Italia, un accordo con Smartify, la community interest company nata a Londra con la missione di promuovere l’accessibilità ...

22.05.2017

Mattiuzzi e Mirra a Un Tubo

SIENA

Mattiuzzi e Mirra a Un Tubo, nuove forme nell'arte del duo

Appuntamento con la musica venerdì 26 maggio a Un Tubo. Alle 22 si esibiranno Gaia Mattiuzzi (voce) e Pasquale Mirra (vibrafono). I due artisti si incontrano animati dal ...

22.05.2017