Siena cardioprotetta, inaugurati i primi 7 defibrillatori

SIENA

Siena cardioprotetta, inaugurati i primi 7 defibrillatori

11.12.2015

0

E’ stato inaugurato Sidecar (Siena, defibrillatori e cardioprotezione), progetto che porta a Siena una rete di Dae (defibrillatori semiautomatici esterni) e cittadini formati all’uso di questo strumento salvavita. Il taglio del nastro sulla postazione con defibrillatore in Piazza del Campo (Palazzo Berlingeri) significa, di fatto, che i primi “mattoni” di Sidecar sono posati e funzionanti.Al momento, infatti, sono 7 le postazioni con defibrillatore entrate in funzione, sempre a disposizione di cittadini e turisti. Oltre a quella di Piazza del Campo, le altre sono in: Piazza Duomo
- Piazza Gramsci
- Antiporto Camollia (uscita risalita)
- Fortezza Medicea
- Località Stellino - Stazione Piazzale Rosselli. Tutti i defibrillatori, modello Powerheart, saranno controllati in remoto dal 118. In altre parole, i sanitari sapranno in tempo reale se un defibrillatore è stato attivato per l’uso. Inoltre, il sistema di telecontrollo previsto da Cardiac Science (azienda produttrice dei defibrillatori usati nel progetto, coadiuvata sul territorio dal partner Siena Medical) permetterà di avvisare dell’emergenza i volontari formati all’uso del Dae che danno la loro disponibilità.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Pane al pane, il brindisi con Gianna Nannini

La presentazione del libro a Milano

Siena

Pane al pane, il brindisi con Gianna Nannini

E' in programma per il 28 marzo la presentazione a Siena del libro di Giovanni Soldati, Pane al pane, al ristorante Casato. Annunciata la presenza di Stefania Sandrelli e Oscar ...

Michelle Hunziker incinta

Gossip

Michelle Hunziker incinta

La notizia sta facendo in queste ore il giro di tutti i siti di gossip che hanno preso l'indiscrezione dalla rivista Diva: Michelle Hunziker è in attesa del quarto figlio con il ...

Massimo Lopez colto da infarto sul palco

Il fatto

Massimo Lopez colto da infarto sul palco

Dopo aver sentito la forte fitta al petto, è andato avanti per altri 20 minuti ma poi si è scusato con il pubblico che era al teatro di Trani e si è recato all’ospedale. Massimo ...