Cerca

Sabato 21 Gennaio 2017 | 09:38

SIENA

Animalisti pronti a manifestare in Piazza il 16 agosto

Animalisti pronti a manifestare in Piazza il 16 agosto

Sembra un film già visto mille volte. La chiamata alle armi degli animalisti per organizzare l’invasione in piazza del Campo nel tentativo di fermare il Palio, non è nuova per i senesi. Nel tempo abbiamo assistito molte volte alla rivolta mediatica di gruppi, più o meno nutriti, di associazioni animaliste che, “cavalcando” la popolarità della festa, provano ad organizzare la marcia su Siena. Ogni volta, da trent’anni a questa parte, anche per merito della forze dell’ordine che hanno prevenuto qualsiasi invasione, o forse solo per la capacità “persuasiva” dei senesi, ogni fermento è stato sopito sul nascere. Questa volta, sarà la potenza moltiplicativa di Facebook, e comunque l’impulso di internet che sotto varie forme diffonde la notizia, sembra che il richiamo animalista sia molto più virale che in passato.
Il Partito europeo intende organizzare una manifestazione non autorizzata contro il Palio di Siena il 16 agosto alle 16, “poche ore prima dell’inizio della gara”, scrivono nel profilo Facebook e non solo. Insulti e minacce contro la protesta arrivano da ogni parte, non solo da Siena, ma l’appello viene reiterato con insistenza. Il movimento annuncia che non farà alcun passo indietro. Oggi Enrico Rizzi del Partito animalista europeo chiede l'autorizzazione al ministro Alfano per manifestare a Siena e la Lega nord si scaglia contro gli animalisti e li avverte che i senesi sono pronti a difendere la loro storia con le unghie e con i denti. 

Più letti oggi

il punto
del direttore