Tre casi sospetti di influenza suina alle Scotte e stop ai ricoveri programmati

SIENA

Tre casi sospetti di influenza suina alle Scotte e stop ai ricoveri programmati

04.02.2015 - 16:12

0

Nei giorni scorsi dalle Scotte sono stati segnalati al Dipartimento di prevenzione dell’Usl 7 tre casi gravi, come sospetti casi di influenza suina H1N1, lo riferisce il direttore Valerio Del Ministro. “Abbiamo ricevuto una denuncia di influenza grave e due di influenza complicata, ciò significa che avrebbero potuto essere, per gravità dei sintomi, casi di H1N1. Dopo la tipizzazione abbiamo scongiurato questo pericolo, uno di questi pazienti è ancora ricoverato alle Scotte. In generale il ricorso agli ospedali di Siena e provincia è aumentato, come è aumentato in maniera consistente il ricorso agli specialisti, lo dicono i dati del Cup. Ciò significa che gli effetti dell’influenza già in corso sono stati significativi, visto e considerato che le vaccinazioni sono state piuttosto scarse. Le ultime notizie, poi rivelatesi infondate, sulle morti correlate all’assunzione di vaccuini Fluad, hanno creato allarme e scetticismo, provocando gravi danni per la salute pubblica, purtroppo le conseguenze di quella campagna mediatica che non aveva, e non ha, alcun riscontro oggettivo, ha danneggiato la popolazione”. Alessandra Bagnoli, responsabile igiene e sanità pubblica dell’Azienda Usl 7 di Siena invita tutti a non diffidare dei vaccini e ricorrere al viccino soprattutto dopo i 65 anni e in presenza di malattie croniche. ”I dati definitivi non li abbiamo ancora, abbiamo dati parziali, ma la percentuale delle persone che si sono vaccinate è piuttosto bassa. Gli effetti si vedono, le tre persone segnalate dalle Scotte come gravi, non si erano sottoposte a vaccinazione e non è un caso. Va ricordato a questo proposito che i vaccini coprono anche dal virus H1N1. Mi auguro che una volta riaffermata la verità sull’importanza della vaccinazione antinfluenzale il prossimo anno la percentuale aumenti, le conseguenze dell’influenza sono molte più gravi rispetto agli effetti collaterali di qualunque vaccino”. Intanto alle Scotte sono stati sospesi i ricoveri programmati nelle Medicine per consentire di far fronte ai pazienti che arrivano dal pronto soccorso, molti dei quali anziani colpito dal virus influenzale. 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Saviano presenta a Roma il libro sulla mafia di Pietro Grasso

Saviano presenta a Roma il libro sulla mafia di Pietro Grasso

Roma, (askanews) - Un tributo alla memoria di Giovanni Falcone, un libro scritto per i ragazzi nati dopo il 1992, che spesso non sanno cosa è successo quel terribile 23 maggio lungo la strada per Capaci. Si intitola "Storia di sangue, amici e fantasmi", il libro del presidente del Senato, Pietro Grasso, presentato alla Feltrinelli di Via Appia, a Roma, con lo scrittore Roberto Saviano e Lirio ...

 
Gentiloni: contro il terrorismo l'Italia è già in prima linea

Gentiloni: contro il terrorismo l'Italia è già in prima linea

Bruxelles (askanews) - "Noi siamo impegnatissimi, soprattutto soprattutto, come sapete, lo siamo in Iraq dove, dopo gli Stati Uniti siamo il secondo Paese che contribuisce di più in termini di presenze militari". L'Italia è già in prima linea nella lotta contro il terrorismo, così il premier Paolo Gentiloni, parlando a margine del summit Nato di Bruxelles, in Belgio, ha commentato la notizia ...

 
Cannes, Robert Pattinson criminale in fuga nel film "Good Time"

Cannes, Robert Pattinson criminale in fuga nel film "Good Time"

Roma, (askanews) - L'attore britannico Robert Pattinson torna a Cannes per presentare "Good Time", il nuovo film girato in 35mm dei fratelli registi indipendenti Josh e Benny Safdie, nel quale interpreta Connie, un giovane criminale che cerca di far evadere il fratello di prigione. "La sceneggiatura ha attraversato molte e diverse incarnazioni nei mesi, mesi, mesi... - ha detto Pattinson - penso ...

 
Faccia a faccia tra Macron e Trump al vertice Nato in Belgio

Faccia a faccia tra Macron e Trump al vertice Nato in Belgio

Bruxelles (askanews) - Primo faccia a faccia, al summit Nato di Bruxelles, in Belgio, tra il neo presidente francese, Emmanuel Macron e il presidente americano, Donald Trump che ha fatto i complimenti al capo di Stato francese per la "campagna elettorale incredibile" e "la vittoria eccezionale. Trump ha accolto Macron all'ambasciata statunitense a Bruxelles dove i due si trovano per il vertice ...

 
Corsi estivi di musica per i più piccoli

Siena

Corsi estivi di musica per i più piccoli

A Siena al via i corsi estivi di musica del Franci dedicati ai più piccoli. C'è tempo fino a venerdì 26 maggio per iscriversi online sul sito www.istitutofranci.com ai due ...

22.05.2017

Il sistema Smartify adottato da Banca Mps

Arte

Il sistema Smartify adottato da Banca Mps

Banca Monte dei Paschi di Siena sigla, per prima in Italia, un accordo con Smartify, la community interest company nata a Londra con la missione di promuovere l’accessibilità ...

22.05.2017

Mattiuzzi e Mirra a Un Tubo

SIENA

Mattiuzzi e Mirra a Un Tubo, nuove forme nell'arte del duo

Appuntamento con la musica venerdì 26 maggio a Un Tubo. Alle 22 si esibiranno Gaia Mattiuzzi (voce) e Pasquale Mirra (vibrafono). I due artisti si incontrano animati dal ...

22.05.2017