Tre casi sospetti di influenza suina alle Scotte e stop ai ricoveri programmati

SIENA

Tre casi sospetti di influenza suina alle Scotte e stop ai ricoveri programmati

04.02.2015 - 16:12

0

Nei giorni scorsi dalle Scotte sono stati segnalati al Dipartimento di prevenzione dell’Usl 7 tre casi gravi, come sospetti casi di influenza suina H1N1, lo riferisce il direttore Valerio Del Ministro. “Abbiamo ricevuto una denuncia di influenza grave e due di influenza complicata, ciò significa che avrebbero potuto essere, per gravità dei sintomi, casi di H1N1. Dopo la tipizzazione abbiamo scongiurato questo pericolo, uno di questi pazienti è ancora ricoverato alle Scotte. In generale il ricorso agli ospedali di Siena e provincia è aumentato, come è aumentato in maniera consistente il ricorso agli specialisti, lo dicono i dati del Cup. Ciò significa che gli effetti dell’influenza già in corso sono stati significativi, visto e considerato che le vaccinazioni sono state piuttosto scarse. Le ultime notizie, poi rivelatesi infondate, sulle morti correlate all’assunzione di vaccuini Fluad, hanno creato allarme e scetticismo, provocando gravi danni per la salute pubblica, purtroppo le conseguenze di quella campagna mediatica che non aveva, e non ha, alcun riscontro oggettivo, ha danneggiato la popolazione”. Alessandra Bagnoli, responsabile igiene e sanità pubblica dell’Azienda Usl 7 di Siena invita tutti a non diffidare dei vaccini e ricorrere al viccino soprattutto dopo i 65 anni e in presenza di malattie croniche. ”I dati definitivi non li abbiamo ancora, abbiamo dati parziali, ma la percentuale delle persone che si sono vaccinate è piuttosto bassa. Gli effetti si vedono, le tre persone segnalate dalle Scotte come gravi, non si erano sottoposte a vaccinazione e non è un caso. Va ricordato a questo proposito che i vaccini coprono anche dal virus H1N1. Mi auguro che una volta riaffermata la verità sull’importanza della vaccinazione antinfluenzale il prossimo anno la percentuale aumenti, le conseguenze dell’influenza sono molte più gravi rispetto agli effetti collaterali di qualunque vaccino”. Intanto alle Scotte sono stati sospesi i ricoveri programmati nelle Medicine per consentire di far fronte ai pazienti che arrivano dal pronto soccorso, molti dei quali anziani colpito dal virus influenzale. 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Casa abusiva? Rischi poco, guadagni molto. Ma ci perdiamo tutti

Casa abusiva? Rischi poco, guadagni molto. Ma ci perdiamo tutti

Roma, (askanews) - Come ti faccio una casa abusiva (non fatelo!). La casa abusiva costa meno a chi la costruisce su un terreno di proprietà, 100 metri quadrati costano 155mila euro. Abusivi, 65mila. Si risparmia sui documenti del permesso: visure, progetto, relazione sui materiali certificati sanitari, strutturali, paesaggistici. Si risparmia sui costi da versare al Comune: oneri di ...

 
Il card. Parolin incontra Putin a Sochi

Il card. Parolin incontra Putin a Sochi

Sochi, (askanews) - Stretta di man calorosa e incontro a Sochi, nella residenza estiva del presidente russo, tra il segretario di Stato vaticano, il cardinale Pietro Parolin e il leader del Cremlino, Vladimir Putin. "Grazie per l'invito - ha detto Parolin a Putin - che mi è stato rivolto da lei e dalle autorità di questo Paese e grazie anche per l'accoglienza e la possibilità di incontrarci in ...

 
Scoperto a Gerusalemme un mosaico bizantino unico del VI secolo

Scoperto a Gerusalemme un mosaico bizantino unico del VI secolo

Roma, (askanews) - Un mosaico bizantino del sesto secolo che porta inciso il nome dell'imperatore Giustiniano e quello di un abate: è la rara scoperta di un gruppo di archeologi israeliani nella città vecchia di Gerusalemme. Come spiega David Gellman, direttore degli scavi: "Eravamo molto vicini agli scavi quando ho notato che alcune tessere invece che bianche, erano posizionate ad angolo diverso ...

 
Il terremoto? Costa più della prevenzione, ecco le cifre

Il terremoto? Costa più della prevenzione, ecco le cifre

Roma, (askanews) - Il terremoto costa più della prevenzione: ecco le cifre. L'Italia è divisa in 4 zone sismiche La 1 e la 2 sono considerate ad alto rischio; in queste zone, oltre il 56% degli edifici sono pre-1970 e sono stati quindi costruiti senza alcuna tecnica antisismica. Solo il 5% degli edifici è stato costruito dopo il 2000, con tecniche moderne e norme restrittive. Nella sola zona 1 ...

 
Eletta la più bella dell'Umbria

La reginetta

Eletta la più bella dell'Umbria

Monica Bartolucci, 24 anni, barista di Trestina, è Miss Umbria 2017. Ma cominciamo quasi dalla fine. Quando, cioè, da cinque finaliste la giuria riduce a due (Monica ...

22.08.2017

il gabibbo striscia la notizia

"STRISCIA LA NOTIZIA" IN LUTTO

E' morto il Gabibbo: Gero Cardarelli stroncato da un male incurabile

E' morto Gero Cardarelli, che per 27 anni è stato la vera anima del Gabibbo. Gero era infatti l'uomo che animava, da dentro, il celebre pupazzo rosso di "Striscia la notizia"....

20.08.2017

Jerry Lewis

Jerry Lewis

LUTTO NEL MONDO DELLO SPETTACOLO

E' morto Jerry Lewis, genio della comicità

È morto a Las Vegas, a 91 anni, l’attore statunitense Jerry Lewis, considerato dalla critica uno dei comici più celebri dello spettacolo Usa. Lo ha riportato alle 19.55 (ora ...

20.08.2017