Cerca

Venerdì 20 Gennaio 2017 | 14:50

SIENA

Luca Abete di Striscia la notizia incontra con la Lilt gli studenti senesi

Luca Abete di Striscia la notizia incontra con la Lilt gli studenti senesi

 

Dalla Sicilia alla Toscana: il #NonCiFermaNessuno Tour, evento motivazionale itinerante ideato dal popolare inviato di Striscia La Notizia Luca Abete, dopo aver toccato le città di Cosenza e Palermo, risale lo Stivale per far tappa a Siena.  Domani, mercoledì 4 febbraio, a partire dalle ore 9,30, la carovana del Tour sarà all’Università degli Studi di Siena, per una giornata all’insegna delle opportunità lavorative per i giovani toscani e dell’energia ed entusiasmo del vulcanico inviato del tg satirico di Canale 5. Negli spazi espositivi di Presidio Mattioli, situati in via Mattioli, 10, gli universitari saranno accolti dallo staff di #NonCiFermaNessuno che distribuirà t-shirt e gadget presso gli stand. Inoltre, gli studenti avranno l’opportunità di effettuare colloqui conoscitivi con il Gruppo Tecnocasa e la catena alberghiera Best Western. Ai partecipanti alla tappa sarà chiesto di compilare i questionari redatti dal Centro di Ricerche ImpreSapiens dell’Università La Sapienza di Roma, che forniranno, al termine del Tour, un identikit aggiornato degli universitari italiani. Alle 14, nell’Aula Magna di Presidio Mattioli, si terrà il momento clou della giornata: Luca Abete incontrerà gli studenti e racconterà la sua esperienza lavorativa. Un percorso caratterizzato da grandi successi ma anche da battute d’arresto che avrebbero fermato chiunque. Soltanto la perseveranza, grinta e tenacia, l’hanno portato a raggiungere il sogno di una vita: diventare l’inviato di punta del programma ideato da Antonio Ricci. Infine, spazio alle domande degli studenti, veri protagonisti del #NonCiFermaNessuno Tour.
In occasione della Giornata Mondiale per la Lotta ai Tumori, la tappa toscana del #NonCiFermaNessuno Tour vedrà la presenza della sezione senese della Lilt, legatumori di Siena, parlerà la vice presidente di Legatumori Gaia Tancredi, giornalista del Corriere di Siena, portando testimonianze dirette di chi è riuscito a sconfiggere il tumore. La partecipazione alla tappa è libera e aperta a tutti.

Più letti oggi

il punto
del direttore