Catania-Robur Siena, vietata la vendita dei biglietti. Valentini protesta

CALCIO SERIE C

Catania-Robur Siena, vietata la vendita dei biglietti. Valentini protesta

07.06.2018 - 11:41

0

I tifosi del Siena residenti in Toscana non potranno essere presenti al Massimino di Catania per la partita di ritorno delle semifinali playoff di serie C, in programma domenica sera alle 20.30. La conferma arriva dal prefetto della città etnea, Silvana Riccio, ha motivato il divieto di vendita dei bigglietti per "storiche rivalità fra tifoserie", "contestazioni da parte dei locali ultras" e possibili "azioni violente". A Catania, domenica sera, è prevista la presenza di 20mila tifosi locali.

Il sindaco di Siena, Bruno Valentini, ha protestato fortemente nei confronti della decisione prefettizia: "La Robur giocherà una partita difficile e decisiva nello stadio Massimino, pieno di migliaia di tifosi catanesi, senza l'appoggio dei supporter bianconeri. Probabilmente non sarebbero stati moltissimi - ha detto Valentini - ma vedersi privare preventivamente del diritto di seguire la squadra del cuore fa male e mi sembra eccessivo. Al Rastrello sono sempre stati accolti con correttezza i tifosi di ogni altra squadra, sia pure lasciando libero sfogo al sostegno passionale dei propri colori. Mi auguro che i giocatori della Robur possano esprimersi al meglio, senza subire intimidazioni di alcun genere. Che calcio è, che sport è quello dove le polemiche contro gli arbitraggi ed il contenimento dei tifosi prendono il sopravvento sullo spettacolo e sul sano entusiasmo? Alla società ed alla nostra squadra dico solamente che hanno disputato un grande campionato e che la meta è vicina. Dispiace che i tifosi non possano esservi vicini anche in questa prova difficilissima, ma vi seguiremo col cuore dal primo all'ultimo minuto".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Sala: non demonizzare Salvini, Milano lo batterà con idee e fatti

Sala: non demonizzare Salvini, Milano lo batterà con idee e fatti

Milano, 23 giu. (askanews) - "Le paure ci sono, tutti noi abbiamo delle paure, però Milano le paure le gestisce e non le butta addosso agli altri, Milano non ha paura della diversità perché sulla diversità ci costruisce il futuro, e non è una bella dichiarazione di principio perché Milano lo fa da 26 secoli ed è arrivata dove è arrivata, integrando e mettendo insieme le qualità di tutti noi. ...

 
Contemporaneo a 360 gradi, il freestyle invade Palazzo Grassi

Contemporaneo a 360 gradi, il freestyle invade Palazzo Grassi

Venezia (askanews) - Una grande rampa da skateboard dove, fino a qualche mese fa, troneggiava il demone colossale di Damien Hirst. A Palazzo Grassi a Venezia la cultura freestyle entra dalla porta principale in uno dei musei più importanti del mondo con la tre giorni di "Skate the Museum", evento collegato alla mostra del pittore tedesco Albert Oehlen, ma che vive di una vita e di un'energia ...

 
Immigrati, il sindaco di Riace: campagna di odio produce la morte

Immigrati, il sindaco di Riace: campagna di odio produce la morte

Reggio Calabria (askanews) - Nelle baraccopoli di San Ferdinando e di Rosarno non c'è rispetto dei diritti umani, c'è un degrado umano. Perché le autorità se ne accorgono solo quando succedono questi casi gravi e si continua a mantenere operative queste strutture quando si potrebbe benissimo fare l'ospitalità diffusa e utilizzare le case della piana e dei centri storici che non sono abitate. Non ...

 
A Reggio Calabria la marcia di solidarietà per Soumaila Sacko

A Reggio Calabria la marcia di solidarietà per Soumaila Sacko

Reggio Calabria (askanews) - C'erano centinaia di migranti, lavoratori stagionali, sindacalisti ma anche tanti amministratori locali a Reggio Calabria, in occasione della manifestazione organizzata dall'Unione sindacale di base (Usb) per chiedere giustizia dopo l'omicidio di Soumaila Sacko, il bracciante del Mali ucciso a fucilate il 2 giugno 2018 mentre recuperava alcune vecchie lamiere in una ...

 
Pupo perde borsello in Russia (con 7 mila euro), anziana glielo restituisce

AREZZO

Pupo perde borsello in Russia (con 7 mila euro), anziana glielo restituisce

Pupo perde il borsello con 7 mila euro in Russia, una donna lo trova e glielo restituisce. Era una venditrice di fiori, non voleva alcuna ricompensa, ma Enzo Ghinazzi le ha ...

10.06.2018

Anche le donne corrono il Bravìo

Montepulciano

Anche le donne corrono il Bravìo

A Montepulciano seconda edizione del Bravio delle Dame, l’evento ideato lo scorso anno dalla contrada di San Donato che ha immediatamente riscosso unanimi consensi sia da ...

09.06.2018

Festa del cane, di razza e anche meticcio

Asciano

Festa del cane, di razza e anche meticcio

Una festa per grandi e bambini e per tutti i loro amici a quattro zampe. E’ la Festa del Cane in programma ad Asciano domenica 3 giugno (ore 9 – Zona sportiva Sant’Anna, ...

01.06.2018