Robur doma l'Olbia dopo una battaglia che vale la vetta in classifica

CALCIO SERIE C

Robur doma l'Olbia dopo una battaglia che vale la vetta in classifica

25.02.2018 - 17:00

0

Siena – Olbia 1-0

MACATORE Santini al 32’ s.t.

ROBUR (4-3-1-2) Pane; Rondanini, Sbraga, D’Ambrosio, Iapichino; Bulevardi, Gerli, Vassallo (dal 30’ s.t. Cristiani); Guberti (dal 43’ s.t. Damian); Marotta, Santini (Crisanto, Panariello, Dossena, Mahrous, Brumat, Cleur, Guerri, Cruciani, Emmausso, Neglia). All. Mignani 6

OLBIA (4-3-1-2) Aresti; Pinna, Dametto, Iotti, Cotali; Pennington, Muroni, Vallocchia (dal 17’ s.t. Feola); Biancu (dal 45’ s.t. Choe); Senesi (dal 30’ s.t. Silenzi), Ragatzu. (Van Der Want, Manca, Geroni, Murgia, Olivera, Leverbe). Allenatore Mereu

ARBITRO Massimi di Termoli
NOTE paganti 490, abbonati 1.859, incasso di 16.040 euro. Ammoniti Dametto, Biancu, Penningotn, Iapichino, Crisanto. Angoli 15-2

Fa tutto il Siena nella sfida vittoriosa all'Artemio Franchi contro l'Olbia che permette ai bianconeri di conquistare la momentanea vetta della classifica. Il trionfo che è maturato nei 90 minuti di gioco, sotto la neve ed una temperatura gelida, è frutto della volontà di una squadra che non ha mai mollato nonostante la sfortuna e l'errore dal dischetto di Marotta. Il 'profeta', infatti, ha sparato alle stelle il rigore tirato al 34' dopo un tocco di mano da parte di Pinna all'interno della propria area. La Robur ha praticamente giganteggiato per tutta la gara, attaccando sistematicamente mentre sul Rastrello non ha mai smesso di cadere una neve copiosa. Il secondo tempo, infatti, è ripreso dopo mezz'ora quando gli inservienti del campo hanno ripulito tutte le righe. I bianconeri hanno messo da subito il turbo giocando solo ed esclusivamente nell'area avversaria fino a quando al 77' Rondanini disegna un bel traversone dalla sinistra e Santini, in quale in qualche modo tocca di testa ed insacca per l'1-0 finale. Il Siena torna a guidare la classifica in attesa che il Livorno recuperi la partita con l'Arezzo. Dagli spalti, gli eroici tifosi presenti sotto la neve e al gelo, hanno urlato: "Siena Siena" e "Salutate la capolista". Il Pisa inoltre ha perso in casa con la Lucchese e perde punti sui bianconeri.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Sala: non demonizzare Salvini, Milano lo batterà con idee e fatti

Sala: non demonizzare Salvini, Milano lo batterà con idee e fatti

Milano, 23 giu. (askanews) - "Le paure ci sono, tutti noi abbiamo delle paure, però Milano le paure le gestisce e non le butta addosso agli altri, Milano non ha paura della diversità perché sulla diversità ci costruisce il futuro, e non è una bella dichiarazione di principio perché Milano lo fa da 26 secoli ed è arrivata dove è arrivata, integrando e mettendo insieme le qualità di tutti noi. ...

 
Immigrati, il sindaco di Riace: campagna di odio produce la morte

Immigrati, il sindaco di Riace: campagna di odio produce la morte

Reggio Calabria (askanews) - Nelle baraccopoli di San Ferdinando e di Rosarno non c'è rispetto dei diritti umani, c'è un degrado umano. Perché le autorità se ne accorgono solo quando succedono questi casi gravi e si continua a mantenere operative queste strutture quando si potrebbe benissimo fare l'ospitalità diffusa e utilizzare le case della piana e dei centri storici che non sono abitate. Non ...

 
A Reggio Calabria la marcia di solidarietà per Soumaila Sacko

A Reggio Calabria la marcia di solidarietà per Soumaila Sacko

Reggio Calabria (askanews) - C'erano centinaia di migranti, lavoratori stagionali, sindacalisti ma anche tanti amministratori locali a Reggio Calabria, in occasione della manifestazione organizzata dall'Unione sindacale di base (Usb) per chiedere giustizia dopo l'omicidio di Soumaila Sacko, il bracciante del Mali ucciso a fucilate il 2 giugno 2018 mentre recuperava alcune vecchie lamiere in una ...

 
Nigeria, attacco di Boko Haram in un villaggio: almeno 5 morti

Nigeria, attacco di Boko Haram in un villaggio: almeno 5 morti

Tunhushe (askanews) - Almeno cinque persone sono state uccise e sei ferite in un attacco lanciato da militanti del gruppo jihadista Boko Haram contro Tunhushe, un villaggio del nordest della Nigeria, solo 6 km a nord di Maiduguri, capitale dello stato di Borno, roccaforte storica di Boko Haram. Un kamikaze si è fatto esplodere vicino a un gruppo di residenti che domiva all'aria aperta. Poi i ...

 
Pupo perde borsello in Russia (con 7 mila euro), anziana glielo restituisce

AREZZO

Pupo perde borsello in Russia (con 7 mila euro), anziana glielo restituisce

Pupo perde il borsello con 7 mila euro in Russia, una donna lo trova e glielo restituisce. Era una venditrice di fiori, non voleva alcuna ricompensa, ma Enzo Ghinazzi le ha ...

10.06.2018

Anche le donne corrono il Bravìo

Montepulciano

Anche le donne corrono il Bravìo

A Montepulciano seconda edizione del Bravio delle Dame, l’evento ideato lo scorso anno dalla contrada di San Donato che ha immediatamente riscosso unanimi consensi sia da ...

09.06.2018

Festa del cane, di razza e anche meticcio

Asciano

Festa del cane, di razza e anche meticcio

Una festa per grandi e bambini e per tutti i loro amici a quattro zampe. E’ la Festa del Cane in programma ad Asciano domenica 3 giugno (ore 9 – Zona sportiva Sant’Anna, ...

01.06.2018