L'indimenticato ex allenatore dei miracoli Papadopulo: "Il Siena sa reagire"

L'indimenticato ex allenatore dei miracoli Papadopulo: "Il Siena sa reagire"

Il tecnico: "La sconfitta contro il Chievo Verona ha complicato la situazione"

03.05.2013 - 16:07

0

La speranza non si è ancora spenta, la matematica non condanna la Robur quindi non è ancora tempo di recitare il De profundis che accompagna inevitabilmente una squadra quando viene retrocessa. La rosa bianconera dopo il doppio allenamento di oggi partirà in ritiro per Roma dove concluderà la preparazione per poi volare in Sicilia per la partita di campionato contro il Catania. Insomma il presidente Massimo Mezzaroma crede nella pur difficile risalita in classifica e non lascia nulla di intentato perché i bianconeri ritrovino quella calma, quella convinzione in se stessi che avevano detto nove punti incamerati in cinque partite. Poi il Chievo, terreno"di coltura" della brutta prova contro la Roma. Abbiamo ascoltato Giuseppe Papadopulo che di salvezze e promozioni se ne intende davvero. Per la storia del calcio cittadino sarà l'allenatore che ha portato la Robur in serie A. Non solo, l'ha anche salvata, un'impresa non è facile da centrare per una matricola.


Mister come valuta la situazione di classifica del Siena?
"Purtroppo è una dura realtà specie dopo i risultati dell'ultima giornata di campionato, ma la battaglia per la salvezza non è assolutamente persa. E' una situazione difficile, ma per come ho visto il Siena reagire durante il campionato non è impossibile da rimediare".

E' stata la sconfitta con il Chievo a complicare il quadro salvezza del Siena?
"Certo è stata una delusione che probabilmente i ragazzi non hanno smaltito e non hanno saputo far fronte alla Roma come avevano fatto in altre occasioni contro avversari di prima fascia. Quando si arriva alla stretta finale del campionato, essere pronti dal punto di vista psicologico è determinante".

E poi la Roma… "Direi che il suo campionato è stato croce e delizia per i suoi tifosi, quindi poteva trovare una giornata così e così contro il Siena, invece ha messo in campo tutta la sua forza che è notevole".

Servizio integrale nel Corriere di Siena del primo maggio
a cura di Piero Ruffoli

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Sala: non demonizzare Salvini, Milano lo batterà con idee e fatti

Sala: non demonizzare Salvini, Milano lo batterà con idee e fatti

Milano, 23 giu. (askanews) - "Le paure ci sono, tutti noi abbiamo delle paure, però Milano le paure le gestisce e non le butta addosso agli altri, Milano non ha paura della diversità perché sulla diversità ci costruisce il futuro, e non è una bella dichiarazione di principio perché Milano lo fa da 26 secoli ed è arrivata dove è arrivata, integrando e mettendo insieme le qualità di tutti noi. ...

 
Contemporaneo a 360 gradi, il freestyle invade Palazzo Grassi

Contemporaneo a 360 gradi, il freestyle invade Palazzo Grassi

Venezia (askanews) - Una grande rampa da skateboard dove, fino a qualche mese fa, troneggiava il demone colossale di Damien Hirst. A Palazzo Grassi a Venezia la cultura freestyle entra dalla porta principale in uno dei musei più importanti del mondo con la tre giorni di "Skate the Museum", evento collegato alla mostra del pittore tedesco Albert Oehlen, ma che vive di una vita e di un'energia ...

 
Immigrati, il sindaco di Riace: campagna di odio produce la morte

Immigrati, il sindaco di Riace: campagna di odio produce la morte

Reggio Calabria (askanews) - Nelle baraccopoli di San Ferdinando e di Rosarno non c'è rispetto dei diritti umani, c'è un degrado umano. Perché le autorità se ne accorgono solo quando succedono questi casi gravi e si continua a mantenere operative queste strutture quando si potrebbe benissimo fare l'ospitalità diffusa e utilizzare le case della piana e dei centri storici che non sono abitate. Non ...

 
A Reggio Calabria la marcia di solidarietà per Soumaila Sacko

A Reggio Calabria la marcia di solidarietà per Soumaila Sacko

Reggio Calabria (askanews) - C'erano centinaia di migranti, lavoratori stagionali, sindacalisti ma anche tanti amministratori locali a Reggio Calabria, in occasione della manifestazione organizzata dall'Unione sindacale di base (Usb) per chiedere giustizia dopo l'omicidio di Soumaila Sacko, il bracciante del Mali ucciso a fucilate il 2 giugno 2018 mentre recuperava alcune vecchie lamiere in una ...

 
Pupo perde borsello in Russia (con 7 mila euro), anziana glielo restituisce

AREZZO

Pupo perde borsello in Russia (con 7 mila euro), anziana glielo restituisce

Pupo perde il borsello con 7 mila euro in Russia, una donna lo trova e glielo restituisce. Era una venditrice di fiori, non voleva alcuna ricompensa, ma Enzo Ghinazzi le ha ...

10.06.2018

Anche le donne corrono il Bravìo

Montepulciano

Anche le donne corrono il Bravìo

A Montepulciano seconda edizione del Bravio delle Dame, l’evento ideato lo scorso anno dalla contrada di San Donato che ha immediatamente riscosso unanimi consensi sia da ...

09.06.2018

Festa del cane, di razza e anche meticcio

Asciano

Festa del cane, di razza e anche meticcio

Una festa per grandi e bambini e per tutti i loro amici a quattro zampe. E’ la Festa del Cane in programma ad Asciano domenica 3 giugno (ore 9 – Zona sportiva Sant’Anna, ...

01.06.2018