Banchi: "Il nostro compito è resettare tutto e concentrarci su gara-2"

Banchi: "Il nostro compito è resettare tutto e concentrarci su gara-2"

L’allenatore di Varese è nerissimo: "Abbiamo fatto molta fatica a capire come interpretare la partita, complimenti a Siena"

27.05.2013 - 12:54

0

Umori nettamente opposti nell'immediato dopo gara. "Certamente per noi è un inizio di serie ideale - spiega Luca Banchi - c'è molto equilibrio tra queste due squadre e anche questa prima partita lo dimostra: non ci sono mai stati vantaggi considerevoli, in qualsiasi momento poteva succedere qualcosa per ambiare l'inerzia. Abbiamo cercato di mantenere la tranquillità anche quando l'attacco non era fluido e continuo. Potevamo sentire stanchezza dopo una serie impegnativa come quella con Milano. Ma ora dobbiamo resettare tutto e trovare l'attenzione per affrontare gara-2 nello stesso modo contro avversari che avranno una feroce voglia di riscatto e saranno quindi un ostacolo ancora più grande da superare. Conosciamo le caratteristiche di Varese, dovevamo frenare il loro talento senza scoprirsi all'atletismo. Queste sono due squadre visibilmente cresciute difensivamente parlando, è stata una partita dagli altissimi contenuti agonistici. Abbiamo la necessità di riproporci anche martedì con la stessa lucidità, soprattutto quella del quarto quarto che ci ha permesso di portare a casa la vittoria. Tra il terzo e il quarto periodo ci sono state situazioni in cui entrambe le formazioni potevano trarre vantaggio, il punteggio è sempre stato in equilibrio. Rimanere lucidi e concentrati e continuare a giocare di squadra per noi è un obbligo". E ancora "Non so se ci sono delle analogie tra noi e Varese, sicuramente ci conosciamo bene. La Cimberio ha una sua chiara e precisa identità. Abbiamo approcciato bene questa serie di semifinale, non facendo come avevamo fatto contro Milano: alla squadra di Vitucci non puoi lasciare un centimetro di vantaggio, poi difficilmente ti fa rientrare". Desta qualche piccola preoccupazione la caviglia di Kangur: "E' uscito a braccio. Mi ha detto che avrebbe potuto rientrare qualora ce ne fosse stata la necessità. Maora l'entità dell'infortunio sarà da valutare". Espressione nerissima quella di Frank Vitucci: "Sicuramente abbiamo fatto molta fatica a capire come interpretare la partita anche se siamo rimasti sempre in scia e l'equilibrio è durato fino a quattro minuti dalla fine. Complimenti all'avversario che ha vinto - dice ancora il tecnico dei varesini - ma noi durante tutto l'anno non abbiamo mai giocato in questa maniera. Certe cose possiamo farle meglio, alle volte eravamo sbilanciati offensivamente e in più sommate l'ottima prova offensiva di Brown. Ora siamo zero uno e martedì dovremo essere bravi ad adattarci. Non sono un mago e faccio l'allenatore ma le serie di questi playoff sono lunghe da giocare". Nessun giudizio sulla terna arbitrale: "Lasciamo stare il metro arbitrale. No comment, non è giusto perdere e poi scatenare le polemiche".

A cura di Gio.Fe.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

"Resta quel che resta", l'inedito di Pino Daniele

"Resta quel che resta", l'inedito di Pino Daniele

Roma, (askanews) - "Resta quel che resta" è il nuovo brano inedito di Pino Daniele, composto e inciso oltre nove anni fa e ritrovato solo adesso, a tre anni e mezzo dalla scomparsa del cantautore napoletano. Il video è un omaggio al popolo e alla città del cantautore napoletano: le immagini, girate per le strade di Napoli, rappresentano "l amore intorno" che è rimasto. Tutti cantano Pino, tutti ...

 
Malesia, prima apparizione di una baby panda di 4 mesi

Malesia, prima apparizione di una baby panda di 4 mesi

Roma, (askanews) - Prima apparizione pubblica per un cucciolo di panda nello zoo di Kuala Lumpur, in Malesia. La baby panda, di appena 4 mesi, è stata presentata a giornalisti e operatori tv in una sala climatizzata dello zoo nazionale malese. Si tratta del secondo cucciolo nato nel sudest asiatico, da 'mamma' Liang Liang, accoppiata con un panda gigante maschio, in meno di tre anni. La baby ...

 
Salute

Verona, innovazione in campo a SIDeMast 2018

Il congresso 2018 ha visto alternarsi nelle sale e negli stand di Veronafiere tutte le innovazioni nel campo della chirurgia, dell'estetica, delle MTS e della dermatologia. Tra queste anche apremilast, il farmaco che rivoluziona il trattamento alla psoriasi, patologia che colpisce 3 persone su 100 in Italia, rispondendo a esigenze mai soddisfatte.

 
Italia vuole superare le sanzioni alla Russia, cominciare da pmi

Italia vuole superare le sanzioni alla Russia, cominciare da pmi

San Pietroburgo, (askanews) - L'Italia cerca il superamento del regime sanzionatorio, innazitutto cerca di fermare la spirale viziosa di sanzioni e controsanzioni e per questo abbiamo segnalato alle autorità russe la preoccupazione dei nostri investitori per l'eventuale criminalizzazione delle attività di applicazione delle sanzioni extraterritoriali americane, che era stato previsto inizialmente ...

 
Al via la 23° edizione di “Radda nel Bicchiere”

Radda in Chianti

Al via la 23° edizione di “Radda nel Bicchiere”

Al via la 23° edizione di “Radda nel Bicchiere”, l’appuntamento più atteso dedicato al vino nel suggestivo borgo di Radda in Chianti promosso e organizzato dalla ProLoco. ...

25.05.2018

Torna a Siena In-Box dal vivo: un "bacio" per gli artisti emergenti

Siena

Torna a Siena In-Box dal vivo: un "bacio" per gli artisti emergenti

Per il terzo anno consecutivo è Siena ad ospitare le finali "live" del progetto ideato da Straligut Teatro e volto a scovare talenti emergenti nella scena teatrale ...

13.05.2018

Il Coro di Voci Bianche dell’Accademia Chigiana alla Micat in Vertice

Spettacoli

Il Coro di Voci Bianche dell’Accademia Chigiana alla Micat in Vertice

La Chiesa di Sant’Agostino (a Siena in Prato Sant’Agostino) ospita venerdì 4 maggio alle ore 21 un concerto del Coro di Voci Bianche Chigiana Children’s Choir diretto da ...

03.05.2018