Mens Sana un'altra notte da battaglia. Chi vince il quinto atto tra Milano e i tricolori apre una finestra sulla semifinale

Mens Sana un'altra notte da battaglia. Chi vince il quinto atto tra Milano e i tricolori apre una finestra sulla semifinale

Ress è partito per Desio con i compagni, ma le sue condizioni sono il vero enigma

18.05.2013 - 22:43

0

Di nuovo in campo, stavolta per aprire la finestra che guarda sulla semifinale. Chi vince gara5 (palla a due ore 20, si gioca a Desio per l'indisponibilità del Forum milanese) spariglia il ritrovato equilibrio della serie Milano-Siena (2 a2dopoi primi 160' della serie) e può giocarsi dopodomani, in viale Sclavo, il match- point che vale il passaggio del turno.

Qui Montepaschi
Tomas Ress è partito per Desio mostrando una certa difficoltà nel camminare (figurarsi nel sostenere le sollecitazioni di un match) ma è fra i giocatori disponibili. La gamba sinistra del lungo bolzanino rappresenta la maggior preoccupazione per coach Banchi, alle prese pure con le convalescenze di Kangur e Janning: tirerà la stampella verso le linee nemiche, la Mens Sana, conscia di aver compiuto un mezzo miracolo nel riportarsi in parità ma anche alle prese con la spia della riserva che si è accesa nel serbatoio delle energie. Più fisiche che mentali, a dire il vero.
Escludendo la giornata di ferie presa in gara1, va in effetti rimarcato come i tricolori abbiano mostrato maggior mentalità da play off e risolto con raziocinio le criticità emerse nel corso delle serate successive. Trovando protagonisti nuovi in ciascuna partita (domenica la rimonta con Ress e Brown, martedì hanno dominato Hackett e Moss, giovedì il sontuoso finale di Carraretto ed Eze) e, soprattutto, lavorando duro con la difesa, spesso una zona, per disinnescare il potenziale milanese: non a caso scemato progressivamente dai 103 punti dell' esordio, agli 81 (in 45') della seconda e poi a 73 e 69.

Servizio integrale nel Corriere di Siena del 18 maggio

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Casa delle Donne, Jasmine Trinca:Roma ha un debito non un credito

Casa delle Donne, Jasmine Trinca:Roma ha un debito non un credito

Roma, (askanews) - Il Comune di Roma ha un debito, non un credito nei confronti della Casa Internazionale delle Donne, sotto i riflettori per il contenzioso politico ed economico con la giunta capitolina guidata da Virginia Raggi. Lo ha affermato oggi l'attrice romana Jasmine Trinca, intervenuta a una conferenza stampa tenuta dal direttivo della storica istituzione del femminismo della capitale ...

 
Green economy, Airi: l'innovazione al servizio dell'ambiente

Green economy, Airi: l'innovazione al servizio dell'ambiente

Roma, (askanews) - "Oggi è una giornata importante per noi perché rappresenta la giornata dell'innovazione tecnologica, che facciamo ogni anno e che quest'anno è dedicata all'economia circolare". Così Lucio Pinto, vicepresidente dell'Airi, l'associazione per la ricerca industriale, ha presentato l'iniziativa che si è svolta all'università La Sapienza di Roma. Una giornata dedicata a un tema di ...

 
Sport e Scuola, Magnini tra i banchi per "Vinci In Salute"

Sport e Scuola, Magnini tra i banchi per "Vinci In Salute"

Roma, (askanews) - L'Italia è tra i Paesi europei con i più elevati livelli di obesità infantile: il 21% dei bambini tra i 6 e i 10 anni è in sovrappeso e quasi il 10% sono obesi. E c'è poi l'allarme sedentarietà, con poco più di 3 bimbi su 10 che svolgono un livello di attività fisica raccomandato per la loro età e ben un 40% che trascorre più delle 2 ore consigliate come tempo massimo davanti a ...

 
Mattarella non può scegliere il ministro dell'Economia
Lo stop a Paolo Savona

Mattarella non può scegliere il ministro dell'Economia

Con un comunicato ufficioso il Quirinale ha fatto sapere di non accettare diktat sul ministero dell'Economia da parte di Matteo Salvini e Luigi Maio, di fatto sbarrando la porta al professore Paolo Savona. Verto che la Costituzione prevede un confronto fra il premier incaricato (il professore Giuseppe Conte) e il capo dello Stato (Sergio Mattarella) sulla squadra ministeriale. E per i compiti del ...

 
Torna a Siena In-Box dal vivo: un "bacio" per gli artisti emergenti

Siena

Torna a Siena In-Box dal vivo: un "bacio" per gli artisti emergenti

Per il terzo anno consecutivo è Siena ad ospitare le finali "live" del progetto ideato da Straligut Teatro e volto a scovare talenti emergenti nella scena teatrale ...

13.05.2018

Il Coro di Voci Bianche dell’Accademia Chigiana alla Micat in Vertice

Spettacoli

Il Coro di Voci Bianche dell’Accademia Chigiana alla Micat in Vertice

La Chiesa di Sant’Agostino (a Siena in Prato Sant’Agostino) ospita venerdì 4 maggio alle ore 21 un concerto del Coro di Voci Bianche Chigiana Children’s Choir diretto da ...

03.05.2018

È morto Fabrizio Frizzi

LUTTO NELLO SPETTACOLO

È morto Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi è morto nella notte per una emorragia cerebrale. Il popolare conduttore televisivo aveva 60 anni.

26.03.2018