Ad un passo dall'impresa, ko nel finale. La speranza muore solo sulla sirena

Ad un passo dall'impresa, ko nel finale. La speranza muore solo sulla sirena

Notte amara contro i greci del Pireo. Prestazione cuore e grinta della Mens Sana, ma non basta contro i campioni dell’Olympiacos

16.03.2013 - 13:05

0

La speranza muore sulla sirena. Come l'ultimo tiro, quello della possibile vittoria (e della qualificazione al playoff), che non arriva in tempo utile e che condanna la Mens Sana ad un'altra notte amara. Passa l'Olympiacos (67-68), alla Montepaschi rimane il +1 nel doppio confronto ma i greci si agganciano in classifica, salvando una partita che pareva persa(+9 Siena nel terzo periodo, al culmine di una prestazione tutta cuore e difesa) grazie ai numeri di Papanikolau ed ai rimbalzi (11) di Hines. Soprattutto, in virtù di quelle rotazioni che i tricolori adesso non possono permettersi: Kangur e Janning (14 punti a testa) ci mettono più di una pezza, Moss indovina i tiri della speranza ma alla fine stecca Brown, che scrive 3 su 13 dal campo e che rinuncia all'ultima chance per ribaltare il punteggio. Che per i tricolori non sia un momento di gran fortuna lo si intravede dai quattro tiri che in avvio girano sul ferro, con gli ospiti pronti ad approfittarne (2-8) mandando in campo aperto Law.
Il primo "ciuff" da fuori arriva dopo 5': lo mette Kangur, un po' la sintesi di una Mens Sana che si danna l'anima in difesa per sopperire all'evidente gap atletico e che, col coraggio di Janning, mette il naso avanti (18-17) sulla prima sirena. Quando Daniel Hackett si alza dalla panchina, il PalaEstra inizia a vibrare: l'azzurro è fuori da un paio di settimane per un guaio al tendine d'achille ma ha voluto esserci a tutti i costi e non per fare la comparsa, se è vero che dopo un paio di azioni trascorse a studiare la situazione si inventa la tripla (28-23) sulla quale l'entusiasmo di viale Sclavo esplode.
L'Olympiacos? E' rimasto in piedi grazie ai rimbalzi offensivi dei lunghi (fra i quali Hines, che gioca anche da cinque nonostante sia 1.98) ma rischia di vacillare nel momento in cui Carraretto ed Eze tracciano l'allungo (36-26) consolidando il lavoro di una zona che fin qui ha tenuto 1su 10i campioni d'Europa. Fin qui, giustappunto, perché poi suona la sveglia di Antic e all'intervallo i greci sono di nuovo in linea di galleggiamento.

Servizio integrale nel Corriere di Siena del 15 marzo
a cura di Matteo Tasso

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Fallico: il business internazionale è stanco di sanzioni a Russia

Fallico: il business internazionale è stanco di sanzioni a Russia

San Pietroburgo, (askanews) - L'edizione 2018 del Forum di San Pietroburgo ha dimostrato che il business e le aziende sono sempre più insofferenti nei confronti del regime di sanzioni contro la Russia: ne è convinto Antonio Fallico, presidente dell'Associazione Conoscere Eurasia e di Banca Intesa Russia. "Questo forum ha registrato ufficialmente più di 22.000 persone che provengono da 100 paesi. ...

 
Elicotteri di Russia: pronti a cooperazione con Leonardo

Elicotteri di Russia: pronti a cooperazione con Leonardo

San Pietroburgo (Russia), (Askanews) - Elicotteri di Russia al forum economico internazionale di San Pietroburgo, dopo una presentazione particolarmente importante a Mosca del VRT500, un elicottero di produzione russa, multi ruolo, di grande manovrabilità, assolutamente nuovo, sviluppato con un team internazionale di ingegneri. Ce ne parla Andrey Boginsky, ex viceministro del commercio e ...

 
Quando cadono le stelle (dello spettacolo): gli scivoloni sul palco

Quando cadono le stelle (dello spettacolo): gli scivoloni sul palco

L'ultimo è stato Bono Vox, scivolato durante il live allo United Center di Chicago. Ma le cadute recenti dei grandi del mondo dello spettacolo sono state tante. Eccone alcune, da Morandi, 'volato' giù dal palco, a Madonna, inciampata all'indietro durante la sua performance ai Brit Award.

 
Economia

Bnl al Wired Next Fest 2018

Luigi Maccallini, responsabile Comunicazione retail Bnl, racconta il progetto Bnl Explorer per spiegare come gestire la complessità in cui siamo immersi.

 
Al via la 23° edizione di “Radda nel Bicchiere”

Radda in Chianti

Al via la 23° edizione di “Radda nel Bicchiere”

Al via la 23° edizione di “Radda nel Bicchiere”, l’appuntamento più atteso dedicato al vino nel suggestivo borgo di Radda in Chianti promosso e organizzato dalla ProLoco. ...

25.05.2018

Torna a Siena In-Box dal vivo: un "bacio" per gli artisti emergenti

Siena

Torna a Siena In-Box dal vivo: un "bacio" per gli artisti emergenti

Per il terzo anno consecutivo è Siena ad ospitare le finali "live" del progetto ideato da Straligut Teatro e volto a scovare talenti emergenti nella scena teatrale ...

13.05.2018

Il Coro di Voci Bianche dell’Accademia Chigiana alla Micat in Vertice

Spettacoli

Il Coro di Voci Bianche dell’Accademia Chigiana alla Micat in Vertice

La Chiesa di Sant’Agostino (a Siena in Prato Sant’Agostino) ospita venerdì 4 maggio alle ore 21 un concerto del Coro di Voci Bianche Chigiana Children’s Choir diretto da ...

03.05.2018