bel tempo

IL METEO

Caldo anomalo e tanto sole: ecco fino a quando durerà e perché

13.10.2017 - 10:25

0

Un'alta pressione forte e persistente, come d'estate sta caratterizzando le condizioni meteorologiche su buona parte dell'Italia in questa metà di ottobre 2017.

L'autunno che sembrava essere iniziato in anticipo, portando anche un abbondante (e atteso) ritorno delle piogge, sembra essersi concesso improvvisamente una pausa che - dicono ora i meteorologi - potrebbe durare a lungo.

Per quanto riguarda l'Italia centrale, in particolare, è annunciato sole e caldo almeno fino al 20 ottobre, ma queste condizioni meteo potrebbero durare ancora più a lungo, a meno che non intervengano novità, al momento però ritenute poco probabili.

L'arrivo sulle coste europee dell'uragano atlantico Ophelia, inoltre, potrebbe causare sull'Italia effetti completamente opposti a quelli prevedibili invece sull'Europa orientale. Meteogiornale, infatti, ritiene che proprio Ophelia potrebbe causare un rafforzamento dell'alta pressione sull'Italia, accentuando l'anomalia del clima di questo ottobre allontanando ancora per molto la possibilità di piogge.

L'alta pressione di questi giorni è comunque già ritenuta decisamente anomala e inusuale per il mese di ottobre, storicamente - da sempre - uno dei più piovosi  per il nostro Paese.

Tornando alle previsioni per il centro Italia sono annunciate temperature massime ancora abbondantemente al di sopra delle medie stagionali.

Domenica 15 ottobre, in particolare, nelle città di Perugia, Arezzo, Terni, Foligno, Orvieto, Viterbo e Roma si potrebbero superare addirittura i 27 gradi. E fino al 20 si supereranno sempre i 24-25 gradi. L'escursione termica tra l'alba e il tramonto sarà notevole, quindi la mattina continuerà a fare piuttosto fresco, ma le minime - almeno in pianura - non scenderanno al di sotto degli 8 gradi.

Forte, soprattutto in pianura Padana e in tutte le zone pianeggianti che si trovano attraversati da corsi d'acqua, la possibilità di formazione di nebbie e foschie, soprattutto nelle prime ore del mattino.

Il vero autunno, quindi, almeno fino al 20 ottobre, si farà ancora attendere. E chissà cosa accadrà il prossimo inverno. Gli operatori turistici delle zone montane sono già fortemente preoccupati.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Bindi: preoccupante l'uso della violenza in campagna elettorale

Bindi: preoccupante l'uso della violenza in campagna elettorale

Roma, (askanews) - "E' preoccupante lo sdoganamento dell'uso della violenza che sta avvenendo in campagna elettorale, che fa tornare i mostri del passato sulla scena odierna: la mafia può permettersi di non sparare perchè anche la società parla un linguaggio violento". Lo ha detto la presidente della Commissione parlamentare antimafia, Rosy Bindi, durante la presentazione della Relazione finale ...

 
Lombardi: il 2 marzo in piazza con Di Maio e mi auguro Grillo

Lombardi: il 2 marzo in piazza con Di Maio e mi auguro Grillo

Roma, (askanews) - Roberta Lombardi sarà sul palco di piazza del Popolo il prossimo 2 marzo per la chiusura della campagna elettorale del Movimento 5 Stelle insieme a Luigi Di Maio e Beppe Grillo. Lo dice intervistata da Askanews. "Certo, sarò in piazza del Popolo", spiega. Alla domanda sulla presenza di Grillo la candidata M5s alla presidenza della Regione Lazio risponde: "Mi auguro proprio di ...

 
Il veliero Hermione salpa dalla Francia, fa rotta verso l'Africa

Il veliero Hermione salpa dalla Francia, fa rotta verso l'Africa

La Rochèlle (askanews) - Il veliero Hermione ha ripreso il largo. La replica dello storico tre alberi, che nel 1780 partì dalla Francia con a bordo il generale Lafayette per sostenere la causa degli indipendentisti dei futuri Stati Uniti d'America, ha lasciato il porto di la Rochelle, in Francia. Il veliero è diretto a Tangeri, in Marocco, prima tappa di un viaggio di quattro mesi e mezzo ...

 
Cisgiordania, Israele installa le case nelle nuove colonie

Cisgiordania, Israele installa le case nelle nuove colonie

Gerusalemme (askanews) - Israele ha iniziato a installare le prime abitazioni in un nuovo insediamento in Cisgiordania, il primo dopo 25 anni. I camion sono arrivati nel sito che si chiamerà Amichai, dove sono state posate le prime case prefabbricate, una decina. Nel giro di un mese, qui, dovrebbero installarsi una quarantina di famiglie israeliane evacuate dal sito illegale di Amona.

 
Premio Chigiana sbarca a New York

Siena

Premio Chigiana sbarca a New York

Il Premio Chigiana sbarca a New York, dove tiene la prima sessione di audizioni internazionali dell’edizione 2018, dedicata alla nuova generazione di cantanti lirici, in ...

17.02.2018

Blitz a Cacio e Pere: arrivano dieci agenti

Siena

Blitz a Cacio e Pere: arrivano dieci agenti

Stava per iniziare l'esibizione di un gruppo senese quando, sabato sera, dieci agenti si sono presentati nel bar Cacio e Pere, hanno passato al setaccio la documentazione ed ...

11.02.2018

Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018