"Pronto per le primarie", il sindaco con la mitraglia delle Waffen SS

SIENA

"Pronto per le primarie", il sindaco con la mitraglia delle Waffen SS

0

Una boutade primaverile del sindaco Bruno Valentini sta divertendo gli amici nei social network. Il primo cittadino, infatti, affascinato dal sidecar storico dell'appassionato collezionista senese Andrea Chesi, ha deciso di sedere nel carrozzino dove si trovano la mitragliatrice e due Stielhandgranate 24, la granata da lancio tedesca. Pubblicando la foto su Facebook ha scritto: "Pronto per le Primarie....." facendo intendere simpaticamente che darà battaglia in vista delle amministrative del 2018. Il sidecar è un pezzo della storia tedesca della Seconda guerra mondiale tanto che il proprietario collezionista lo ha riportato in auge allestendolo con tutta la sua simbologia. E così tra i commenti non è mancato chi ha fatto osservare al sindaco di essersi seduto su un mezzo dalla chiara araldica nazista: "Non importa di che colore sia il gatto, l’importante è che prenda i topi" ha risposto divertito Valentini, sicuro di lanciare un messaggio chiaro (probabilmente al consigliere regionale Scaramelli) oltre a prepararsi alla sfida con i suoi futuri contendenti. Ma l'insegna runica (Wolfsangel) appartenuta alle Waffen SS "Das Reich" su cui si è seduto il primo cittadino di Siena (nel parafango della moto c'è invece il Sole Nero caro ad Himmler e alle SS di Wewelsburg) non è piaciuta molto ad Alessandro Orlandini, direttore dell’Istituto della Resistenza di Siena che a sua volta, preferendo non polemizzare, ha risposto con una battuta: "Ohi. Doppio Ohi". Valentini poi, seriamente, ha precisato: "Non sono appassionato, come dire, della materia e quindi non ho la minima idea di cosa rappresentino quei simboli. Pensavo che il conducente fosse pronto a partecipare ad una rievocazione storia della seconda guerra mondiale".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Massimo Lopez dal letto d'ospedale: "Grazie a tutti, il pericolo è passato”

Massimo Lopez dal letto d'ospedale: "Grazie a tutti, il pericolo è passato”

Massimo Lopez, ricoverato in ospedale dopo essere stato colto da infarto durante uno spettacolo, ha postato un video di ringraziamento sui social. L’attore ringrazia tutti i fan e anche l'equipe medica e infermieristica dell’ospedale di Andria dove si trova. “Il pericolo è passato”  – ha detto – “sto già molto meglio”.

 
Milano, il Papa visita una famiglia di musulmani: ''Ha bevuto il latte con noi''

Milano, il Papa visita una famiglia di musulmani: ''Ha bevuto il latte con noi''

Karim Mihoual e sua moglie Hanane Tardane abitano all'interno delle Case Bianche di via Salomone a Milano con i loro tre figli. In occasione della sua visita in città, Papa Francesco ha bussato alla loro porta: "Io sono musulmano, ma per me lui è un santo. Ha bevuto il latte con noi e abbiamo parlato della nostra condizione qui nelle case popolari. Quando è andato via gli ho baciato la mano", ...

 
Pane al pane, il brindisi con Gianna Nannini

La presentazione del libro a Milano

Siena

Pane al pane, il brindisi con Gianna Nannini

E' in programma per domani sera, 28 marzo, la presentazione a Siena del libro di Giovanni Soldati, Pane al pane, al ristorante Casato. Annunciata la presenza di Stefania Sandrelli ...

Michelle Hunziker incinta

Gossip

Michelle Hunziker incinta

La notizia sta facendo in queste ore il giro di tutti i siti di gossip che hanno preso l'indiscrezione dalla rivista Diva: Michelle Hunziker è in attesa del quarto figlio con il ...

Massimo Lopez colto da infarto sul palco

Il fatto

Massimo Lopez colto da infarto sul palco

Dopo aver sentito la forte fitta al petto, è andato avanti per altri 20 minuti ma poi si è scusato con il pubblico che era al teatro di Trani e si è recato all’ospedale. Massimo ...